Tamponi costano 1 euro o poco più. Potrebbero essere gratuiti, ma devono fare male per funzionare

Tamponi costano 1 euro o poco più. Potrebbero essere gratuiti, ma devono fare male per funzionare

Attualità

Tamponi costano 1 euro e sono lo strumento diagnostico per scoprire la presenza del virus Covid-19 nell’organismo. Il costo alto del tampone e la scomodità della tecnica spingono le persone al vaccino

Tamponi costano 1 euro ma vengono venduti a 15. L’alto prezzo del tampone può spingere le persone a preferire il vaccino nonostante la presenza di dubbi. All’ingrosso, su siti italiani costa circa 5 euro, in Germania a 2,96.

Tamponi costano 1 euro

I tamponi acquistabili in farmacia costano 15 euro, in realtà il tampone costa molto di meno. Può, questo, essere un mezzo efficace per spingere le persone verso la scelta del vaccino. Soprattutto per l’imminente obbligatorietà del Green Pass sul posto di lavoro.

Quanto costano sul web?

Il web, come sempre, offre dei prezzi ridotti sul prodotto. Infatti, sui siti italiani viene venduto a 5 euro. Su siti tedeschi, invece a 2,96 €. Mentre quelli destinati al personale sanitario hanno il costo di 1,42 €.

Il tampone fa male?

“Le persone si renderanno conto che sottoporsi continuamente ai tamponi è logorante, anche fisicamente, i vaccinati aumenteranno” ha affermato Ricciardi. Continua poi “Lo hanno constatato quest’estate gli stessi calciatori degli Europei. Se si vuole lavorare, viaggiare, andare al teatro o al cinema la soluzione migliore è vaccinarsi.” Conclude “Chiunque non sia contrario per motivi ideologici finirà per capire”.

Leggi altro

Eliza Kiemiesz

Eliza Kiemiesz, studentessa di Lettere e Beni Culturali all'università del Molise. Madrelingua polacca e poliglotta. Amo particolarmente gli animali ed il contatto con la natura; acque dolci o salate sono il mio ambiente preferito. La mia passione è la scrittura e, di conseguenza, la lettura. Innamorata dell'arte e di tutto ciò che mi fa meravigliare; adoro particolarmente il femminile.