Cocaina nelle mutande, denunciato dai Carabinieri di Campobasso

Cocaina nelle mutande, denunciato dai Carabinieri di Campobasso

Notizie/Cronaca

Cocaina nelle mutande, abilmente nascosta là dove non batte il sole. Il 37enne aveva pensato di farla franca, ma l’atteggiamento lo ha tradito

Cocaina nelle mutande, ben nascosta nelle parti intime. Deve aver pensato di farla franca il trentasettenne di origini pugliesi che è stato beccato dagli uomini della Sezione Radiomobile di Termoli, coordinati dalla Centrale Operativa del Comando Provinciale Carabinieri Campobasso. Nel corso di normali attività di controllo del territorio, i militi sono stati incuriositi da un uomo che sembrava nascondere qualcosa. Lo hanno fermato e, insospettiti dall’atteggiamento dell’uomo, lo hanno sottoposto a perquisizione. Non nelle tasche dei pantaloni, non giubbino, e nemmeno nella t-shirt: sono dovuti arrivare all’intimo per scoprire ciò che veniva nascosto. E così gli uomini dell’Arma, approfondendo la perquisizione, hanno trovato nelle mutande del 37enne 10 grammi circa di sostanza stupefacente del genere cocaina.

Spaccio tra Puglia, Campani e Molise

L’uomo è stato condotto presso la caserma di Via Brasile, sede della Compagnia, per gli ulteriori accertamenti. Qui, dopo le attività di rito, i Carabinieri hanno provveduto a denunciare l’uomo alla competente Autorità Giudiziaria e a sequestrare la sostanza stupefacente. L’operazione si pone nella direzione di una repressione a 360 gradi dell’attività di spaccio, che purtroppo continua a svolgersi sotto i nostri occhi anche nei paesi e nei borghi più piccoli. In particolare, a Termoli, il mercato delle sostanze stupefacenti è legato alla particolare posizione geografica della città, con lo sbocco sul mare, dove convergono persone dalla Puglia, dalla Campania e da altri territori.

Cocaina nelle mutande, i precedenti

Solo una ventina di giorni fa i Carabinieri di Campobasso avevano arrestato quattro persone per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio in una operazione antidroga svolta all’alba dai militari di via Mazzini con perquisizioni in altrettante abitazioni dislocate in vari punti di Campobasso, procedendo all’arresto di un campobassano ventiquattrenne. Nell’abitazione del giovane erano state sequestrate alcune dosi di cocaina, hashish e marijuana oltre ad un bilancino di precisione, materiale utilizzato per confezionare le dosi ed una considerevole somma di denaro contante.

Anche un minorenne

Precedentemente sempre a Campobasso, erano stati denunciati a piede libero due fratelli giovanissimi, uno dei quali  addirittura minorenne trovati in possesso di più di 50 gr. tra hashish e marjuana ed un  28enne trovato in possesso di più dosi di eroina.

Leggi altro

Manuela Canzona

23 anni, laureanda in Scienze del Servizio Sociale presso l'Università degli Studi del Molise, diploma in Liceo delle Scienze Umane economico-sociale, impegnata come volontaria nel Servizio Civile Universale, ho abbracciato il progetto Molise Noblesse Movimento per la Grande Bellezza. Sono una persona empatica e paziente. Mi piace viaggiare ed amo la natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *