farmaco-anticovid-agli-usa

Farmaco anticovid agli Usa. Non ce n’è più per l’Europa. Trump: America first

Notizie Nazionali

Farmaco anticovid agli Usa, gli Usa hanno acquistato per i prossimi tre mesi la scorta di uno dei due farmaci che è stato definito efficace contro il coronavirus senza lasciare nulla al resto del mondo

Farmaco anticovid agli Usa, Usa scorta farmaco contro Covid19, gli Usa hanno acquistato per i prossimi tre mesi la scorta di uno dei due farmaci che è stato definito efficace contro il coronavirus, senza lasciare nulla al Regno Unito, Europa e al resto del mondo, la mossa statunitense ha allarmato esperti e associazioni. Il farmaco in questione è il Remdesivir, il quale è il primo farmaco approvato dalle autorità regolatorie in Usa, è prodotto da Gilead e si è dimostrato utile ad aiutare le persone a guarire più rapidamente. Trump ha acquistato più di 500.000 dosi, che è tutta la produzione di Gilead per luglio e il 90% di agosto e settembre. Il presidente Trump vuole fare in modo che sia possibile che ogni paziente americano che abbia bisogno di Remdesivir possa riceverlo e vuole fare in modo di assicurare l’accesso nelle terapie intensive  al popolo americano.

Farmaco anticovid agli Usa, record contagi

Negli Stati Uniti un nuovo record giornaliero di contagi da coronavirus, nelle ultime 24 ore vi sono stati 52.982 nuovi casi positivi, per un totale di 2.682.270 contagiati. Il bilancio precedente era di 44mila contagiati in 24 ore. Mentre negli Stati Uniti ha ripreso a salire la curva dei contagi di Covid19, crolla al 39% il tasso di popolarità di Donald Trump. Ormai quasi sei americani su dieci bocciano l’operato del presidente, pari al 59% degli intervistati per un sondaggio di Politico/Morning Consult. Un mese fa, all’inizio di giugno, il 41% approvava Trump, mentre il 55% esprimeva un giudizio negativo.

Leggi altro 

 

Miriana Meffe

19 anni, diplomata al liceo delle Scienze Umane-Economico Sociale. Attualmente impegnata come volontaria nel servizio civile universale. Amo la natura e la libertà. Mi sono appassionata alla scrittura grazie all’esperienza nella redazione del quotidiano internazionale Un Mondo d’Italiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *