90 rom positivi Campobasso, cresce il cluster del funerale in Molise

90 rom positivi Campobasso, cresce il cluster del funerale in Molise

Attualità Notizie Locali

90 rom positivi Campobasso: il funerale più famoso della storia del Molise continua ad aggiungere contagiati al numero esorbitante di casi nella regione Covid free. E contagi si registrano anche a Vasto, tra altri rom che hanno partecipato al servizio funebre a Campobasso

90 rom positivi Campobasso: l’infezione da Covid è stata riscontrata dal laboratorio analisi della Asrem, l’azienda sanitaria regionale del Molise, per altri 3 componenti della comunità che conta oltre 300 persone. Un caso divenuto di portata nazionale e uscito persino dai confini d’Italia per l’eccezionalità della situazione nella regione con meno contagi d’Italia. Il Molise Covid free è divenuto il Molise del funerale in barba ai divieti. In pieno lockdown, infatti, lo scorso 30 aprile, almeno 30-40 persone avevano partecipato ad un funerale all’esterno dell’abitazione del defunto in via Liguria, ma molte di più sembra fossero presenti in casa, tra abbracci, strette di mano, lacrime e contatti ravvicinati.

Autoisolamento per il frate chiamato alla benedizione della salma

Lo stesso frate che era stato chiamato per la benedizione si era ritrovato una casa stracolma di gente, tanto da tornare in convento con la paura addosso, in autoisolamento per timore di contagiare i confratelli del monastero di San Giovanni. Indignati i vicini di casa, ma arrabbiati sono soprattutto i cittadini di Campobasso e del Molise, che si trovano a fare i conti con un focolaio imprevisto, che potrebbe ribaltare le previsioni e bloccare la prossima riapertura. (ECCO IL VIDEO INCRIMINATO) 

Un quartiere, una città, una regione compromessi da una leggerezza

90 rom positivi Campobasso: è questo il numero dei contagiati, purtroppo. Si attendono i risultati degli altri tamponi, prima di procedere all’osservazione dei residenti del quartiere coinvolti, loro malgrado, in una situazione al limite del paradossale.

90 rom positivi Campobasso, ma i rom minimizzano

Grave è il fatto che la comunità rom rifiuti ogni addebito, facendo passare come normale il comportamento e facendo ricorso alla solita scusa del razzismo.  In Molise ci sono parecchie comunità straniere perfettamente integrate e la convivenza è, non solo pacifica, ma addirittura idilliaca. Molti rom sono ormai parte del tessuto sociale. Il dispregio delle regole, al di là delle categorie, suona difficile da mandare giù per i cittadini che sono rimasti due mesi chiusi in casa.

Campobasso tra i 51 comuni molisani selezionati per l’indagine sul contagio Covid

E Campobasso, insieme alla vicina Bojano, rientra tra i 51 comuni molisani selezionati da Ministero della Salute, Istat, Croce Rossa  per una importante indagine sull’estensione del Covid-19 (LEGGI QUI L’ARTICOLO) che riguarderà 5000 molisani già individuati dal dicastero. Conosceremo i nomi nei prossimi giorni.

Leggi altro

Mina Cappussi

Sono nata il 14 luglio, che è tutto dire! Docente a contratto per l’UNIVERSITA’ ROMA TRE, Facoltà di Lettere, dipartimento di Linguistica, Corso di “Metacomunicazione sul Web e New Media” Laureata con Lode in Scienze Politiche, Master in Management Sanitario Professionale di II livello Master in Diritto del Minore Roma Sapienza, Master in Didattica professione Docente, Perfezionamento in Mediazione Familiare e consulente di coppia Università Suor Orsola Benincasa Napoli, Diploma di Counselor, Master sull’Immigrazione e le Migrazioni Italiane Università Venezia, Master in studi su Emigrazione Forzata e dei Rifugiati - University of Oxford, Master Class in Giornalismo Musicale, Diploma DSA, Diploma Tecnologo per l'Archeologia Sperimentale. Scrittrice, saggista, giornalista, artista, iscritta all’Ordine dei Giornalisti, International Press Card Federation of Journalists, Direttore e Publisher dal 2008 del quotidiano internazionale UN MONDO D’ITALIANI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *