Green pass in Italia per eventi e fiere. Confronto con le Regioni

Green pass in Italia per eventi e fiere. Confronto con le Regioni

Attualità Notizie Nazionali

Green pass in Italia per muoversi sul territorio ed entrare in luoghi pubblici: la proposta che il Governo vaglia da diverso tempo. Sul tavolo il ritorno alla normalità

Green pass in Italia per grandi eventi pubblici – sportivi o di spettacolo – ma anche in fiere e discoteca. La proposta è affiancata dall’ipotesi di nuovi parametri per zone gialle e bianche. Queste le proposte elaborate dalle Regioni.

Green Pass in Italia: parla Fedriga

Massimiliano Fedriga, presidente della conferenza delle regioni dichiara: “La Conferenza delle Regioni ha elaborato alcune proposte sull’uso del Green Pass in un’ottica positiva, ovvero per permettere la ripresa di attività fino ad oggi non consentite. Ad esempio grandi eventi sportivi e di spettacolo, discoteche, fiere e congressi.”

Non solo Green pass

“Inoltre – continua Fedriga – abbiamo condiviso una proposta per la revisione degli indicatori delle zone di rischio, formulando l’ipotesi di portare, per la zona bianca, il limite massimo di occupazione dei posti letto in area medica al 30% e quello delle terapie intensive al 20%.”

Green pass in Italia per un ritorno alla normalità

“Si tratta – conclude il Presidente della Conferenza delle Regioni – di proposte che facciamo al Governo, in un’ottica di collaborazione istituzionale, anche alla luce dell’attuale contesto epidemiologico – caratterizzato da un aumento dell’incidenza ma da una bassa occupazione dei posti letto ospedalieri – e dalla progressione intensa della campagna vaccinale”.

L’invito di Fedriga

Il presidente della Conferenza delle Regioni invita “tutti a vaccinarsi, in particolar modo mi preoccupano maggiormente i 2,5 milioni di over 60 non vaccinati e gli oltre 5 milioni di over 50 non vaccinati. Il vaccino protegge prima di tutto noi stessi ed è l’arma che ci consente di tornare a una vita normale. E’ una follia buttarla via inseguendo fake news che troppo spesso circolano sui mezzi di comunicazione informali”.

Leggi altro

Eliza Kiemiesz

Eliza Kiemiesz, studentessa di Lettere e Beni Culturali all'università del Molise. Madrelingua polacca e poliglotta. Amo particolarmente gli animali ed il contatto con la natura; acque dolci o salate sono il mio ambiente preferito. La mia passione è la scrittura e, di conseguenza, la lettura. Innamorata dell'arte e di tutto ciò che mi fa meravigliare; adoro particolarmente il femminile.