bonus 500 euro biciclette

Bonus 500 euro biciclette e monopattini. Fase2 rivoluzione mezzi di trasporto

Notizie Nazionali

Bonus 500 euro biciclette per tutti i cittadini che acquistano biciclette nuove ma anche altri mezzi di trasporto alternativi

Bonus 500 euro biciclette, prende forma l’idea di introdurre un bonus che va dai 200 ai 500 euro, per tutti i cittadini che acquistano biciclette nuove (tradizionali o a pedalata assistita), ma anche altri mezzi di trasporto alternativi come ad esempio monopattini elettrici, segway e hoverboard. Il bonus dovrebbe essere destinato solamente ai cittadini residenti in città metropolitane o nei centri con più di 60 mila abitanti, il ticket potrà essere usato anche per l’acquisto di altri veicoli elettrici per la mobilità personale, per quanto riguarda le biciclette è previsto fino a un massimo di 500 euro, sulle modalità di distribuzione ci sono ancora dei dubbi, ma una ipotesi è che il bonus possa essere erogato sotto forma di rimborso, quindi dopo l’acquisto.

Bonus 500 euro biciclette decreto di maggio

Bisognerà attendere la pubblicazione del decreto di maggio, prevista entro la prima metà del mese per ulteriori informazioni. Ma non verrà calcolato per soglie di reddito. E ai comuni verranno dati soldi e regole per realizzare piste ciclabili temporanee, dove potranno circolare solo due ruote non a motore. E tra i Comuni più attivi in questo senso c’è Milano, che prevede di realizzare entro l’estate 23 chilometri di nuove piste ciclabili, per collegare il centro e periferie, soprattutto per i cittadini dei Comuni con più di 15mila abitanti: Trento, Rovereto, Pergine Valsugana, Arco, Riva del Garda. L’incentivo potrà essere richiesto sia dai residenti sia da coloro devono recare in questi Comuni per lavoro.

Leggi altro

Miriana Meffe

19 anni, diplomata al liceo delle Scienze Umane-Economico Sociale. Attualmente impegnata come volontaria nel servizio civile universale. Amo la natura e la libertà. Mi sono appassionata alla scrittura grazie all’esperienza nella redazione del quotidiano internazionale Un Mondo d’Italiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *