Christo, The floating piers

Christo è morto! The Floating Piers e il mondo della Land Art orfani

Cultura

Christo è morto, The Floating Piers e il mondo della Land Art orfani. L’artista bulgaro tra carriera e vita privata

Christo è morto. Christo Vladimirov Javacheff si è spento ad 84 anni nella sua casa di New York City, dove ha vissuto per 54 anni. Parte del progetto artistico Christo e Jeanne-Claude, è stato uno dei più grandi rappresentanti della Land Art. Jeanne-Claude Denat de Guillebon, consorte e partner lavorativa, si è spenta nel 2009, ma l’artista ha continuato a rappresentare la sua arte. I coniugi sono stati i principali esponenti della Land Art, forma d’arte contemporanea, nota anche come earth art o earth works sorta negli Usa alla fine degli anni Sessanta, caratterizzata dall’intervento diretto dell’artista sul territorio naturale, soprattutto negli spazi incontaminati.

Christo è morto, l’artista si è spento ad 84 anni

Nato in Bulgaria, nel 1935, l’esponente della Land Art è diventato famoso in tutto il mondo. Dopo essersi diplomato all’Accademia delle Belle Arti di Sofia, di cui la madre era segretaria, si è trasferito a Praga nel 1956. Si spostato in seguito a Vienna, a Ginevra e nel 1958 è arrivato a Parigi, dove ha iniziato la sua carriera da ritrattista con la firma di “Javacheff”, nome della propria famiglia. Le sue prime opere firmate “Christo” sono dei dipinti astratti e degli impacchettamenti di oggetti (bottiglie, bidoni, cartoni, tavoli ecc.) o di modelli viventi nella tela o nella plastica.

L’incontro con Jeanne-Claude

L’incontro con Jeanne-Claude, moglie e partner, è avvenuto nel 1958 a Parigi. I due, nati lo stesso giorno, il 13 giugno del 1935, si sono incontrati quando la consorte commissionò all’artista un ritratto della madre. La loro collaborazione artistica iniziò nel 1961 nel porto di Colonia.

Coniugi e artisti, The Floating Piers

Le loro collaborazioni hanno raggiunto un successo mondiale con la Land Art. Running Fence, l’opera più celebre realizzata tra il 1972 e il 1976 consiste in una recinzione continua, tesa da Est a Ovest per quasi quaranta chilometri tra alcuni declivi della campagna californiana, a nord di San Francisco. Nel 2016 Christo ha creato un’istallazione in Italia, sul lago d’Iseo, The Floating Piers, una rete di pontili galleggianti aperta al libero transito pedonale pubblico.

Leggi di più

Pamela Cioffi

Ciao a tutti! Sono Pamela, ho 25 anni e frequento il corso di Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali all'Università degli Studi del Molise. Ho scelto di dedicare quest'anno all'Italia, come volontaria del Servizio Civile Universale e ho aderito con entusiasmo al progetto Molise Noblesse. Prendervi parte mi ha permesso, tra tante cose, di essere stagista per il quotidiano internazionale UMDI. Grazie alla maturità scientifica, mi sono appassionata alla conoscenza del mondo, adoro l'Arte, la Cultura e la Scienza. La curiosità mi spinge a conoscere sempre nuove cose. Sono amante della lettura e dei viaggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *