Canto alle Stelle backstage in UMDI Place of Ideas

Canto alle Stelle backstage in UMDI Place of Ideas

Cultura Notizie Locali

Canto alle Stelle backstage nel centro sociale Don Stefano Gorzegno in preparazione dell’evento che si terrà l’8 settembre a Civita di Bojano, certamen di poeti, musicisti, scrittori, attori, danzatori nel borgo medievale che accolse il conte Rodolfo de Moulins. “Tenghe troppa paura”, “le lenzola ca stanne spase ncoppa a la terrazza”, “E tu mo che vuo fa?”. Attesa per l’evento Molise Noblesse

Canto alle Stelle backstage, vero e proprio laboratorio di prove con Alessio Spina, Costantino Pietrangelo e Jiada Torraco! La sede UMDI si trasforma ogni giorno in un teatro e poi in una sala prove. Francesca Perrella, Lisa Iacovantuono e Marylee Iannuzzi sono le coriste che questa mattina hanno rallegrato la sede UMDI provando le canzoni che saranno cantate durante l’evento Canto alle Stelle, l’8 settembre a Civita di Bojano.

   

Un evento nato a Bojano che sarà trasportato nel borgo medievale come intermezzo alla festa medievale. Ancora un evento Centro Studi Agorà per Molise Noblesse, il Movimento per la Grande Bellezza fondato da Mina Cappussi e Filitalia International, in collaborazione con Ippocrates, Casa Molise, Comune di Bojano, UCI, Assel, Ag. Agorà, Rodolfo de Moulins.

Modà in redazione UMDI

“E farò in modo d’arrivare fino al cuore con la forza del colore guarda, senza parlare”. Tra le locandine che tappezzano le pareti, Modà urla emozioni con la voce dei giovani della redazione in coro.  Parole che arrivano dritte al cuore e poi scoppiano in una risata fragorosa a causa di qualche nota stonata. Insomma, le preparazioni all’evento deliziano i giovani Molise Noblesse. A dirigere le prove Costantino Pietrangelo, noto musicista e cantante di Bojano che parteciperà in prima persona all’evento “Canto alle Stelle”. Della sezione musicale fa parte anche la bravissima Arianna Minnillo, che ha dato prova delle sue abilità musicali in occasione del recente evento Molise Noblesse dal titolo “Dante e Virgilio a Castello sotto le Stelle“. E alle prove di canto si aggiungono, a ritmo serrato, quelle di danza e di teatro.

Da San Martino a Civita

“Tenghe troppa paura”, “le lenzola ca stanne spase ncoppa a la terrazza”, “E tu mo che vuo fa?”. In mattinata si sono svolte anche le prove teatrali con Alessio Spina. L’opera presentata sarà proprio quella di Alessio “Trica e venga bona” protagonista dell’edizione precedente, denominata Parola e Musica, e tenutasi lungo la suggestiva scalinata di San Martino a Bojano. Tra una parola dialettale e l’altra, la redazione si è resa conto di come le generazioni più giovani siano lontane tanto dalle tradizioni locali quanto dal dialetto. Interessanti,  dunque, le correzioni ed i racconti di Alessio che hanno introdotto i giovani Molise Noblesse ad un passato di cui non sapevano abbastanza poco.

Leggi altro

Eliza Kiemiesz

Eliza Kiemiesz, studentessa di Lettere e Beni Culturali all'università del Molise. Madrelingua polacca e poliglotta. Amo particolarmente gli animali ed il contatto con la natura; acque dolci o salate sono il mio ambiente preferito. La mia passione è la scrittura e, di conseguenza, la lettura. Innamorata dell'arte e di tutto ciò che mi fa meravigliare; adoro particolarmente il femminile.