Peregrinazioni Alchemiche: l’importanza dell’anima, e del sogno al Salotto Letterario UMDI

Notizie Locali

Porta il libro e tornerai con un’idea! ormai è il motto dei Salotti Letterari UMDI organizzati dai ragazzi turchesini. Primo del nuovo anno, l’evento parlerà di peregrinazioni alchemiche, sulle parole dello scrittore Coelho.

(UMDI UNMONDODITALIANI) “Lo specchio riflette esattamente ciò che vede: non sbaglia perché non pensa”. Le parole di Paulo Coelho, contenute all’interno delle pagine de’ L’Alchimista, faranno da sfondo cartaceo e culturale al primo Salotto Letterario UMDI Turchese Molise Noblesse 2019. Porta un libro e tornerai con un  idea!, eterno doodle e incentivo di tale evento, che inaugurerà il periodo estivo con Peregrinazioni Alchemiche, tema al centro del dibattito e degli interventi programmati e non, di docenti universitari, studiosi, ricercatori, erti, rappresentanti delle istituzioni, giovani, gente comune. Il sogno, i simboli, il cammino, la saggezza, la magia e l’anima del Mondo compongono la favola avventurosa di Santiago, giovane pastore protagonista principale della penna di Coelho. L’Alchimista è considerata una di quelle letture d’aiuto per sé stessi, come definisce il New York Times (more self-help than literature), incentrato com’è sul tema della ricerca del proprio destino: quando si crede in un sogno, e si aspira ad  esso, tutto è possibile. Il potere stesso dell’Alchimista è quello di entrare nell’anima del mondo e capire la bellezza che ci riserva; non a caso, tra le pagine si capirà quanto questa figura sia importante per il personaggio e la riuscita del suo sogno. L’evento è organizzato dal quotidiano internazionale UMDI UN MONDO D’ITALIANI diretto da Mina Cappussi, dal Centro Studi Agorà per Molise Noblesse, Movimento per la Grande Bellezza, Casa Molise, Ippocrates, Servizio Civile Universale, Borghi della Salute, Borghi d’Eccellenza, Università del Molise Cattedra di Storia Contemporanea; Istituto Italiano Studi Filosofici; in collaborazione con Gruppo AWA, Karibu e Integramondo, AITEF Onlus (Associazione Italiana Tutela Emigrati e Famiglie); Matese Mountain Bike; Matese Arcobaleno; ADIFORM; Via Micaelica Molisana; Attraverso il Molise; Il Pentagramma; Comune di Bojano; Comune di Fornelli; Comune di Campodipietra; Comune di Cerro al Volturno; Comune di Limosano; Corredor Productivo (ARGENTINA); Molise Club Melburne (AUSTRALIA); Società Bagnolese Vancouver (CANADA); Museo Diocesano Bisceglie, Trani, Barletta; Associazione ‘’Il Tratturo’’ Campodipietra; ASMEF; AICCRE Puglia; Pro Loco Cerrese 1982. Appuntamento martedì 9 luglio, alle 19:00, Palazzo Colagrosso, Bojano. Sarà gratuito e aperto a tutti; per “poter entrare”, un libro, una poesia, uno scritto, rigorosamente in bella vista. Segreteria organizzativa: Ilenia Perrella, press office: Sabina Iadarola, Grazia De Gregorio, social Web Manager: Andrea De Marco, Franco Iadarola.

DISQUISIZIONI AMBULANTI A CURA DI

Giulio de Jorio Frisari: Istituto Italiano Studi Filosofici

Giuseppe Pardini: Docente di Storia Contemporanea Università degli Studi del Molise

Mina Cappussi: Direttore UMDI, docente Università Roma Tre, Counselor

Mariantonietta Romano: Via Micaelica Molisana

Conduce: Maurizio Varriano (borghi d’Eccellenza)

Le letture, improvvisazioni, testi poetici, canzoni saranno a cura delle ragazze e i ragazzi del Servizio Civile Turchese, e il pubblico in sala. L’evento ci preparerà al 1° Molise Award in The World, che premierà le eccellenze in Italia e oltre.

 

I SALOTTI LETTERARI

“Un progetto ambizioso “Porta un libro e tornerai con un’idea!” – afferma Mina Cappussi – che ha intercettato una domanda di cultura importante, perché i “Salotti Turchese”, a Bojano, sono diventati un cult, ognuno con un tema diverso, e rientrano nel progetto Molise Noblesse, Movimento per la Grande Bellezza di una piccola regione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *