paella vegana verdure zafferano spagnola ricetta

Paella vegana con verdure e zafferano

Cucina

Paella vegana con verdure, come preparare la paella vegana: ricetta facile e veloce, che richiede 15 minuti di preparazione e 30 minuti di cottura

Paella vegana con verdure è un primo piatto tipico della cucina spagnola, che trae origine dalla comunità valenciana. Si tratta di una pietanza dal gusto unico a base di riso, la cui peculiarità è di essere cucinata nella padella denominata “paellera”, da cui il piatto prende il nome. È una ricetta dotata di tantissime varianti e quella che oggi proponiamo è una versione tutta vegana, condita con verdure e zafferano. Per altre ricette vegane (CLICCA QUI).

INGREDIENTI PER 6 PERSONE

  • 400 g di riso arborio
  • 1 peperone rosso
  • 140 g di fagiolini
  • 140 g di piselli
  • 2 pomodori
  • 1 cipolla
  • 2 bustine di zafferano
  • 500 ml di brodo vegetale o acqua
  • 2 cucchiaini di timo
  • 2 cucchiaini di paprika

 Paella vegana con verdure: il procedimento

Lavate il peperone e tagliatelo a listarelle sottili, poi lavate i fagiolini, spuntateli e tagliateli a pezzettoni. Tritate la cipolla e, dopo averli lavati e mondati, tagliate anche i pomodori a dadini. Fate soffriggere la cipolla in un’ampia padella antiaderente con un goccio di olio extravergine di oliva, il timo e la paprika, fino a quando non sarà diventata trasparente. A questo punto aggiungete anche i peperoni e fate saltare a fuoco vivo per 3-4 minuti, mescolando di tanto in tanto. Unite anche i pomodori e i fagiolini e fate cuocere per altri 3-4 minuti, aggiungendo una presa di sale, quindi aggiungete anche il riso e mescolate bene.

Sciogliete lo zafferano in acqua o brodo bollente leggermente salato, versate il tutto in padella e abbassate la fiamma lasciando cuocere per 15 minuti senza mescolare. Unite i piselli, coprite con un coperchio e fate cuocere per altri 5 minuti, poi scoperchiate e servite, assicurandovi che il liquido sia stato assorbito tutto, altrimenti continuate la cottura per altri 2-3 minuti.

CONSIGLI PER I VEGOLOSI:

Potete conservare la paella 2-3 giorni in frigorifero in un contenitore per alimenti. Per preparare una paella ancora più ricca aggiungete anche dei carciofini o dei fagioli bianchi di Spagna a cottura quasi ultimata.

Leggi altro

Manuela Canzona

23 anni, laureanda in Scienze del Servizio Sociale presso l'Università degli Studi del Molise, diploma in Liceo delle Scienze Umane economico-sociale, impegnata come volontaria nel Servizio Civile Universale, ho abbracciato il progetto Molise Noblesse Movimento per la Grande Bellezza. Sono una persona empatica e paziente. Mi piace viaggiare ed amo la natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *