Coronavirus 16 nuovi casi. 5 al San Raffaele

Coronavirus 16 nuovi casi. 5 al San Raffaele

Notizie Nazionali

Coronavirus 16 nuovi casi, di cui 5 del San Raffaele Pisana, con questi nuovi casi si raggiunge un totale di 104 casi e 5 decessi,due dei nuovi casi sono intecnici del centro Rai di Saxa Rubra

Coronavirus 16 nuovi casi, l’Assessore alla Sanità della Regione ha registrato 16 nuovi casi positivi, di cui 5 del San Raffaele Pisana, con questi nuovi casi si raggiunge un totale di 104 casi e 5 decessi. Tra questi nuovi casi, due sono tecnici del centro Rai di Saxa Rubra. In corso a Saxa Rubra un’indagine epidemiologica e i tamponi. Senza i cluster si sarebbero registrati soltanto 2 nuovi casi di Coronavirus, a Viterbo da 15 giorni non si registrano nuovi casi. Al San Raffaele Pisana l’indagine sui casi di Coronavirus San Raffaele Pisana viene eseguita dal 1° di maggio e la Asl Roma 3 sta chiamando i pazienti dimessi dalla struttura per effettuare i test sierologici, è in rallentamento il focolaio. Invece, a Garbatella sono 9 i casi positivi al cluster dello stabile di Piazza Attilio Pecile. Nella regione Lazio i decessi sono stati 2 nelle ultime 24h, è record dei guariti che hanno più che triplicato gli attuali positivi e sono complessivamente 5.779 unità.

Coronavirus 16 nuovi casi, situazione nelle Asl, Policlinici Universitari e Aziende Ospedaliere

 Asl Roma 1 – 3 nuovi casi positivi di cui 2 tecnici del Centro Rai di Saxa Rubra. Asl Roma 2 – 9 nuovi casi positivi riferibili al cluster di Piazza Attilio Pecile a Garbatella. 16 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. Asl Roma 3 – 3 nuovi casi positivi di cui 2 dei quali riferibili al cluster dell’IRCCS San Raffaele Pisana. Asl Roma 4 – Non si registrano nuovi casi positivi. Asl Roma 6 – 1 nuovo caso positivo, operatrice sanitaria, riferibile al cluster dell’IRCCS San Raffaele Pisana. 103 le persone in sorveglianza domiciliare.

Leggi altro

 

 

Miriana Meffe

19 anni, diplomata al liceo delle Scienze Umane-Economico Sociale. Attualmente impegnata come volontaria nel servizio civile universale. Amo la natura e la libertà. Mi sono appassionata alla scrittura grazie all’esperienza nella redazione del quotidiano internazionale Un Mondo d’Italiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *