Sex Dolls, multa all'Fc Seoul

Sex dolls sugli spalti multa record all’Fc Seoul

Attualità

Sex dolls sugli spalti, multa record all’Fc Seoul. L’idea di riempire gli spalti costerà alla squadra coreana 100 milioni di won, 80 mila euro. K-League: danneggiata l’integrità della lega. Fan ferite e umiliate

Sex dolls sugli spalti, multa record per una squadra coreana. La bizzarra notizia riportata dall’Ansa desta stupore nei tifosi di tutto il mondo. L’idea dell’FC Seoul per riempire gli spalti si è trasformata in un simpatico aneddoto da raccontare alla modica cifra di 80mila dollari. In via precauzionale, la partita doveva giocarsi a porte chiuse, da qui l’idea: simulare i tifosi con dei manichini. Peccato però che fossero delle bambole gonfiabili con indosso magliette e loghi di un venditore di sex toys! Una mossa aspramente criticata dalla K-League, massima lega calcistica professionistica della Corea del Sud, che ha commentato così l’accaduto: “La polemica su questo episodio ha profondamente umiliato e ferito le fan e danneggiato l’integrità della lega”.

Sex dolls sugli spalti, 100 milioni di won

La notizia ha fatto il giro del mondo, tutte le testate giornalistiche l’hanno riportata. La squadra si è giustifica dichiarando che non era a conoscenza della natura dei personaggi utilizzati per simulare la tifoseria. La K-League ha accolto la giustificazione, tuttavia ha precisato che l’FC Seoul “avrebbe potuto facilmente riconoscere la loro funzione usando il buon senso e l’esperienza”. Tutto è bene quel che finisce bene, si suol dire. Non è proprio così. La squadra dovrà pagare una multa salatissima di 100 milioni di won, corrispondenti ad oltre 80 mila euro.

Football Club Seoul

Il Football Club Seoul, noto come Fc Seoul è una società calcistica sudcoreana e milita nella massima divisione calcistica nazionale. Da club più ricco e titolato del paese è conosciuto in tutto il mondo. Ora ancor di più dopo l’episodio delle sex dolls!

Leggi di più

Pamela Cioffi

Ciao a tutti! Sono Pamela, ho 25 anni e frequento il corso di Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali all'Università degli Studi del Molise. Ho scelto di dedicare quest'anno all'Italia, come volontaria del Servizio Civile Universale e ho aderito con entusiasmo al progetto Molise Noblesse. Prendervi parte mi ha permesso, tra tante cose, di essere stagista per il quotidiano internazionale UMDI. Grazie alla maturità scientifica, mi sono appassionata alla conoscenza del mondo, adoro l'Arte, la Cultura e la Scienza. La curiosità mi spinge a conoscere sempre nuove cose. Sono amante della lettura e dei viaggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *