Servizio Civile approvati progetti in tutta Italia. Pubblicate le graduatorie provvisorie

Servizio Civile approvati progetti in tutta Italia. Pubblicate le graduatorie provvisorie

Notizie Nazionali

Servizio Civile approvati progetti in tutta Italia, pubblicate le graduatorie provvisorie sulla base dei punteggi attribuiti dalla Commissione per la valutazione dei programmi di intervento

Servizio Civile approvati progetti d’intervento in tutta Italia, iscritti dagli enti all’Albo e presentati entro il 29 maggio 2020. In data 12 novembre 2020 è stato prorogato di 5 giorni il termine di presentazione delle osservazioni che dovranno pervenire entro e non oltre il 25 novembre 2020. Pubblicate sul sito del dipartimento le graduatorie provvisorie che riguardano tutti i programmi di intervento da realizzarsi in Italia, all’estero e PONIOGGaranzia Giovani”. I programmi, sono stati presentati in risposta all’Avviso del 23 dicembre 2019 con scadenza 29 maggio 2020 e positivamente valutati.

Servizio Civile approvati progetti e la loro valutazione

Le graduatorie provvisorie sono predisposte sulla base dei punteggi attribuiti dalla Commissione per la valutazione dei programmi di intervento e progetti di servizio civile universale. Nominata con Decreto n. 477 del Capo del Dipartimento in data 16 giugno 2020, sono, inoltre, pubblicate sul sito internet del Dipartimento ai sensi e per gli effetti del paragrafo 6 della Circolare del 9 dicembre 2019 recante “disposizioni per la redazione e la presentazione dei programmi di intervento di servizio civile universale – criteri e modalità di valutazione”.

Che cos’è il Servizio Civile Universale

Il Servizio civile universale è la scelta volontaria di dedicare alcuni mesi della propria vita al servizio di difesa, non armata e non violenta, della Patria, all’educazione, alla pace tra i popoli e anche alla promozione dei valori fondativi della Repubblica italiana, attraverso azioni per le comunità e per il territorio. Il Servizio civile universale rappresenta una importante occasione di formazione e di crescita personale e professionale per i giovani, che sono un’indispensabile e vitale risorsa per il progresso culturale, sociale ed economico del Paese.

Servizio Civile approvati progetti, di che cosa si occupano

I settori di intervento in Italia e all’estero nei quali gli Enti propongono i progetti che vedono impegnati gli operatori volontari sono: assistenza, protezione civile, patrimonio ambientale e riqualificazione urbana, e ancora patrimonio storico, artistico e culturale. In più, educazione e promozione culturale, paesaggistica, ambientale, dello sport, del turismo sostenibile e sociale. Anche, agricoltura in zona di montagna, agricoltura sociale e biodiversità, promozione della pace tra i popoli, della nonviolenza e della difesa non armata. Soprattutto, promozione e tutela dei diritti umani, cooperazione allo sviluppo e anche promozione della cultura italiana all’estero e sostegno alle comunità di italiani all’estero.

Servizio Civile, una scelta volontaria

Questa sezione riporta al suo interno le fondamenta, il percorso, i dati, le iniziative del servizio civile universale. Con il Dlgs. 6 marzo 2017, n. 40, il servizio civile universale, inoltre, punta ad accogliere tutte le richieste di partecipazione da parte dei giovani che, per scelta volontaria, intendono fare un’esperienza soprattutto di grande valore formativo e civile, in grado, anche, di dare loro competenze utili per l’immissione nel mondo del lavoro.

9 graduatorie per Garanzia Giovani

In particolare per i programmi di intervento PON-IOG “Garanzia Giovani” sono state redatte 9 diverse graduatorie in funzione della regione interessata. Tra le regioni ci sono: Abruzzo, Calabria, Campania, Lazio, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia. In base, anche, alla misura scelta, per tutti “misura 6 –  servizio civile Italia” in quanto nessun ente ha presentato programmi di intervento per la “misura 6bis –  servizio civile UE” e dell’asse di riferimento che individua il target , cioè “asse 1 –  neet” e “asse 1 – bis disoccupati”.

Servizio Civile approvati progetti, possibili reclami per i punteggi

Qualora gli enti avessero osservazioni motivate in merito ai punteggi attribuiti ai propri programmi d’intervento e ai progetti ad essi associati inseriti nelle suddette graduatorie, il cui dettaglio è accessibile nell’area riservata ente dello stesso sito, possono farle pervenire, esclusivamente mediante Posta Elettronica Certificata (PEC), entro e non oltre il 20 novembre 2020, all’indirizzo [email protected] L’oggetto della comunicazione dovrà essere: “OSSERVAZIONI GRADUATORIA 2020”.

Programmi d’intervento esclusi

Si precisa anche, che i programmi di intervento e i progetti ad essi associati non inseriti nelle citate graduatorie sono stati dichiarati inammissibili o esclusi dalle graduatorie. I relativi provvedimenti saranno inviati ai rispettivi enti via PEC entro il termine previsto per la conclusione del procedimento di valutazione. Resta fermo inoltre, il diritto di accedere agli atti del procedimento di valutazione da parte degli enti interessati ai sensi della legge n.241/90 e successive modificazioni ed integrazioni.

Leggi altro

Fabiana Carbone

20 anni, diplomata al Liceo delle Scienze Umane- economico sociale. Impegnata come volontaria nel Servizio Civile Universale, progetto Molise Noblesse. Ho seguito un corso da giornalista presso la Scuola di Giornalismo UMDI. Amo gli animali. Ho un cane e un gatto. Sono molto paziente, sempre allegra e positiva. E mi cimento con curiosità nella scrittura!