Bojano nello spot della Tim. Il Molise esiste eccome, ed è MoliseNoblesse!

Notizie Locali

Tim S.p.A. omaggia Bojano, presente nel nuovo spot televisivo con l’Antica Cattedrale di San Bartolomeo. Il Molise esiste e può situarsi a pieno titolo nella rete internazionale della Cultura e dei Viaggi tra Storia, Memorie, Arte e Territori sul filo conduttore della nobiltà di una terra che ha un grande potenziale da sviluppare. Dall’idea di Mina Cappussi, nasce Molise Noblesse, Movimento per la Grande Bellezza, una medaglia apposta sul petto di chi torna ad inorgoglirsi della terra dei Padri Sanniti

(UMDI – UNMONDODITALIANI) Molisn’t? No, il Molise esiste, eccome se esiste! Bojano è stato incluso nello spot della Tim, grande azienda italiana di telecomunicazioni riconosciuta in tutto il territorio nazionale e all’estero. La pubblicità, apparsa sulle principali reti italiane, mostra i comuni della nazione che hanno aderito al processo di passaggio alla connessione Ultrabroadband, per avere maggiore velocità nelle comunicazioni e nella navigazione in rete. Di Bojano, cittadina alle pendici del Matese, è ritratta l’Antica Cattedrale di San Bartolomeo in una delle sue vesti più belle, fotografata da Piazza della Vittoria, con il paesaggio circostante innevato. Tanti altri sono gli angoli da scoprire dell’antica capitale sannita, colma di storia e di cultura: il centro storico, con la caratteristica pavimentazione romana e gli imponenti palazzi di prestigiose famiglie bojanesi; la piccola oasi naturale delle ‘Pietre Cadute’; il caratteristico borgo di Civita Superiore, con il belvedere che permette la vista di Bojano dall’alto e regala suggestive albe e incantevoli tramonti. Il Molise, oasi di felicità, è sempre più gettonato per l’ambientazione di film, programmi di avventura e puntate televisive incentrate sulle ricchezze eno-gastronomiche della Regione. A fare da sfondo a tutto questo sono i meravigliosi e caratteristici paesini regionali. Con i paesaggi mozzafiato, gli ottimi piatti della tradizione culinaria, i significativi monumenti storici, il Molise deve essere apprezzato innanzitutto dai suoi ‘figli’. Su questo è incentrato il progetto Molise Noblesse, Movimento per la Grande Bellezza, che opera per valorizzare e far conoscere al mondo questa meravigliosa perla italiana.

MOLISE NOBLESSE, UNA MEDAGLIA APPOSTA SUL PETTO. IL PROGETTO DI MINA CAPPUSSI

Molise Noblesse – spiega Mina Cappussidirettore del quotidiano internazionale UMDI Un Mondo d’Italiani e Ceo dell’iniziativa – non è solo il titolo di un progetto, è piuttosto una filosofia di vita, è un principio, una linea di pensiero, una condotta. Un credo, una bandiera, una medaglia apposta sul petto di chi torna ad inorgoglirsi della terra dei Padri Sanniti. Perché Molise Noblesse è diventato oggi un “modo di essere”, un brand, un logo, un marchio, un sito, un riferimento su centinaia di eventi e di appuntamenti organizzati da Centro Studi. Per scalfire il rumore suscitato dal ritornello “Il Molise non esiste” bisognava fare altrettanto, e forse ancora più “rumore”. E noi l’abbiamo fatto, contando sulla forza e la buona volontà dei molisani, intercettando le speranze e i sogni di chi non vorrebbe mai lasciare questa terra, e parallelamente toccando con mano la disperazione di chi è consapevole della mancanza di opportunità per poter restare!” Insomma, non solo il Molise esiste, ma è Nobile. Per tradizioni, per storia, per accoglienza, per i prodotti della terra, per bellezze naturali, per dignità del suo popolo, discendente dei fieri Sabini. Disveliamo il Mito della nobiltà del Molise e di una Emigrazione riscattata da immagini stereotipate e obsolete. Un brand per la promozione del territorio”.

IL MOLISE ESISTE ED È NOBILE. MOLISE NOBLESSE, MOVIMENTO PER LA GRANDE BELLEZZA

Il Molise – aggiunge la Cappussi – può situarsi a pieno titolo nella rete internazionale della Cultura e dei Viaggi tra Storia, Memorie, Arte e Territori sul filo conduttore della nobiltà di una terra che ha un grande potenziale da sviluppare e lo fa con una serie di iniziative volte a costruire una memoria collettiva del senso dell’appartenenza. A questo si aggiunga l’esperienza totalizzante dell’emigrazione, della nobiltà della nostra emigrazione. I molisani sono riusciti ad esportare oltre i confini regionali l’amore per questa terra poco conosciuta, contribuendo a costruire quell’immagine dell’Italia, patria universale della Cultura, della Bellezza, del Gusto e dell’Eleganza, che è alla base della fortuna economica del Made in Italy. Lo facciamo attraverso ricerche e iniziative volte a valorizzare i personaggi storici e i talenti molisani, e a far conoscere i mille volti della regione, i paesi, le chiese, i castelli, le dimore storiche, i luoghi caratteristici, le tradizioni. Intendiamo costruire una immagine suggestiva della nostra piccola regione. Il Molise esiste ed è Molise Noblesse”.

DIBATTITI, CONVEGNI, VISITE GUIDATE, PROMOZIONE TERRITORIALE, COLLEGAMENTI CON L’ESTERO: L’IMPEGNO DEI RAGAZZI DI MOLISE NOBLESSE

Circa 100 iniziative, 39 tra convegni, conferenze, dibattiti, giornate di studio, visite guidate e appuntamenti di promozione territoriale del Molise in Italia e nel resto del mondo, 46 cineforum9 collegamenti in diretta con l’estero (Philadelphia, Mar del Plata, Buenos Aires, Parigi, New York, Charlottesville), 6 corsi di Genealogia, 8 studi scientifici avviati, 12 nazioni coinvolte, 1 sito web dedicato, 1 brand, 1 premio di risonanza nazionale fuori dai confini regionali19,3 K lettori virtuali, 5 pagine e 12 gruppi Facebook, 30 giovani molisani nell’organizzazione, decine di associazioni e federazioni di Molisani nel Mondo che hanno sposato l’idea. Sono questi i numeri di MoliseNoblesse Festival, di cui non è possibile non aver sentito parlare, tanto vasta è l’eco delle attività che, fino ad oggi, senza soluzione di continuità, hanno movimentato il tessuto sociale a Bojano, in tutto il Molise, e sulla scena internazionale.

I PARTNER MOLISE NOBLESSE MMXX, in Molise:

Comune di San BiaseComune di DuroniaComune di San Polo MateseComune di Castel San VincenzoComune di CampochiaroComune di San MassimoComune di BussoComune di Cerro al VolturnoComune di Baranello; con le SCUOLE: Istituti Scolastici Colli al Volturno comprendente i comuni di: “Colli a Volturno, Cerro al Volturno, Fornelli, Montaquila, Rionero Sannitico, Macchia d’Isernia, Sant’Agapito, Longano, Roccaravindola; Istituto Comprensivo Colozza di Frosolone comprendente i comuni di: Isernia, Civitanova del Sannio, Frosolone Cap., Macchiagodena Incoronata, Bagnoli del Trigno, Castelpetroso Guasto – Castelpetroso, Castelpetroso Indiprete – Castelpetroso, Cantalupo nel Sannio, Roccamandolfi, Santa Maria del Molise, Frosolone-S. Pietro in Valle, Civitanova del Sannio, Macchiagodena, Bagnoli del Trigno, Castelpetroso, Cantalupo Nel Sannio, Roccamandolfi, Santa Maria del Molise, Civitanova del Sannio, Frosolone – Macchiagodena, Bagnoli del Trigno, Castelpetroso, Roccamandolfi; UNIVERSITA’ E ISTITUTI DI RICERCA: Università Studiorum Cassino e Lazio Meridionale (CASSINO); Università e-Campus (NOVEDRATE); Istituto Italiano Studi Filosofici (NAPOLI); con le ASSOCIAZIONI MOLISANEMonongah Associazione TORELLA DEL SANNIO; Matese Arcobaleno associazione SAN POLO MATESE; Filitalia International Chapter BOJANOVia Micaelica Molisana BOJANOAdiform associazione ISERNIA; Pentagramma associazione musicale BOJANO; SODALIZI ED ENTI NAZIONALIAITEF (Associazione Italiana Tutela Emigrati e Famiglie ROMA; AICCRE (Associazione Italiana per il Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa) sez Puglia – BARI; PENISOLABELLA Associazione – ROMA; ASMEF Associazione Mezzogiorno e Futuro – ROMA; SODALIZI ED ENTI INTERNAZIONALIMolise Club Melbourne (AUSTRALIA); Filitalia International Associazione e Fondazione Philadelphia (USA); NIA-PAC Philadelphia (USA); Famiglia Bagnolese Vancouver (CANADA); Delta Music Group Associazione Araoz Baradero prov Buenos Aires (ARGENTINA); Corredor Productivo Mar del Plata Argentina (Camera di Commercio) (ARGENTINA); ACTIA Agenzia Coordinacion Territorial Mar del Plata (ARGENTINA)

Ilaria Sabbatino

Studentessa di Informatica all'Università del Molise, 22 anni, maturità tecnico economica (ragioneria). Attualmente presto Servizio per l'Italia come volontaria del Servizio Civile Universale progetto Molise Noblesse e sono stagista per il Corso di Giornalismo della Scuola di Giornalismo UMDI. Amo gli animali, in particolare i cani, mi piace l'estate e il mare. Adoro la danza Classica, attività che ho svolto per nove anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *