riaprono ambulatori asrem

Riaprono ambulatori Asrem. Ma solo su prenotazione

Notizie Nazionali

Riaprono ambulatori Asrem, dal lunedì 1 giugno saranno ripristinate le prestazioni differibili e programmabili che erano state sospese nel periodo dell’emergenza coronavirus, si dovranno rispettare nuove regole, i pazienti verranno avvisati telefonicamente per riprogrammare le visite

Riaprono ambulatori Asrem, dal lunedì 1 giugno saranno ripristinate le prestazioni differibili e programmabili che erano state sospese nel periodo dell’emergenza legata alla diffusione del coronavirus, chi non ha potuto fare la visita durante il periodo di chiusura potrà recuperarla. Si dovranno rispettare nuove regole, i pazienti verranno avvisati telefonicamente per riprogrammare le prestazioni e le visite, non ci si dovrà recare in ospedale senza alcun appuntamento, successivamente sarà fissato l’orario in cui dovranno presentarsi in ambulatorio. Non sarà possibile arrivare in anticipo per non creare assembramenti nelle sale d’attesa, l’Asrem ha stabilito regole e modalità di accesso differenziato e l’intervallo tra le visite per consentire la necessaria sanificazione degli ambienti tra un paziente e l’altro. Anche la sanità molisana esce dalla fase emergenziale e si prepara a tornare verso la normalità. Non sarà una normalità come quella che si aveva in precedenza, perché la diffusione del coronavirus ha avuto un impatto importante su ospedali e strutture sanitarie in generale.

Riaprono ambulatori Asrem: è ripartita l’assistenza sanitaria per pazienti non-covid

Il Presidente della Regione Donato Toma, lo scorso 18 maggio, con un iniziale allentamento delle restrizioni è ripartita l’assistenza sanitaria e socio-sanitaria, che è fondamentale per i pazienti non-covid. Il giorno prima o alcuni giorni precedenti alla visita, saranno sottoposti a colloquio telefonico per accertare l’assenza di sintomi riconducibili al covid, soprattutto se febbre.

Leggi altro 

 

Miriana Meffe

19 anni, diplomata al liceo delle Scienze Umane-Economico Sociale. Attualmente impegnata come volontaria nel servizio civile universale. Amo la natura e la libertà. Mi sono appassionata alla scrittura grazie all’esperienza nella redazione del quotidiano internazionale Un Mondo d’Italiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *