Regalati il Molise, entusiasti da tutto il mondo. Facciamo il bis?

Regalati il Molise, entusiasti da tutto il mondo. Facciamo il bis?

Notizie Locali

 

Regalati il Molise, entusiasti da tutto il mondo per le vacanze a San Giovanni in Galdo alla scoperta di un piccolo borgo. La proposta degli Amici del Morrutto di prolungare l’iniziativa fino a ottobre

Regalati il Molise, entusiasti da tutto il mondo per il progetto lanciato dagli Amici del Morrutto, in collaborazione con l’amministrazione di San Giovanni in Galdo al fine di valorizzare piccoli centri. Con quest’iniziativa sono stati messi a disposizione 40 soggiorni gratuiti per tutta quest’estate nel suggestivo borgo della provincia di Campobasso. Ha ottenuto successo sin da subito con oltre duemila le richieste arrivate all’associazione in pochi giorni,  provenienti da tutte le regioni d’Italia (da Torino a Palermo, da Padova a Napoli passando per altre centinaia di località) e da decine di paesi esteri, tra questi, solo per citarne alcuni: Stati Uniti, Giappone, Francia, Germania, Irlanda, Polonia, Slovacchia, Spagna, Ucraina, Brasile, Canada, Marocco, Romania, Belgio, Australia, Finlandia, Svizzera. Complessivamente sono oltre 5mila le persone che hanno chiesto di poter trascorrere le loro vacanze a San Giovanni in Galdo tenendo presente che ogni richiesta riguarda gruppi da due a quattro persone.

Regalati il Molise, 7 giorni a San Giovanni in Galdo

Regalati il Molise ha dato la possibilità ai turisti di trascorrere 7 giorni nel piccolo borgo di San Giovanni in Galdo. Gli Amici del Morrutto mostrano il loro entusiasmo, per il successo riscosso dall’iniziativa e dichiarano: “Fine settimana all’insegna degli arrivi e della partenze a San Giovanni in Galdo, come accade ormai ogni sabato. Ci hanno salutato gli amici di Napoli, Lecce e Civitanova Marche, che hanno trascorso da noi gli ultimi sette giorni, e poche ore dopo sono arrivati in paese i nuovi turisti, tutti carichi di entusiasmo. Provengono stavolta da Milano, Siena e Fondi. Per loro all’arrivo l’accoglienza con il sindaco e i rappresentanti dell’associazione Amici del Morrutto e poi un brindisi di benvenuto”.

Molise, una piccola realtà

 “È stato centrato in pieno l’obiettivo della nostra iniziativa – aggiungono gli ideatori del progetto –, portare visitatori nel nostro paese, valorizzare le nostre case, offrendo ospitalità a chi ha mostrato interesse per il Molise. Ora sappiamo che ogni giorno a San Giovanni in Galdo avremo turisti ai quali far conoscere e apprezzare la nostra piccola realtà e il nostro splendido Molise. Un risultato senza precedenti che ci carica di entusiasmo, ma anche di responsabilità. Intanto prosegue il lavoro per organizzare al meglio tutti le settimane fino all’inizio di ottobre. Ad oggi abbiamo assegnato i soggiorni fino al 22 agosto. Chiediamo a chi non ha ancora ricevuto una risposta di avere un po’ di pazienza e ci scusiamo per i tempi lunghi. Come sapete abbiamo ricevuto migliaia di richieste e rispondere a tutti è un lavoro enorme!”.

Testimonianze emozionanti dei visitatori del Molise

Sono arrivate testimonianze bellissime dai partecipanti, al quale era stato chiesto di di indicare le motivazioni alla base della decisione, cariche di affetto per la nostra regione e di pieno apprezzamento per l’iniziativa. Soprattutto perché avviata nel difficilissimo periodo dell’emergenza sanitaria. Particolarmente toccante è stata la mail arrivata da una persona che ha perso entrambi i genitori a causa del Coronavirus e ha chiesto di poter trascorrere qualche giorno di tranquillità a San Giovanni in Galdo dopo i terribili mesi appena trascorsi. Ci sono poi decine di persone che hanno chiesto di poter venire in vacanza ma manifestando l’intenzione di pagare per il soggiorno in segno di apprezzamento per l’iniziativa (le loro richieste saranno girate a B&B e altre attività ricettive della zona), come pure c’è stato chi ha richiesto informazioni per venire in camper. Una soddisfazione per i promotori del progetto.

Regalati il Molise, il progetto riconosciuto dai media nazionali e internazionali

Impressionante l’impatto mediatico che il progetto ha avuto sia in Italia che all’estero. Oltre a tutte le testate locali, sono almeno un centinaio le testate giornalistiche nazionali e internazionali che hanno parlato di San Giovanni in Galdo e dell’iniziativa. Articoli e servizi video pubblicati, tra l’altro, da Repubblica, Corriere della Sera, Il Fatto Quotidiano, Ansa, Tg Rai e Mediaset. In paese sono arrivati inviati di varie trasmissioni televisive come, ad esempio, “Mi manda Rai Tre” e “Mattino Cinque”. Per quanto riguarda i media stranieri, articoli dedicati al progetto di San Giovanni in Galdo pubblicati dai prestigiosi media britannici “The Telegraph” e “The Sun”, dalla tedesca Zdf e da moltissimi altri giornali e media spagnoli, francesi, polacchi, turchi, brasiliani, fino alla Malesia.

Tanto risalto anche in radio, dai network Radio 105, R101, Radio Capital e fino a Radio 2 che si è collegata con il Molise durante la popolare trasmissione “Caterpillar”.

Promuoviamo il turismo in  Molise

I promotori di “Regalati il Molise”, intendono creare una vera e propria rete dell’ospitalità in regione. “ Per questo – dichiarano gli Amici del Morrutto – a ottobre promuoveremo una giornata di studio a San Giovanni in Galdo, alla quale inviteremo sindaci, presidenti di Proloco e di altre associazioni turistiche proponendogli di entrare a far parte della rete dei piccoli borghi del Molise mettendo a disposizione in ogni paese delle abitazioni. Sarà così possibile ospitare migliaia di persone che visiteranno la nostra regione, acquisteranno i nostri prodotti, frequenteranno i nostri ristoranti e le nostre attività commerciali e infine potranno essere, una volta tornati a casa, testimonial del Molise”.

Leggi altro

Fabiana Carbone

20 anni, diplomata al Liceo delle Scienze Umane- economico sociale. Impegnata come volontaria nel Servizio Civile Universale, progetto Molise Noblesse. Ho seguito un corso da giornalista presso la Scuola di Giornalismo UMDI. Amo gli animali. Ho un cane e un gatto. Sono molto paziente, sempre allegra e positiva. E mi cimento con curiosità nella scrittura!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *