2017 in arrivo, previste temperature non da record

Attualità

2017 previsto come uno degli anni più caldi ma non con temperature da record. Fino ad ora il primato di anno più caldo della storia spettava al 2015.

(UMDI – UNMONDODITALIANI) Un anno caldo il 2017, ma senza temperature da record come è stato per il 2014, 2015 e 2016. A prevederlo è il Met Office, il servizio meteorologico nazionale del Regno Unito, che ritiene che ad incidere sarà l’assenza del Nino, il fenomeno naturale periodico che scalda le acque del Pacifico tropicale e che produce effetti a cascata in altre aree del Pianeta. Secondo le previsioni, l’anno prossimo la temperatura globale dovrebbe essere di 0,75 gradi centigradi sopra la media del periodo 1961-1990.

“Questa previsione” – spiegano gli scienziati – “per cui abbiamo usato il nuovo supercomputer del Met Office, rafforza la stima precedente su un 2017 molto caldo a livello globale, ma che difficilmente supererà il 2015 e 2016, gli anni più caldi mai registrati dal 1850.” Fino ad ora il primato di anno più caldo della storia spettava al 2015, ma gli ultimi dati raccolti dalla Nasa confermano che lo scorso mese di aprile è stato il settimo consecutivo in cui la temperatura della superficie  terrestre ha superato di più di un grado la media. C’è una probabilità quasi certa dunque che il 2016 si riveli come l’anno più caldo di sempre, e persino con ampio margine.

La temperatura globale della Terra si è ormai attestata sugli 1,11 gradi sopra la media. Dalla Nasa avrebbero affermato che c’è oltre il 99 percento che anche il 2017 sarà un anno decisamente caldo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *