Durante la Tormenta, paradosso temporale al Cineforum UMDI. A Bojano si parla del butterfly effect

Notizie Locali

Una spaccatura spazio-temporale cambierà per sempre la vita di Vera. Viaggiare nel tempo comporta dei rischi, perché “persino il banale e delicato battito delle ali di una farfalla è in grado di scatenare un uragano dall’altro lato del mondo”. Paradossi temporali, effetto farfalla e amore saranno al centro del prossimo Cineforum UMDI Place of Ideas. Appuntamento martedì 17 settembre, alle ore 17:00, piazza Giovanni Paolo II, località Terre Longhe, Bojano. L’evento rientra nell’ambito del progetto Molise Noblesse, Movimento per la Grande Bellezza.

(UMDI UNMONDODITALIANI) Quante cose sono successe il 9 novembre 1989? Tutto il mondo ricorderà la caduta del muro di Berlino, evento storico di una portata così importante impossibile da dimenticare… Mentre il regista spagnolo Oriol Paulo ha ripreso questa data, e vi ha immaginato un’anomalia temporale: questo è Durante la Tormenta, film di genere drammatico-thriller del 2018 e distribuito dalla piattaforma americana Netflix. Protagonista è Vera, che attraverso un’anomala spaccatura dello spazio-tempo riesce a salvare la vita Nico, un ragazzino che 25 anni prima viveva nella sua casa. Il problema, è che così facendo Vera perde sua figlia, e farà  l’impossibile per riaverla con sé. Passato e presente s’intrecceranno in un unico filo non privo di conseguenze, secondo la regola che “ad ogni azione corrisponde una reazione”. E’ il meglio conosciuto butterfly effect (effetto farfalla): “persino il banale e delicato battito delle ali di una farfalla è in grado di scatenare un uragano dall’altro lato del mondo”. L’evento è organizzato dal quotidiano internazionale UMDI UN MONDO D’ITALIANI diretto da Mina Cappussi, dal Centro Studi Agorà per Molise Noblesse, Movimento per la Grande Bellezza, Casa Molise, Ippocrates, Servizio Civile Universale, Borghi della Salute, Borghi d’Eccellenza; in collaborazione con Gruppo AWA, Karibu e Integramondo, AITEF Onlus (Associazione Italiana Tutela Emigrati e Famiglie); Patto per lo Sviluppo del Molise; Matese Mountain Bike; Molise Avventura; Matese Arcobaleno; Turismo è Cultura; ADIFORM; Via Micaelica Molisana; Attraverso il Molise; Il Pentagramma; Comune di Bojano; Comune di Fornelli; Comune di Campodipietra; Comune di Cerro al Volturno; Comune di Limosano; Corredor Productivo (ARGENTINA); Molise Club Melburne (AUSTRALIA); Società Bagnolese Vancouver (CANADA); Museo Diocesano Bisceglie, Trani, Barletta; Associazione ‘’Il Tratturo’’ Campodipietra; ASMEF; AICCRE Puglia; Museo Diocesano Sede di Bisceglie; Pro Loco Cerrese 1982. Appuntamento martedì 17 settembre, alle ore 17:00, piazza Giovanni Paolo II, località Terre Longhe, Bojano. Presentano il dibattito Kaory Ruggeri e Valerio Facchino. Segreteria organizzativa: Ilenia PERRELLA, press office: Sabina IADAROLA, Grazia DE GREGORIO, social Web Manager: Andrea DE MARCO, Franco IADAROLA, grafica: Francesco CICCONE.

TRAMA

Un’anomalia temporale fa sì che Vera salvi la vita di Nico, un dodicenne che viveva nella sua casa 25 anni prima, morto la notte del 9 novembre 1989 dopo aver assistito ad un omicidio. Il fatto però scatena conseguenze gravi ed imprevedibili. Improvvisamente la vita di Vera cambia, risvegliandosi in una realtà in cui sua figlia non è mai nata e suo marito non la conosce nemmeno. Vera dovrà far chiaro sull’accaduto, cercando di capire cosa è successo la notte durante la tempesta, quando ha salvato il ragazzino.

PARADOSSI TEMPORALI

Un paradosso temporale è un’assurdità legata al tempo o all’ipotetica possibilità di viaggiare in esso, in violazione al principio di causalità. Quello dei paradossi temporali è un tema tipico della narrativa fantascientifica, ma affascina anche i registi, infatti esistono svariati film e serie tv, che hanno come tema principale le falle spazio-temporali. Tra l’elenco si annoverano: Ritorno al Futuro, Donnie Darko, Dark, Interstellar.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *