Canto alle Stelle trionfa a Civita di Bojano per Molise Noblesse. Pubblico da pre-pandemia e ovazioni

Canto alle Stelle trionfa a Civita di Bojano per Molise Noblesse. Pubblico da pre-pandemia e ovazioni

Cultura Notizie Locali

Canto alle Stelle trionfa con il pubblico in visibilio per il duo DaVinci. In apertura l’emozionante inno di Bojano “O Pentro guerriero” che ha fatto venire la pelle d’oca agli astanti, in una cascata di emozioni. Poesie e canti con due intermezzi singolari, l’esibizione acrobatica di Estefania Giorio e Marcos Moreno (Foglio e Tinta), e la commedia inedita di Alessio Spina “Trica e venga bona”

Cante alle Stelle trionfa nell’atmosfera magica del borgo medievale di Civita di Bojano. Un volto bellissimo, un corpo statuario, Estefania Giorio lanciata in alto si stagliava contro il cielo nero, sotto la torre campanaria. Un successo incredibile, un vero e proprio trionfo, che ha sottolineato degnamente la festa del quartiere, l’8 settembre, dedicata alla Nascita di Maria, che ogni anno raduna centinaia di persone sul belvedere, nella chiesa di San Giovanni, tra i vicoli e le botteghe. Ma anche in giro per il mondo, in particolare a Toronto e Montreal, dove sono centinaia i molisani originari di Civita emigrati oltre i confini italiani.

Ancora un evento Molise Noblesse, il Movimento per la Grande Bellezza fondato da Mina Cappussi, con il Centro Studi Agorà, il quotidiano internazionale UMDI Un Mondo d’Italiani, Filitalia International, Comune di Bojano, Ippocrates, Casa Molise, UCI, Assel, Agenzia Agorà, ass.ne Rodolfo de Moulins, Per Turismo è Cultura Molise Noblesse Festival. Nello scenario mozzafiato del borgo Medievale di Civita, appartenuto a Rodolfo de Moulins, si è consumato un convivo di poeti, cantanti, musicisti, acrobati ed attori. Un pubblico così caloroso da riuscire a scaldare l’atmosfera, nonostante il freddo pungente dovuto all’altitudine.

Un inizio spettacolare

L’evento Canto alle Stelle è seguito alla celebrazione della messa da parte di Don Alessandro Iannetta, nella chiesa di San Giovanni che si trova a ridosso del belvedere del borgo. In apertura, l’inno di BojanoO Pentro guerriero”, recitato dall’appassionato di storia locale, Alessio Spina. Una lettura toccante, di un testo dimenticato ed abbandonato, che Centro Studi Agorà ha scelto come testimonial del Festival Molise Noblesse e che Costantino Pietrangelo riproporrà nella sua versione originaria grazie agli spartiti dell’epoca. Per fortuna c’è Alessio, ed altri come lui, che portano con loro il ricordo di ciò che è stato e lavorano per preservare storia e tradizioni, grazie al sostegno delle associazioni.

Canto alle Stelle trionfa Poesia e Musica

Il tratto caratteristico della serata è stato sicuramente il fluire perenne di musiche e voci. Poesia dopo poesia, canto dopo canto, le poetesse e i poeti, insieme alle cantanti, hanno trasportato tutti in un vortice di passioni. Rigorosamente molisani, gli autori hanno presentato i loro lavori e il pubblico li ha ascoltati, compresi e divorati. Coinvolgenti i cantanti, innamorati di quello che stavano facendo, in un belvedere così stimolante. Musiche e parole magnifiche e superbe. A leggere le poesie Rita Gianfrancesco, Mina Cappussi.

Commedia “Trica e venga bona”

L’intermezzo recitato ha suscitato grande interesse. Alessio Spina e la sua commedia inedita sono stati molto apprezzati dal pubblico. La rappresentazione sul palco di uno stralcio dell’opera ha potuto introdurre il pubblico all’usanza, relativamente vecchia, di andare a studiare fuori dalla città natia e vivere con una famiglia privata, che apre le porte agli studenti pensionanti. Il tutto nell’epoca in cui l’Università del Molise stava solo nascendo. Applauditi tutti gli attori: Eliza Kiemiesz, Federica Napoletano, Sabina Iadarola, Luna Moscatiello e, ovviamente, Alessio Spina, autore e ideatore dell’opera.

Canto alle Stelle trionfa il Duo Davinci

La manifestazione ha raggiunto l’apoteosi al secondo intermezzo, con l’esibizione di Estefania Giorio e Marcos Moreno, in arte Duo DaVinci: al centro del belvedere la performance si è rivelata davvero spettacolare! I due giovani circensi provenienti da una applauditissima tournee in Ecuador, hanno rappresentato “Foglio e Tinta” con  le poesie di Estefania pronunciate da lei stessa a fare da sfondo musicale. Un momento toccante ed intenso, tanto per la sua voce, quanto per le acrobazie che i due hanno inscenato con grande perizia, tecnica ed eleganza, regalando momenti di stupore ed in un certo senso apprensione per via delle evoluzioni che sfidavano le leggi della fisica e la gravità.

Costantino Pietrangelo

Mattatore della serata, Costantino Pietrangelo. Anima artistica dell’evento: suona l’organetto, l’armonica, canta e balla. Persona eclettica dai mille potenziali. Sguazza nella musica popolare ma anche in tutti i generi. Sicuramente un punto di riferimento, da decenni, per i canti tradizionali di Bojano e delle aree limitrofe. Costantino inoltre ha gentilmente messo a disposizione l’impianto audio per la buona riuscita dell’evento.

Musiche, poesie, costumi

Splendide le voci di Jiada Torraco, 16 anni, allieva di Luciana Patullo che gestisce Lo Scarabocchio. Studia il liceo delle scienze umane opzione economico sociale. Al suo fianco Arianna Minnillo con una voce altrettanto magnifica. Frequenta il conservatorio dalla tenera età di 9 anni partecipando a masterclass e a corsi formativi in tutta Italia, con i migliori maestri. Si Diploma al conservatorio “Antonio Buzzolla” di Adria.

La serata è stata presentata da Mina Cappussi, supportata da Lisa Iacovantuono, Teresa Cappussi, Luna Moscatiello, Marylee Iannuzzi, Francesca Perrella. Grafica di Eliana Cappussi, allestimenti con opere pittoriche di Mina Cappussi e Teresa Cappussi.

I poeti che hanno dato lustro alla serata:

Cappussi             Mina

Buttino               Lucia

Brunale                Arnaldo

Brunetti               Salvatore

Colavita              Linetta

Cristinzio           Marilena

D’amico               Carmen

D’Ancona          Antonio

De Martino        Mariapia

Dell’Omo          Adalgisa

Di Nardo           Pina

Ferrante           Marilena

Gamberale     Giuseppe

Gargano           Antonio

Manna              Leonardo

Marro               Giuseppe

Onesti               Iliana

Romano              Nicola

Spina                 Tiziana

Buttino              Antonio

Dal palco sono giunti ringraziamenti all’associazione Rodolfo de Moulins ed alla prof.ssa Mariagrazia Tagliaferri che hanno allestito il borgo e fornito gli abiti medievali.

PARTNER MOLISE NOBLESSE MMXX

Le attività di Molise Noblesse nascono dalla collaborazione di numerosi partner che hanno a cuore lo sviluppo del territorio e la promozione dell’Italia nel mondo.

ISTITUZIONALI

Comune di San Biase, Comune di Duronia, Comune di San Polo Matese, Comune di Castel San Vincenzo, Comune di Campochiaro, Comune di San Massimo, Comune di Busso, Comune di Cerro al Volturno, Comune di Baranello.

SCUOLE

Istituti Scolastici Colli al Volturno comprendente i comuni di: “Colli a Volturno, Cerro al Volturno, Fornelli, Montaquila, Rionero Sannitico, Macchia d’Isernia, San’Agapito, Longano, Roccaravindola. Istituto Comprensivo Colozza di Frosolone comprendente i comuni di: Isernia, Civitanova del Sannio, Frosolone Cap., Macchiagodena Incoronata, Bagnoli del Trigno, Castelpetroso Guasto – Castelpetroso, Castelpetroso Indiprete – Castelpetroso, Cantalupo nel Sannio, Roccamandolfi, Santa Maria del Molise, Frosolone-S. Pietro in Valle, Civitanova del Sannio, Macchiagodena, Bagnoli del Trigno, Castelpetroso, Cantalupo nel Sannio, Roccamandolfi, Santa Maria del Molise, Civitanova del Sannio, Frosolone – Macchiagodena, Bagnoli del Trigno, Castelpetroso, Roccamandolfi.

UNIVERSITA’ E ISTITUTI DI RICERCA

Università Studiorum Cassino e Lazio Meridionale (CASSINO), Università e-Campus (NOVEDRATE), Istituto Italiano Studi Filosofici (NAPOLI).

ASSOCIAZIONI MOLISANE

Monongah Associazione TORELLA DEL SANNIO, Matese Arcobaleno associazione SAN POLO MATESE, Filitalia International Chapter BOJANO, Via Micaelica Molisana BOJANO, Adiform associazione ISERNIA, Pentagramma associazione musicale BOJANO

ITALIA

AITEF (Associazione Italiana Tutela Emigrati e Famiglie ROMA, AICCRE (Associazione Italiana per il Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa) sez, Puglia – BARI, PENISOLABELLA Associazione – ROMA, ASMEF Associazione Mezzogiorno e Futuro – ROMA.

ESTERO

Molise Club Melbourne (AUSTRALIA), Filitalia International Associazione e Fondazione Philadelphia (USA), NIA-PAC Philadelphia (USA), Famiglia Bagnolese Vancouver (CANADA), Delta Music Group Associazione Araoz Baraderoprov, Buenos Aires (ARGENTINA), Corredor Productivo Mar del Plata Argentina (Camera di Commercio) (ARGENTINA), ACTIA Agenzia Coordinacion Territorial Mar del Plata (ARGENTINA)

Leggi altro

Eliza Kiemiesz

Eliza Kiemiesz, studentessa di Lettere e Beni Culturali all'università del Molise. Madrelingua polacca e poliglotta. Amo particolarmente gli animali ed il contatto con la natura; acque dolci o salate sono il mio ambiente preferito. La mia passione è la scrittura e, di conseguenza, la lettura. Innamorata dell'arte e di tutto ciò che mi fa meravigliare; adoro particolarmente il femminile.