Workshop agroalimentare a Termoli: prevista la presenza di venti buyers internazionali

Attualità

Il 24 e 25 settembre a Termoli ci sarà un incoming di operatori internazionali, riservato alle aziende agroalimentari di Molise, Abruzzo e Sardegna. Soddisfazione da parte del presidente Toma e dell’assessore Cotugno.

(UMDI-UNMONDODITALIANI) L’Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese (ICE), nell’ambito del Piano Export Sud 2 per la promozione delle imprese meridionali, organizza, in collaborazione con la Regione Molise, un incoming di operatori internazionali a Termoli, per il 24 e 25 settembre 2018, riservato alle aziende di Molise, Abruzzo e Sardegna del settore agroalimentare. Pubblicata, sul sito dell’ICE, la relativa circolare. Saranno ammesse a partecipare all’iniziativa circa sessanta aziende, con una quota di riserva del 50% per quelle molisane. Prevista la partecipazione di venti buyers internazionali provenienti da Europa centro-orientale, Regno Unito e Medio Oriente. L’evento rappresenta una valida occasione per far conoscere e apprezzare i già noti prodotti e le peculiarità dei territori e si inserisce perfettamente nell’attuale contesto agroalimentare, all’interno del quale lo stile italiano si sta affermando con sempre maggiore forza nei mercati tradizionali contribuendo, anche con le tipicità delle produzioni regionali, a dare riconoscibilità all’Italian life style e alla dieta mediterranea.

Dichiarazioni del presidente Toma

«Il workshop di Termoli – fa notare il presidente Toma – è uno dei primi risultati dell’intesa tra la Regione Molise e ICE. Attraverso il Piano Export Sud 2 puntiamo all’aumento delle esportazioni e al consolidamento del rapporto delle nostre imprese con l’estero mediante la trasformazione delle aziende potenzialmente esportatrici in esportatori abituali. Un altro obiettivo importante è rappresentato dall’incremento della quota export ascrivibile alle regioni in transizione sul totale nazionale». «Stiamo lavorando – continua Toma – in sinergia con tutte le associazioni di categoria, gli imprenditori, per una forte campagna di rilancio delle attività produttive molisane, in particolare del settore enogastronomico, che qui da noi è caratterizzato da livelli di alta competitività».

Dichiarazioni dell’assessore Vincenzo Cotugno

Soddisfatto l’assessore al ramo, Vincenzo Cotugno. «Si tratta – afferma – di una grande opportunità, in quanto si offre alle imprese molisane che operano nel settore agroalimentare la possibilità di poter incontrare 20 buyers provenienti da tutto il mondo e stringere con loro nuovi contratti. Siamo grati all’ICE per l’ottimo lavoro che sta svolgendo con le sue agenzie per la buona riuscita del programma PES II e siamo orgogliosi che abbia voluto promuovere, proprio nella nostra regione, questa importante vetrina internazionale per presentare le tante eccellenze del settore agroalimentare».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *