Ufo in provincia di Genova. Avvistamenti in tutta Italia

di Giuseppe Priolo

L’oggetto volante era stato scambiato per uno dei tanti aerei che transitano in quella zona. il presunto velivolo, che poi all’analisi si è rivelato di forma discoidale, che l’uomo ha definito “luce” per la sua forte emissione di luce bianca, ha iniziato a muoversi in un modo che sembrava sfidare i comuni canoni degli oggetti volanti conosciuti. Infatti eseguiva manovre incredibili, come virate ad angoli piuttosto stretti, oppure ascensioni velocissime coprendo lunghi tratti in pochissimi secondi.

(UMDI – UNMONDODITALIANI) Continuano gli avvistamenti ufo in Italia. Dopo l’avvistamento della squadriglia di ufo, filmata da un uomo a Salerno e quello durante il concerto di Ennio Morricone a Roma quando la folta platea è stata distratta dal passaggio di una di queste squadrigli, un nuovo avvistamento è avvenuto a Lavagna, in provincia di Genova. Il giorno 29 giugno 2017, intorno alle ore 21 e 20, un ufo ha sorvolato la provincia di Genova, nello specifico a Lavagna, attirando l’attenzione di un uomo che era intento a fumare. L’oggetto volante, in un primo momento era stato scambiato per uno dei tanti aerei che transitano in quella zona e che il testimone osserva spesso nei momenti di relax. Ma, ad un certo momento il presunto velivolo, che poi all’analisi si è rivelato di forma discoidale, che l’uomo ha definito “luce” per la sua forte emissione di luce bianca, ha iniziato a muoversi in un modo che sembrava sfidare i comuni canoni degli oggetti volanti conosciuti. Infatti eseguiva manovre incredibili, come virate ad angoli piuttosto stretti, oppure ascensioni velocissime coprendo lunghi tratti in pochissimi secondi. Fortunatamente Dario, il testimone, ha avuto la prontezza di prendere il cellulare e filmare l’ovni o oggetto volante non identificato.

LA SEGNALAZIONE AL C.UFO.M.

Ancora sbalordito per quanto accaduto, il testimone ha contattato il presidente del C.UFO.M. o Centro Ufologico Mediterraneo, dr. Angelo Carannante, il quale metteva in moto l’iter investigativo iniziato con l’immediata acquisizione del video. Il massimo esponente degli ufologi mediterranei, pur non nascondendo la soddisfazione per il lavoro del proprio team, ha predicato la massima prudenza, dichiarando nel contempo l’estrema difficoltà di inquadrare il caso in categorie convenzionali, una volta esclusi droni, aerei o velivoli di altra natura. Una completa disanima dell’ufo file è online sul sito del Centro Ufologico Mediterraneo, sul canale di Youtube con un gradevole videotrailer, ed infine sulle pagine ufficiali di Facebook e Twitter, dove è possibile accedere i tanti approfondimenti dell’importante avvistamento ufo per ora senza nessuna spiegazione.

11 / 08 / 2017

PER LA TUA PUBBLICITA' SUL QUOTIDIANO INTERNAZIONALE UN MONDO D'ITALIANI RIVOLGITI ALNOSTRO UFFICIO COMMERCIALE, +39 392 958 1181 o direttamente al 338 8918 290. Condizioni speciali di abbonamento. Sostieni il quotidiano che arriva direttamente al cuore, nato dalla passione, fatto con professionalità.

________________________________

®© Riproduzione vietata. Consentita solo previa citazione della fonte. Tutti i diritti riservati

UN MONDO D'ITALIANI -- ITALIAN INTERNATIONAL DAILY MAGAZINE

Agenzia Stampa, Casa Editrice, Giornale Quotidiano Internazionale, con sede a Bojano, a Roma (via Zanardelli, 36) e a Viedma, in Patagonia, già autorizzato nel 2006 dal Tribunale di Campobasso N.2/96, come edizione on line de “LA VOCE DEL POPOLO” e nel 2010 come e-magazine indipendente. Diretto daMina Cappussi,diffuso in ogni angolo del pianeta in cui vi sia una comunità italiana,sede di STAGE FORMATIVI per l’Università Roma Tre,associato al quotidianoORA ITALIAdellaPatagonia Argentinae all’emittente radiofonica pubblica del sud America, Radio Nacional,Ora Italia el programa de radio de los italianos en la Patagonia. Producido y realizado por la Asociación Emiliano Romagnola de la Comarca Viedma Carmen de Patagones. En convenio con "Un Mondo di Italiani" el periodico online del Molise y con la "Radio Emilia Romagna" la radio de la Región en Podcast.

facebook: Mina Cappussi – Mina Cappussi II – Mina Cappussi III – Mina Cappussi Cinque

Iscriviti ai gruppi facebook: Un Mondo d’Italiani , TG facebook

Pagine facebook:MINA CAPPUSSI FANS CLUB, Traduci Detti Molisani in Inglese, Mina Cappussi 4

Edita il PRIMO DIZIONARIO DELL’EMIGRAZIONE ITALIANA www.dizionarioemigrazione.it, mi dispiace, ti prego perdonami, grazie, ti amo

Pua mai au mai ka po iloko o ka malamalama

sito mina cappussi artista:

http://www.minacappussiartista.it

Ultimi aggiornamenti


 






UMDI UN MONDO D'ITALIANI www.unmondoditaliani.com

COLLABORA CON NOI: scrivi a minacappussi@gmail.com

se ti piace scrivere, se sei determinata/a, volitiva/o, volenterosa/o e soprattutto appassionata/o. Cerchiamo in particolare una/un aspirante giornalista per gli Italiani nel Mondo su BOJANO!

IL GIORNALE quotidiano DI TUTTI GLI ITALIANI NEL MONDO

IN REDAZIONE: Marta-Ucciferri, Kerres, Marucci, Goffredo-Palmerini, Carmelina-Rico, Serena-Lastoria, Angela-Perrella, Giulia-Marzani, Manuela-Forte, Nicoletta-Saccomanno, Carlo-Di-Stanislao, Min.-Cul.-Pop., Stefania-Paradiso, Benedetta-Massoni, Angelo-Sanzò, Federica-Polegri, Gustavo-Vitali, Ugo-Gentile, Simona-Aiuti, Alessio-Papa, Ma.-Nu., Franco-Iadarola, Magalì-Pizarro, Anna-Ovidi, Sabina-Iadarola, Francesco-Luca-Borghesi, Gabriele-Iaconis, Penelope, Pippi, Scipione-L'Aquilano, Maria-De-Michele, Fer. Bru, Vincenza-Alfano, Alejandra-Daguerre, Anna-Maria-Marinelli, Chiara-Landi, Arianna-Braccio, Bartolomeo-Alberico, Dalna-Gualtieri.

CAPOREDATTORE: Sabina Iadarola

Iscriviti all'associazione CENTRO STUDI UN MONDO D'ITALIANI

Università Roma Tre: Corso di Comunicazione sul Web: Direttrice del Master: prof.ssa Franca Orletti

Maurizio Barba, Antonella Cavallo, Lavinia Cicciarelli, Monica Corda. Leonora Faccio,

STAGISTI edizione precedente: già Stefania Paradiso, Marta Colomba (oggi Yahoo - Milano), Ambra Veglia, Mina Mingarelli, Ilaria Ghelfi. - Tutor: Annarita Guidi. -

INVIATO DA MOSCA: Massimo Eccli

INVIATO SPECIALE DI GUERRA: Michel Upmann

Il Giornale telematico quotidiano internazionale diretto da Mina Cappussi, dedicato agli Italiani nel mondo.

Notiziarioufficiale delprogetto Agorà Mediapolis "Un Mondo di Italiani", cheraccoglie storie, ricordi, pensieri, emozioni, sensazioni, di chi è partito, di chi è tornato, di chi non c’è più, con l’obiettivo di lasciare un’impronta alle generazioni future, affinché, alla luce della Memoria, non dimentichino i sacrifici, le aspirazioni, le conquiste, i sogni le speranza, di chi ha dovuto lasciare la propria Terra, le proprie radici, alla ricerca di un futuro migliore.

Il giornale on line degli Italiani in ogni parte del mondo, un faro sempre puntato, pronto a raccontare le storie di straordinaria ordinarietà, a fornire notizie, indicazioni, informazioni, aggiornamenti.

Il giornale che, partendo da una delle più piccole regioni d'Italia, il Molise, collega idealmente tutti gli italiani in ogni angolo del pianeta, offrendo ospitalità, notizie, indagini, servizi, un forum di discussione.

Sede di stage per l'Università Roma per l’Università Roma Tre, Master post laurea in Scrittura, traduzione e comunicazione nelle professionidel web, del cinema e della televisione, collabora con l’emittente televisiva TRSP con il programma omonino UN MONDO D’ITALIANI visibile a breve in chiaro e suSKY in tutto il mondo, associato al quotidiano ORA ITALIA che..scopre l'Italia su Radio Nacional 93.5 FM, network e programma di Radio in etere per Radio Nacional Viedma, nella Patagonia Argentina . La ciudad de Viedma, capital de la provincia de Río Negro, se alza en la punta este del territorio arrogándosela descripción deportal de ingreso a la Patagonia Argentina, al límite con la región más austral de Buenos Aires, ha sottoscritto un accordo con Radio Emilia Romagna, RER, per il programma Ora Italia www.oraitalia.blogspot.com

Da oggi LE RUBRICHE: UN MONDO D'ARCHEOLOGIA a cura di Adriana Niro

Unmondoditaliani.com -


www.unmondoditaliani.com - www.unmondoditaliani.it- di Mina Cappussi - email minacappussi@gmail.com

testata giornalistica on-line con autorizzazione del tribunale di Campobasso n. 3/10 del 31.03.10.