Scelte contronatura. Orfini: il Pd non aiuterà a formare il nuovo Governo

di Romina Nocera -

Il presidente Pd si apre a Mezz’ora in più (Rai 3) sottolineando l’impossibilità per il Pd di sostenere un possibile governo M5s. “Quando si perde si sta all’opposizione: il voto parla chiaro”. Il 5 aprile Renzi spiegherà in assemblea le ragioni delle sue dimissioni, inevitabili dopo la sconfitta schiacciante

(UMDI-UNMONDODITALIANI) Orfini nega ogni possibile sostegno a un governo 5 stelle aprendosi al programma Mezz'ora in più su Rai Tre. Il presidente Pd, aggiunge: "Qualora sostenessimo un governo del M5S, in varie forme, sarebbe la fine del Pd". "Secondo me quando si perde si sta all'opposizione: il voto parla chiaro. Non si può immaginare che il Pd vada al governo. Noi abbiamo perso, non si aiuta la nascita di un governo in questi casi. Non esiste in natura un accordo tra Pd e M5s". "Considero il tentativo di obbligare il Pd a fare la scelta contronatura". Un’ipotesi da vagliare sarebbe un governo del presidente con tutti dentro. Continua sostenendo che le responsabilità non sono tutte di Renzi, ogni dirigente ha responsabilità. Orfini ritiene inoltre che il Pd potrà ricostruirsi prescindendo da Renzi. Intorno al 5 aprile Renzi spiegherà in assemblea le ragioni delle sue dimissioni; si tratta di dimissioni inevitabili, di fronte a una sconfitta di quelle dimensioni. Quanto al futuro del Pd, Orfini preferisce l'opzione elezione del segretario da parte dell'assemblea. E’ necessario trovare qualcosa che ci aiuti a riflettere meglio. Sicuramente convocare le primarie tra tre mesi non è la soluzione migliore. Serve una fase di riflessione e discussione, retta da un segretario di transizione, spiega Orfini. "Dopo la sconfitta dobbiamo anzitutto ascoltare chi non ci ha votato: non abbiamo risposte da dare perché evidentemente quelle che abbiamo dato non sono state ritenute sufficienti. Uno dei pilastri del pensiero di sinistra è che il lavoro dà dignità all'uomo: ecco perché in questi anni abbiamo lavorato per creare lavoro e non siamo mai stati d'accordo sul reddito di cittadinanza, pensiamo che il lavoro non può essere sostituito dal reddito di cittadinanza. Certo, c'è un problema se gli operai non ci ritengono vicini. Se c'è questo senso di alterità rispetto al partito di cui sono presidente, evidentemente c'è un problema nostro".

12 / 03 / 2018

Ultimi aggiornamenti


 






UMDI UN MONDO D'ITALIANI www.unmondoditaliani.com

COLLABORA CON NOI: scrivi a minacappussi@gmail.com

se ti piace scrivere, se sei determinata/o, volitiva/o, volenterosa/o e soprattutto appassionata/o. Cerchiamo in particolare una/un aspirante giornalista per gli Italiani nel Mondo su BOJANO!

IL GIORNALE quotidiano DI TUTTI GLI ITALIANI NEL MONDO

IN REDAZIONE: Marta-Ucciferri, Kerres, Marucci, Goffredo-Palmerini, Carmelina-Rico, Serena-Lastoria, Angela-Perrella, Giulia-Marzani, Manuela-Forte, Nicoletta-Saccomanno, Carlo-Di-Stanislao, Min.-Cul.-Pop., Stefania-Paradiso, Benedetta-Massoni, Angelo-Sanzò, Federica-Polegri, Gustavo-Vitali, Ugo-Gentile, Simona-Aiuti, Alessio-Papa, Ma.-Nu., Franco-Iadarola, Magalì-Pizarro, Anna-Ovidi, Sabina-Iadarola, Francesco-Luca-Borghesi, Gabriele-Iaconis, Penelope, Pippi, Scipione-L'Aquilano, Maria-De-Michele, Fer. Bru, Vincenza-Alfano, Alejandra-Daguerre, Anna-Maria-Marinelli, Chiara-Landi, Arianna-Braccio, Bartolomeo-Alberico, Dalna-Gualtieri.

CAPOREDATTORE: Sabina Iadarola

Iscriviti all'associazione CENTRO STUDI UN MONDO D'ITALIANI

Università Roma Tre: Corso di Comunicazione sul Web: Direttrice del Master: prof.ssa Franca Orletti

Maurizio Barba, Antonella Cavallo, Lavinia Cicciarelli, Monica Corda. Leonora Faccio,

STAGISTI edizione precedente: Stefania Paradiso, Marta Colomba (oggi Yahoo-Milano), Ambra Veglia, Mina Mingarelli, Ilaria Ghelfi. Tutor: Annarita Guidi.

INVIATO DA MOSCA: Massimo Eccli

INVIATO SPECIALE DI GUERRA: Michel Upmann

Il Giornale telematico quotidiano internazionale diretto da Mina Cappussi, dedicato agli Italiani nel mondo.

Notiziario ufficiale del progetto Agorà Mediapolis "Un Mondo di Italiani", cheraccoglie storie, ricordi, pensieri, emozioni, sensazioni, di chi è partito, di chi è tornato, di chi non c’è più, con l’obiettivo di lasciare un’impronta alle generazioni future, affinché, alla luce della Memoria, non dimentichino i sacrifici, le aspirazioni, le conquiste, i sogni le speranza, di chi ha dovuto lasciare la propria Terra, le proprie radici, alla ricerca di un futuro migliore. Il giornale on line degli Italiani in ogni parte del mondo, un faro sempre puntato, pronto a raccontare le storie di straordinaria ordinarietà, a fornire notizie, indicazioni, informazioni, aggiornamenti. Il giornale che, partendo da una delle più piccole regioni d'Italia, il Molise, collega idealmente tutti gli italiani in ogni angolo del pianeta, offrendo ospitalità, notizie, indagini, servizi, un forum di discussione. Sede di stage per l'Università Roma per l’Università Roma Tre, Master post laurea in Scrittura, traduzione e comunicazione nelle professionidel web, del cinema e della televisione, collabora con l’emittente televisiva TRSP con il programma omonino UN MONDO D’ITALIANI visibile a breve in chiaro e suSKY in tutto il mondo, associato al quotidiano ORA ITALIA che..scopre l'Italia su Radio Nacional 93.5 FM, network e programma di Radio in etere per Radio Nacional Viedma, nella Patagonia Argentina . La ciudad de Viedma, capital de la provincia de Río Negro, se alza en la punta este del territorio arrogándosela descripción deportal de ingreso a la Patagonia Argentina, al límite con la región más austral de Buenos Aires, ha sottoscritto un accordo con Radio Emilia Romagna, RER, per il programma Ora Italia www.oraitalia.blogspot.com

Da oggi LE RUBRICHE: UN MONDO D'ARCHEOLOGIA a cura di Adriana Niro

Unmondoditaliani.com -


www.unmondoditaliani.com - www.unmondoditaliani.it - di Mina Cappussi - email: minacappussi@gmail.com

testata giornalistica on-line con autorizzazione del tribunale di Campobasso n. 3/10 del 31.03.10