‘Ndocciata, grande attesa per il rituale del fuoco di Agnone

di Romina Nocera -

A meno di un mese alla ‘Ndocciata di Agnone, gli organizzatori sono a lavoro per garantire l’evento dell’8 dicembre 2017. A partire dal 7 molti altri spettacoli in arrivo.

(UMDI – UNMONDODITALIANI) - La macchina organizzativa della ‘Ndocciata ha acceso i motori. Tra un mese, migliaia di fiaccole ardenti sfileranno sul corso principale di Agnone, dando vita al più grande rituale di fuoco della tradizione italiana. Quest’anno, la ‘Ndocciata dell’8 dicembre 2017 sarà ancora più spettacolare e coinvolgerà il lungo weekend del Ponte dell’Immacolata da giovedì 7 a domenica 10 dicembre. Il gruppo organizzativo composto dal Comune di Agnone, la Proloco e l’Associazione ‘Ndocciata, ha pensato alla nuova edizione nell’ottica di un grande evento turistico, capace di sorprendere ed emozionare i visitatori che giungeranno nella cittadina alto molisana da ogni luogo. Il suggestivo corteo di fuoco, che affonda le sue radici nel mondo sannita, è già la manifestazione di punta dell’Alto Molise, come confermano le strutture ricettive del territorio, che hanno ricevuto molte prenotazioni. Ma l’intento è di strutturare la ‘Ndocciata in modo che diventi fonte di turismo per l’Alto Molise per tutto l’anno.

Affluenza: le previsioni

Secondo i primi dati raccolti dalla Pro loco agnonese, oltre 150 camperisti arriveranno in città, con loro più di 60 pullman e circa 650 persone del Circolo Ricreativo Aziendale per i Lavoratori delle Aziende del Gruppo Telecom Italia (CRALT) i quali giungeranno da tutta Italia per vivere la magia del grande spettacolo di fuoco. Per dare maggiori servizi agli spettatori, si sta valutando la possibilità di organizzare i parcheggi in modo più puntuale, con aree di sosta assegnate a pagamento e di installare tribune per il pubblico lungo il percorso della sfilata. I dettagli sono in via di definizione, ma tutto è pronto per fare della manifestazione un evento indimenticabile. Attenzioni saranno rivolte anche al campo della sicurezza. Nell’ultima riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica convocata dal Prefetto di Isernia Fernando Guida sabato scorso e alla quale hanno partecipato vari rappresentanti delle Forze dell’ordine, il sindaco di Agnone Lorenzo Marcovecchio, l’assessore alla protezione civile Tonino Scampamorte, il presidente della Pro loco Giuseppe Marinelli e l’ingegnere Tonino Di Ciocco, sono state definite le misure da adottare, considerando la grande affluenza di pubblico stimata.

10 / 11 / 2017

Ultimi aggiornamenti


 






UMDI UN MONDO D'ITALIANI www.unmondoditaliani.com

COLLABORA CON NOI: scrivi a minacappussi@gmail.com

se ti piace scrivere, se sei determinata/a, volitiva/o, volenterosa/o e soprattutto appassionata/o. Cerchiamo in particolare una/un aspirante giornalista per gli Italiani nel Mondo su BOJANO!

IL GIORNALE quotidiano DI TUTTI GLI ITALIANI NEL MONDO

IN REDAZIONE: Marta-Ucciferri, Kerres, Marucci, Goffredo-Palmerini, Carmelina-Rico, Serena-Lastoria, Angela-Perrella, Giulia-Marzani, Manuela-Forte, Nicoletta-Saccomanno, Carlo-Di-Stanislao, Min.-Cul.-Pop., Stefania-Paradiso, Benedetta-Massoni, Angelo-Sanzò, Federica-Polegri, Gustavo-Vitali, Ugo-Gentile, Simona-Aiuti, Alessio-Papa, Ma.-Nu., Franco-Iadarola, Magalì-Pizarro, Anna-Ovidi, Sabina-Iadarola, Francesco-Luca-Borghesi, Gabriele-Iaconis, Penelope, Pippi, Scipione-L'Aquilano, Maria-De-Michele, Fer. Bru, Vincenza-Alfano, Alejandra-Daguerre, Anna-Maria-Marinelli, Chiara-Landi, Arianna-Braccio, Bartolomeo-Alberico, Dalna-Gualtieri.

CAPOREDATTORE: Sabina Iadarola

Iscriviti all'associazione CENTRO STUDI UN MONDO D'ITALIANI

Università Roma Tre: Corso di Comunicazione sul Web: Direttrice del Master: prof.ssa Franca Orletti

Maurizio Barba, Antonella Cavallo, Lavinia Cicciarelli, Monica Corda. Leonora Faccio,

STAGISTI edizione precedente: già Stefania Paradiso, Marta Colomba (oggi Yahoo - Milano), Ambra Veglia, Mina Mingarelli, Ilaria Ghelfi. - Tutor: Annarita Guidi. -

INVIATO DA MOSCA: Massimo Eccli

INVIATO SPECIALE DI GUERRA: Michel Upmann

Il Giornale telematico quotidiano internazionale diretto da Mina Cappussi, dedicato agli Italiani nel mondo.

Notiziarioufficiale delprogetto Agorà Mediapolis "Un Mondo di Italiani", cheraccoglie storie, ricordi, pensieri, emozioni, sensazioni, di chi è partito, di chi è tornato, di chi non c’è più, con l’obiettivo di lasciare un’impronta alle generazioni future, affinché, alla luce della Memoria, non dimentichino i sacrifici, le aspirazioni, le conquiste, i sogni le speranza, di chi ha dovuto lasciare la propria Terra, le proprie radici, alla ricerca di un futuro migliore.

Il giornale on line degli Italiani in ogni parte del mondo, un faro sempre puntato, pronto a raccontare le storie di straordinaria ordinarietà, a fornire notizie, indicazioni, informazioni, aggiornamenti.

Il giornale che, partendo da una delle più piccole regioni d'Italia, il Molise, collega idealmente tutti gli italiani in ogni angolo del pianeta, offrendo ospitalità, notizie, indagini, servizi, un forum di discussione.

Sede di stage per l'Università Roma per l’Università Roma Tre, Master post laurea in Scrittura, traduzione e comunicazione nelle professionidel web, del cinema e della televisione, collabora con l’emittente televisiva TRSP con il programma omonino UN MONDO D’ITALIANI visibile a breve in chiaro e suSKY in tutto il mondo, associato al quotidiano ORA ITALIA che..scopre l'Italia su Radio Nacional 93.5 FM, network e programma di Radio in etere per Radio Nacional Viedma, nella Patagonia Argentina . La ciudad de Viedma, capital de la provincia de Río Negro, se alza en la punta este del territorio arrogándosela descripción deportal de ingreso a la Patagonia Argentina, al límite con la región más austral de Buenos Aires, ha sottoscritto un accordo con Radio Emilia Romagna, RER, per il programma Ora Italia www.oraitalia.blogspot.com

Da oggi LE RUBRICHE: UN MONDO D'ARCHEOLOGIA a cura di Adriana Niro

Unmondoditaliani.com -


www.unmondoditaliani.com - www.unmondoditaliani.it- di Mina Cappussi - email minacappussi@gmail.com

testata giornalistica on-line con autorizzazione del tribunale di Campobasso n. 3/10 del 31.03.10.