Marotta e Paratici. Re dei parametri zero, da Pirlo a Dani Alves

di Antonio Di Monaco -

La storia della Juventus,un grande club composto da campioni svincolati. Un esempio: Dani Alves, devastante e sempre più decisivo nelle ultime gare.

(UMDIUNMONDODITALIANI) La dodicesima Coppa Italia vinta per il terzo anni di fila, come mai nessuna altra squadra fino ad ora è mai riuscita a fare è la Juventus, allenata dal grandissimo Massimiliano Allegri. Questo trofeo, sicuramente porta la firma di Dani Alves. Ebbene si, il brasiliano più vincente d'Europa, mister Champions League, l'uomo dalle trenta finali e lode, che arrivato in estate dal Barcellona a parametro zero. Un fine contratto strappato alla concorrenza con la promessa di lottare per tutti i trofei. La promessa è stata mantenuta. Dai dubbi iniziali, è sbocciato un fenomeno, sopratutto grazie al nuovo modulo, il quattro due tre uno, che lo posiziona alto a destra con licenza di inventare e segnare. Devastante . Dani Alves, con Andrea Pirloe Paul Pogba,arrivati a Torino come parametri zero e ripartiti con un carico di scudetti e di coppe( ora manca solo quello più importante, la Champions, la magnifica ossessione sempre attuale). Anche Andrea Barzagli, è costato quasi niente, solo trecento mila euro dal Wolfsburg. Insomma, i dirigenti Juventini, Beppe Marotta e Fabio Paratici hanno un grande fiuto e intuito per i giocatori che si svincolano, forti, esperti, eppure capaci di aprire un ciclo. Pirlo è stato oltre che una leggenda per questo club,un capolavoro assoluto, dal Milan alla Juventus per iniziare l'era Antonio Conte. Poi Pogba, un giovanissimo ragazzo, un esempio di strategia applicata al tempismo, con i buoni uffici dell'agente Mino Raiola che poi si e presa una bella commissione dopo la scorsa cessione al Manchester United per oltre cento milioni. C'è anche mister solidità, Sami Khedira ha portato in dote la coppa dalle grandi orecchie vinta al Real Madri e il titolo di campione del mondo. Dani Alves, completo il quadro: tutti in piedi ad applaudire i dirigenti bianconeri. Ora manca solo il sesto scudetto è poi tutti insieme a Cardiff per andare a conquistare la Champions.

19 / 05 / 2017

Ultimi aggiornamenti


 






UMDI UN MONDO D'ITALIANI www.unmondoditaliani.com

COLLABORA CON NOI: scrivi a minacappussi@gmail.com

se ti piace scrivere, se sei determinata/a, volitiva/o, volenterosa/o e soprattutto appassionata/o. Cerchiamo in particolare una/un aspirante giornalista per gli Italiani nel Mondo su BOJANO!

IL GIORNALE quotidiano DI TUTTI GLI ITALIANI NEL MONDO

IN REDAZIONE: Marta-Ucciferri, Kerres, Marucci, Goffredo-Palmerini, Carmelina-Rico, Serena-Lastoria, Angela-Perrella, Giulia-Marzani, Manuela-Forte, Nicoletta-Saccomanno, Carlo-Di-Stanislao, Min.-Cul.-Pop., Stefania-Paradiso, Benedetta-Massoni, Angelo-Sanzò, Federica-Polegri, Gustavo-Vitali, Ugo-Gentile, Simona-Aiuti, Alessio-Papa, Ma.-Nu., Franco-Iadarola, Magalì-Pizarro, Anna-Ovidi, Sabina-Iadarola, Francesco-Luca-Borghesi, Gabriele-Iaconis, Penelope, Pippi, Scipione-L'Aquilano, Maria-De-Michele, Fer. Bru, Vincenza-Alfano, Alejandra-Daguerre, Anna-Maria-Marinelli, Chiara-Landi, Arianna-Braccio, Bartolomeo-Alberico, Dalna-Gualtieri.

CAPOREDATTORE: Sabina Iadarola

Iscriviti all'associazione CENTRO STUDI UN MONDO D'ITALIANI

Università Roma Tre: Corso di Comunicazione sul Web: Direttrice del Master: prof.ssa Franca Orletti

Maurizio Barba, Antonella Cavallo, Lavinia Cicciarelli, Monica Corda. Leonora Faccio,

STAGISTI edizione precedente: già Stefania Paradiso, Marta Colomba (oggi Yahoo - Milano), Ambra Veglia, Mina Mingarelli, Ilaria Ghelfi. - Tutor: Annarita Guidi. -

INVIATO DA MOSCA: Massimo Eccli

INVIATO SPECIALE DI GUERRA: Michel Upmann

Il Giornale telematico quotidiano internazionale diretto da Mina Cappussi, dedicato agli Italiani nel mondo.

Notiziarioufficiale delprogetto Agorà Mediapolis "Un Mondo di Italiani", cheraccoglie storie, ricordi, pensieri, emozioni, sensazioni, di chi è partito, di chi è tornato, di chi non c’è più, con l’obiettivo di lasciare un’impronta alle generazioni future, affinché, alla luce della Memoria, non dimentichino i sacrifici, le aspirazioni, le conquiste, i sogni le speranza, di chi ha dovuto lasciare la propria Terra, le proprie radici, alla ricerca di un futuro migliore.

Il giornale on line degli Italiani in ogni parte del mondo, un faro sempre puntato, pronto a raccontare le storie di straordinaria ordinarietà, a fornire notizie, indicazioni, informazioni, aggiornamenti.

Il giornale che, partendo da una delle più piccole regioni d'Italia, il Molise, collega idealmente tutti gli italiani in ogni angolo del pianeta, offrendo ospitalità, notizie, indagini, servizi, un forum di discussione.

Sede di stage per l'Università Roma per l’Università Roma Tre, Master post laurea in Scrittura, traduzione e comunicazione nelle professionidel web, del cinema e della televisione, collabora con l’emittente televisiva TRSP con il programma omonino UN MONDO D’ITALIANI visibile a breve in chiaro e suSKY in tutto il mondo, associato al quotidiano ORA ITALIA che..scopre l'Italia su Radio Nacional 93.5 FM, network e programma di Radio in etere per Radio Nacional Viedma, nella Patagonia Argentina . La ciudad de Viedma, capital de la provincia de Río Negro, se alza en la punta este del territorio arrogándosela descripción deportal de ingreso a la Patagonia Argentina, al límite con la región más austral de Buenos Aires, ha sottoscritto un accordo con Radio Emilia Romagna, RER, per il programma Ora Italia www.oraitalia.blogspot.com

Da oggi LE RUBRICHE: UN MONDO D'ARCHEOLOGIA a cura di Adriana Niro

Unmondoditaliani.com -


www.unmondoditaliani.com - www.unmondoditaliani.it- di Mina Cappussi - email minacappussi@gmail.com

testata giornalistica on-line con autorizzazione del tribunale di Campobasso n. 3/10 del 31.03.10.