Make up estate 2017: ombretti, matite colorate, rossetti. Tutto è color evidenziatore

di Federica Notte

Colori accesi, trionfo del neon. Per tutte le età: le più giovani punteranno sugli occhi, le ex teenagers sulle labbra. Non mancano nemmeno prodotti come rimmel declinati nei colori più di tendenza, blu e verde, oppure emulsioni cremose da distribuire con un pennello piatto lungo l’intera lunghezza delle ciglia o solo sulle punte.

(UMDI – UNMONDODITALIANI) Ogni mattina, quando ci alziamo per uscire, andare a scuola o a lavoro, inizia un’ardua battaglia: truccarsi. C’è chi preferisce uscire completamente struccata, chi passa le ore a scegliere gli ombretti e chi un po’ di mascara ed è a posto. Questo è il trucco quotidiano. E quello per il week-end? Ed ecco che arriva il trucco al neon. Eccessivo, palpitante, contraddittorio. E, in quanto tale, adatto a molte, ma non a tutte. “Si tratta di una moda accessibile a giovani e giovanissime, forse meno adatta alle più agé”, avrebbe affermato Paola Pannitti, truccatrice. Questo chiaramente non toglie che anche le ex-treenagers possano concedersi pennellate di colore con cui festeggiare l’estate. “Il segreto sta nel calibrare la quantità di colore e il punto in cui è più conveniente applicarlo”. Art director del make up brand PaolaP, Pannitti entra subito nel vivo: “Chi ha perso la freschezza dei 20 anni si concentri sulle labbra: gli occhi – e le palpebre in modo particole – tradiscono l’età più del sorriso. Truccare lo sguardo con polveri o matite dai colori squillanti non farebbe che evidenziarne le imperfezioni: palpebre rilassate, espressione stanca, rughette agli angoli degli occhi. Per questo suggerisco di adottare un trucco occhi al naturale, spostando il colore sulle labbra. Per evitare che il prodotto scelto “migri”, insinuandosi nei micro solchi del contorno labbra, consiglio di privilegiare una formula non grassa. No, quindi, a gloss lucidi o corposi, sì a rossetti a lunga tenuta”.

Gloss, ombretti, tanti colori

Non obbligatoriamente mat, quindi, purché garantiscano una resa long lasting. Solo così si avrà la certezza che il colore non si sposti e si mantenga per ore. Adatti, a questo scopo, sono i cosiddetti tingi-labbra: né rossetto né gloss, contengono pigmenti disciolti in basi acquose. Una volta applicati, la parte liquida evapora lasciando che i pigmenti si fissino alle labbra per l’intera giornata. Diverso il caso di giovani e giovanissime “che possono scegliere di colorare tanto la bocca quanto lo sguardo”, ribadisce Paola Pannitti. In questo secondo caso “meglio evitare di accostare ombretto azzurro a iridi azzurre, matita verde su occhi verdi e via dicendo. Il rischio è ‘spegnere’ lo sguardo”. Meglio puntare su contrapposizioni cromatiche: “il rosa shocking valorizza al meglio occhi verdi, i toni dell’arancione donano alle iridi azzurre mentre gli azzurri e i blu mettono in risalto gli occhi nocciola”.

Non eccedere

Osare è lecito,certo, ma esiste un confine oltre il quale l’esperta invita a non andare: “il rischio di eccedere e ottenere un effetto caricatura è dietro l’angolo. Alle “conservatrici” consiglio di avvicinarsi al colore con gradualità e gestualità… paracadute. Alternare i chiari e gli scuri rappresenta un valido allenamento all’uso del colore, anche senza il ricorso, almeno in partenza, a nuance esagerate”. Una volta presa dimestichezza con le tinte fluo, avrebbe sottoineato l’esperta, gestirle diventa estremamente facile. “Tant’è che le nuance delle palette estive potranno facilmente essere utilizzate anche la prossima stagione, accostate per esempio a un grigio fumo di Londra o a un marrone tabacco, oppure – nel caso del rosa – sfruttate come blush”.

Ciglia e sopracciglia

Ma un capitolo a parte riguarda ciglia e sopracciglia: “la tendenza evidenziatore non ha risparmiato neanche loro”, avrebbe affermato in seguito la make up artist Pannitti, che, tuttavia, invita alla cautela. “Un mascara colorato tenderà a nascondere anziché evidenziare. Le ciglia, quindi, sembreranno più rade e corte”. Non mancano, comunque, i prodotti come rimmel declinati nei colori più di tendenza, blu e verde, oppure emulsioni cremose da distribuire con un pennello piatto lungo l’intera lunghezza delle ciglia o solo sulle punte. Un invito alla moderazione anche nel caso si vogliano esplorare le colorazioni per sopracciglia: un trend che Paola Pannitti suggerisce “solo alle giovanissime e abbinato a un trucco occhi all’insegna del nude”.

17 / 05 / 2017

PER LA TUA PUBBLICITA' SUL QUOTIDIANO INTERNAZIONALE UN MONDO D'ITALIANI RIVOLGITI ALNOSTRO UFFICIO COMMERCIALE, +39 392 958 1181 o direttamente al 338 8918 290. Condizioni speciali di abbonamento. Sostieni il quotidiano che arriva direttamente al cuore, nato dalla passione, fatto con professionalità.

________________________________

®© Riproduzione vietata. Consentita solo previa citazione della fonte. Tutti i diritti riservati

UN MONDO D'ITALIANI -- ITALIAN INTERNATIONAL DAILY MAGAZINE

www.unmondoditaliani.com

www.unmondoditaliani.it

www.minacappussiartista.it

Agenzia Stampa, Casa Editrice, Giornale Quotidiano Internazionale, con sede a Bojano, a Roma (via Zanardelli, 36) e a Viedma, in Patagonia, già autorizzato nel 2006 dal Tribunale di Campobasso N.2/96, come edizione on line de “LA VOCE DEL POPOLO” e nel 2010 come e-magazine indipendente. Diretto daMina Cappussi,diffuso in ogni angolo del pianeta in cui vi sia una comunità italiana,sede di STAGE FORMATIVI per l’Università Roma Tre,associato al quotidianoORA ITALIAdellaPatagonia Argentinae all’emittente radiofonica pubblica del sud America, Radio Nacional,Ora Italia el programa de radio de los italianos en la Patagonia. Producido y realizado por la Asociación Emiliano Romagnola de la Comarca Viedma Carmen de Patagones. En convenio con "Un Mondo di Italiani" el periodico online del Molise y con la "Radio Emilia Romagna" la radio de la Región en Podcast.

Scrivi a minacappussi@gmail.com

facebook: Mina Cappussi – Mina Cappussi II – Mina Cappussi III – Mina Cappussi Cinque

Iscriviti ai gruppi facebook: Un Mondo d’Italiani , TG facebook

Pagine facebook:MINA CAPPUSSI FANS CLUB, Traduci Detti Molisani in Inglese, Mina Cappussi 4

Edita il PRIMO DIZIONARIO DELL’EMIGRAZIONE ITALIANA www.dizionarioemigrazione.it, mi dispiace, ti prego perdonami, grazie, ti amo

Pua mai au mai ka po iloko o ka malamalama

sito mina cappussi artista:

http://www.minacappussiartista.it

http://www.premioceleste.it/artista-ita/idu:76841/

Ultimi aggiornamenti


 






UMDI UN MONDO D'ITALIANI www.unmondoditaliani.com

COLLABORA CON NOI: scrivi a minacappussi@gmail.com

se ti piace scrivere, se sei determinata/a, volitiva/o, volenterosa/o e soprattutto appassionata/o. Cerchiamo in particolare una/un aspirante giornalista per gli Italiani nel Mondo su BOJANO!

IL GIORNALE quotidiano DI TUTTI GLI ITALIANI NEL MONDO

IN REDAZIONE: Marta-Ucciferri, Kerres, Marucci, Goffredo-Palmerini, Carmelina-Rico, Serena-Lastoria, Angela-Perrella, Giulia-Marzani, Manuela-Forte, Nicoletta-Saccomanno, Carlo-Di-Stanislao, Min.-Cul.-Pop., Stefania-Paradiso, Benedetta-Massoni, Angelo-Sanzò, Federica-Polegri, Gustavo-Vitali, Ugo-Gentile, Simona-Aiuti, Alessio-Papa, Ma.-Nu., Franco-Iadarola, Magalì-Pizarro, Anna-Ovidi, Sabina-Iadarola, Francesco-Luca-Borghesi, Gabriele-Iaconis, Penelope, Pippi, Scipione-L'Aquilano, Maria-De-Michele, Fer. Bru, Vincenza-Alfano, Alejandra-Daguerre, Anna-Maria-Marinelli, Chiara-Landi, Arianna-Braccio, Bartolomeo-Alberico, Dalna-Gualtieri.

CAPOREDATTORE: Sabina Iadarola

Iscriviti all'associazione CENTRO STUDI UN MONDO D'ITALIANI

Università Roma Tre: Corso di Comunicazione sul Web: Direttrice del Master: prof.ssa Franca Orletti

Maurizio Barba, Antonella Cavallo, Lavinia Cicciarelli, Monica Corda. Leonora Faccio,

STAGISTI edizione precedente: già Stefania Paradiso, Marta Colomba (oggi Yahoo - Milano), Ambra Veglia, Mina Mingarelli, Ilaria Ghelfi. - Tutor: Annarita Guidi. -

INVIATO DA MOSCA: Massimo Eccli

INVIATO SPECIALE DI GUERRA: Michel Upmann

Il Giornale telematico quotidiano internazionale diretto da Mina Cappussi, dedicato agli Italiani nel mondo.

Notiziarioufficiale delprogetto Agorà Mediapolis "Un Mondo di Italiani", cheraccoglie storie, ricordi, pensieri, emozioni, sensazioni, di chi è partito, di chi è tornato, di chi non c’è più, con l’obiettivo di lasciare un’impronta alle generazioni future, affinché, alla luce della Memoria, non dimentichino i sacrifici, le aspirazioni, le conquiste, i sogni le speranza, di chi ha dovuto lasciare la propria Terra, le proprie radici, alla ricerca di un futuro migliore.

Il giornale on line degli Italiani in ogni parte del mondo, un faro sempre puntato, pronto a raccontare le storie di straordinaria ordinarietà, a fornire notizie, indicazioni, informazioni, aggiornamenti.

Il giornale che, partendo da una delle più piccole regioni d'Italia, il Molise, collega idealmente tutti gli italiani in ogni angolo del pianeta, offrendo ospitalità, notizie, indagini, servizi, un forum di discussione.

Sede di stage per l'Università Roma per l’Università Roma Tre, Master post laurea in Scrittura, traduzione e comunicazione nelle professionidel web, del cinema e della televisione, collabora con l’emittente televisiva TRSP con il programma omonino UN MONDO D’ITALIANI visibile a breve in chiaro e suSKY in tutto il mondo, associato al quotidiano ORA ITALIA che..scopre l'Italia su Radio Nacional 93.5 FM, network e programma di Radio in etere per Radio Nacional Viedma, nella Patagonia Argentina . La ciudad de Viedma, capital de la provincia de Río Negro, se alza en la punta este del territorio arrogándosela descripción deportal de ingreso a la Patagonia Argentina, al límite con la región más austral de Buenos Aires, ha sottoscritto un accordo con Radio Emilia Romagna, RER, per il programma Ora Italia www.oraitalia.blogspot.com

Da oggi LE RUBRICHE: UN MONDO D'ARCHEOLOGIA a cura di Adriana Niro

Unmondoditaliani.com -


www.unmondoditaliani.com - www.unmondoditaliani.it- di Mina Cappussi - email minacappussi@gmail.com

testata giornalistica on-line con autorizzazione del tribunale di Campobasso n. 3/10 del 31.03.10.