L AMORE PUO ESSER CUPO COME L IGNOTO. SULL ORLO DI QUEL PRECIPIZIO ABBIAMO CAMMINATO UN PO TUTTI.

di Marco Chierici -

cuore amoreVoglio mettere a nudo la fragilità dell’amore. In fondo anche la nostra vita galleggia nell’aria come una farfalla disorientata. E’ proprio l’istinto candido adolescenziale a svolgere il ruolo salvifico del paracadute. Reciprocamente e contemporaneamente: la deità dell’amore sta in questo magico connubio. Le farfalle non sono consapevoli della loro fragilità, né della brevità del loro debole tragitto in questo mondo.

(UNMONDODITALIANI) Nulla meglio della leggerezza può gestire una situazione amorosa intricata. Ciò che scrisse Marie-Henri Beyle, meglio conosciuto come Stendhal, corrisponde maledettamente al vero: “l’amore è come un fiore da cogliere sull’orlo del precipizio”.

Il suo è un aforisma che può far male, un dardoStendhal ovvero Marie Henri Beyle scagliato nel bel mezzo di un’infatuazione appassionata; un lampo fastidioso e accecante per chi sta per innamorarsi. Un precipizio, quello di Stendhal, in fondo al quale sono finiti milioni di cuori infranti.

Milioni di altri vi finiranno in futuro per secoli e secoli, finché l’umanità avrà vita. Vi finiranno tra infinite sofferenze indicibili e crudeli.

Sull’orlo di quel precipizio ci abbiamo camminato un po’ tutti, più o meno inconsapevolmente o ingenuamente o, ancor più spesso, imprevedibilmente e inaspettatamente.

Chi evita di precipitare in quell’inferno è il migliore degli equilibristi, colui che si salva, colui che conosce il pericolo più di ogni altro; colui che ha un’anima vissuta e non più acerba: il funambolo perfetto. Non per questo l’equilibrista è immune dalle sofferenze dell’amore. Sofferenze che non necessariamente colpiscono il suo cuore direttamente, ma di riflesso. innamorati

Uno dei due soffre sempre più dell’altro, è inevitabile. Anche quello fa male.

Rara e preziosa e splendida è una condizione di medesima intensità amorosa provata ed espressa da entrambi gli innamorati. Reciprocamente e contemporaneamente sono i due avverbi dolci come un’ambrosia divina, necessari per gioire, per toccare il cielo con un dito.

La deità dell’amore sta in questo magico connubio. La vera e unica eccezionalità di un amore è proprio questa: amare ed essere amati con la stessa intensità.innamorati

E’ il sogno di tutti gli esseri umani, così presuntuosi da accostare a questo desiderio un altro ancor più ambizioso: che quell’amore conquistato possa durare per sempre.

Cosa c’è di più fiabesco e dolce di una coppia di anziani che si tengono per mano?

Nella scala dei sogni, credo si possa mettere al primo posto. Già, l’amore può essere cupo come l’ignoto. Tuttavia è la spensieratezza precipizio, simbologia d'amoreche ci può salvare e soccorrerci nell’affrontare ogni situazione che sia simile ad una favola onirica e surreale. In fondo anche la nostra vita galleggia nell’aria come una farfalla disorientata.

Se è vero che tutto ha un inizio e una fine, allora è proprio l’istinto candido adolescenziale a svolgere il ruolo salvifico del paracadute.

Forse le farfalle non sono consapevoli della loro fragilità, né della brevità del loro debole tragitto in questo mondo. Chissà, magari potremmo prendere esempio da loro, per non soffrire, per non pensare. Tutte le emozioni molto forti hanno un lato contrario; anche correre veloci in auto provoca un’emozione, ma è altrettanto pericoloso, un po’ come la legge di Newton…la reazione uguale e contraria.precipizio, l'ignoto, il mal d'amore

E’ questo che ci fa paura; l’ignoto, il precipizio, il buio, l’abisso che tante volte è conseguente ad un’intensa storia d’amore.

Se con il mio primo libro cercai di mettere a nudo la fragilità dell’uomo, oggi voglio mettere a nudo la fragilità dell’amore, come sentimento, come esperienza di vita, come avventura umana, come un temutissimo esame che il nostro cuore deve affrontare.

Viviamo quindi la nostra felicità con spensieratezza; senza tanti progetti, mal d'amoresenza illusioni, senza pretese impossibili. Viviamo cercando di soffiare sulla nostra anima tutta la gioia che un amore ci regala, affinché possa danzare lieve nell’aria come una deliziosa e colorata farfalla.

www.marcochierici.com

UN MONDO D'ITALIANI -- ITALIAN INTERNATIONAL DAILY MAGAZINE

www.unmondoditaliani.com

Agenzia Stampa, Casa Editrice, Giornale Quotidiano Internazionale, con sede a Bojano, a Roma (via Zanardelli, 36) e a Viedma, in Patagonia, già autorizzato nel 2006 dal Tribunale di Campobasso N.2/96, come edizione on line de “LA VOCE DEL POPOLO” e nel 2010 come e-magazine indipendente. Diretto da Mina Cappussi,diffuso in ogni angolo del pianeta in cui vi sia una comunità italiana, sedeunmondoditaliani.com UN MONDO D'ITALIANI quotidiano internazionale d'informazione riservato agli Italiani nel Mondo diretto da Mina Cappussi di STAGE FORMATIVI per l’Università Roma Tre, Master post laurea in Scrittura, traduzione e comunicazione nelle professioni del web, del cinema e della televisione, collabora con l’emittente televisiva TRSP con il programma omonino UN MONDO D’ITALIANI visibile a breve in chiaro e su SKY in tutto il mondo, associato al quotidiano ORA ITALIA della Patagonia Argentina e Baci Peruginaall’emittente radiofonica pubblica del sud America, Radio Nacional.Nata come LRA, Estación de Radiodifusión del Estado, ha trasmesso per la prima volta il 6 Luglio 1937 dall’ufficio di Posta e Telegrafia nella città di Bs.As.Oggi è più conosciuta come Radio Nacional e trasmette da Viedma a Ushuaia, da Bs. As a Formosa; ha sottoscritto un accordo con Radio Emilia Romagna, RER, per il programma Ora Italia su 93.5 FM

www.oraitalia.blogspot.com. Ora Italia el programa de radio de los italianos en la Patagonia. Producido y realizado por la Asociación Emiliano Romagnola de la Comarca Viedma Carmen de Patagones. En convenio con "Un Mondo di Italiani" el periodico online del Molise y con la "Radio Emilia Romagna" la radio de la Región en Podcast.l'amore, gli Aristogatti

scrivi a minacappussi@gmail.com

facebook: mina Cappussi – Mina Cappussi II – Mina Cappussi III – MINA CAPPUSSI FANS CLUB

Iscriviti al gruppo facebook: Un Mondo d’Italianihttp://www.facebook.com/group.php?gid=37063563859

IL FAN CLUB FACEBOOK:

http://www.facebook.com/mina.cappussi#!/pages/MINA-CAPPUSSI-FANS-CLUB/115534231816194?ref=sgm

27 / 12 / 2010


 






UMDI UN MONDO D'ITALIANI www.unmondoditaliani.com

COLLABORA CON NOI: scrivi a minacappussi@gmail.com

se ti piace scrivere, se sei determinata/o, volitiva/o, volenterosa/o e soprattutto appassionata/o. Cerchiamo in particolare una/un aspirante giornalista per gli Italiani nel Mondo su BOJANO!

IL GIORNALE quotidiano DI TUTTI GLI ITALIANI NEL MONDO

IN REDAZIONE: Marta-Ucciferri, Kerres, Marucci, Goffredo-Palmerini, Carmelina-Rico, Serena-Lastoria, Angela-Perrella, Giulia-Marzani, Manuela-Forte, Nicoletta-Saccomanno, Carlo-Di-Stanislao, Min.-Cul.-Pop., Stefania-Paradiso, Benedetta-Massoni, Angelo-Sanzò, Federica-Polegri, Gustavo-Vitali, Ugo-Gentile, Simona-Aiuti, Alessio-Papa, Ma.-Nu., Franco-Iadarola, Magalì-Pizarro, Anna-Ovidi, Sabina-Iadarola, Francesco-Luca-Borghesi, Gabriele-Iaconis, Penelope, Pippi, Scipione-L'Aquilano, Maria-De-Michele, Fer. Bru, Vincenza-Alfano, Alejandra-Daguerre, Anna-Maria-Marinelli, Chiara-Landi, Arianna-Braccio, Bartolomeo-Alberico, Dalna-Gualtieri.

CAPOREDATTORE: Sabina Iadarola

Iscriviti all'associazione CENTRO STUDI UN MONDO D'ITALIANI

Università Roma Tre: Corso di Comunicazione sul Web: Direttrice del Master: prof.ssa Franca Orletti

Maurizio Barba, Antonella Cavallo, Lavinia Cicciarelli, Monica Corda. Leonora Faccio,

STAGISTI edizione precedente: Stefania Paradiso, Marta Colomba (oggi Yahoo-Milano), Ambra Veglia, Mina Mingarelli, Ilaria Ghelfi. Tutor: Annarita Guidi.

INVIATO DA MOSCA: Massimo Eccli

INVIATO SPECIALE DI GUERRA: Michel Upmann

Il Giornale telematico quotidiano internazionale diretto da Mina Cappussi, dedicato agli Italiani nel mondo.

Notiziario ufficiale del progetto Agorà Mediapolis "Un Mondo di Italiani", cheraccoglie storie, ricordi, pensieri, emozioni, sensazioni, di chi è partito, di chi è tornato, di chi non c’è più, con l’obiettivo di lasciare un’impronta alle generazioni future, affinché, alla luce della Memoria, non dimentichino i sacrifici, le aspirazioni, le conquiste, i sogni le speranza, di chi ha dovuto lasciare la propria Terra, le proprie radici, alla ricerca di un futuro migliore. Il giornale on line degli Italiani in ogni parte del mondo, un faro sempre puntato, pronto a raccontare le storie di straordinaria ordinarietà, a fornire notizie, indicazioni, informazioni, aggiornamenti. Il giornale che, partendo da una delle più piccole regioni d'Italia, il Molise, collega idealmente tutti gli italiani in ogni angolo del pianeta, offrendo ospitalità, notizie, indagini, servizi, un forum di discussione. Sede di stage per l'Università Roma per l’Università Roma Tre, Master post laurea in Scrittura, traduzione e comunicazione nelle professionidel web, del cinema e della televisione, collabora con l’emittente televisiva TRSP con il programma omonino UN MONDO D’ITALIANI visibile a breve in chiaro e suSKY in tutto il mondo, associato al quotidiano ORA ITALIA che..scopre l'Italia su Radio Nacional 93.5 FM, network e programma di Radio in etere per Radio Nacional Viedma, nella Patagonia Argentina . La ciudad de Viedma, capital de la provincia de Río Negro, se alza en la punta este del territorio arrogándosela descripción deportal de ingreso a la Patagonia Argentina, al límite con la región más austral de Buenos Aires, ha sottoscritto un accordo con Radio Emilia Romagna, RER, per il programma Ora Italia www.oraitalia.blogspot.com

Da oggi LE RUBRICHE: UN MONDO D'ARCHEOLOGIA a cura di Adriana Niro

Unmondoditaliani.com -


www.unmondoditaliani.com - www.unmondoditaliani.it - di Mina Cappussi - email: minacappussi@gmail.com

testata giornalistica on-line con autorizzazione del tribunale di Campobasso n. 3/10 del 31.03.10