Kallidad, El Cote e Asante Kenya si incontrano a Castel del Giudice per il Buskers Festival

di Marucci -

Musica, arte dello spettacolo, giocoleria e arte acrobatica faranno da protagonisti al Buskers Festival per il primo festival di arte di strada in Molise. Artisti provenienti da tutto il mondo animeranno le strade del borgo con spettacoli che lasceranno senza fiato lo spettatore.

(UMDI – UNMONDODITALIANI) Castel del Giudice arricchisce la sua offerta culturale con Buskers Festival.Musicisti, acrobati, giocolieri, professionisti dell'arte teatrale e di tante discipline dello spettacolo di strada provenienti da vari Paesi del mondo si incontrano per la 1° edizione del Casteldelgiudice Buskers Festival nel borgo antico al confine tra l’Alto Molise e la zona del Sangro, tra il territorio della Provincia di Isernia e ad un passo da Castel di Sangro (AQ). Per la prima volta in Molise, tanti artisti riempiranno di magia le vie del paese, trasportando gli spettatori in un suggestivo percorso itinerante fatto di musica, arti, teatro, giocoleria, comicità e divertimento. L’arte di strada si nutre della creatività esclusiva dell’artista e della partecipazione del pubblico, che spesso diventa parte della performance, coinvolto nello show. Sarà quindi un’esperienza unica per gli spettatori, che a partire dalle 20.00 del 13 e 14 agosto, girovagando tra le strade di Castel del Giudice potranno assistere a tanti spettacoli, tutti gratuiti, in un clima di festa arricchito anche da stand di gastronomia locale. «È una manifestazione importante - dice il sindaco di Castel del Giudice Lino Gentile - per valorizzare il paese, l’Alto Molise e tutto il territorio. Una vetrina, che coniuga l’aspetto culturale con quello enogastronomico e che apre il nostro borgo a persone di ogni luogo. Una vetrina anche per i nostri prodotti, che fa sempre di più di Castel del Giudice il paese delle buone pratiche». «Una manifestazione all’insegna della multiculturalità e multietnicità – sottolinea Giovanni Di Paolo, ideatore del Chietinstrada Buskers Festival, tra gli organizzatori dell’evento di Castel del Giudice -. Grandi professionisti dello spettacolo di strada, provenienti da tutto il mondo, si esibiranno per la prima volta in Molise. Vogliamo far conoscere alla gente di ogni posto il vero territorio a chilometro zero, Borgo Tufi e valorizzare insieme l’arte di strada e il patrimonio culturale locale”.

Tra i protagonisti del Casteldelgiudice Buskers Festival ci sono i Kallidad, trio di musicisti che arriva dall’Australia e che l’anno scorso è stato tra i più votati dal pubblico del Ferrara Buskers Festival, la rassegna internazionale della musica di strada più grande del mondo. La musica dei Kallidad si definisce “Mexican Mariachi Metal”, un mix di flamenco, rock e musica tribale. Impossibile non riconoscerli e non farsi travolgere dalla loro energia, perché i 3 musicisti si esibiscono dipingendosi il volto con le maschere messicane del giorno dei morti. Stupore e coinvolgimento per grandi e piccoli con El Kote, maestro della giocoleria, dell’acrobatica, dell’equilibrismo e della comicità fuori dal comune, che arriva dal Cile con uno spettacolo fatto di numeri sorprendenti, costruiti minuto per minuto, a partire dalle situazioni che vive con il suo pubblico.

Andrea Fidelio, artista italiano, si definisce invece un Dj Busker: come una star balla, improvvisa e mette in scena numeri di giocoleria, fa rap e beatbox, manipola vinili, cappelli, trascinando gli spettatori in un universo musicale variegato e frizzante. È italiana anche la Compagnia Scatola Rossa, che porta in strada un raffinato progetto di circo teatro. Equilibrismo, giocoleria, acrobatica aerea e recitazione scelgono come linguaggio espressivo il teatro delle ombre per una messa in scena originale, che conduce gli spettatori in una dimensione onirica, ma piena di colpi di scena. I 4 artisti della Mabò Band (mah boh) arrivano dalle Marche con un’esplosione di musica, teatro e divertentissime gag. Hanno partecipato anche a programmi televisivi come Striscia la notizia e Maurizio Costanzo Show, e a Castel del Giudice sono pronti a contagiare di divertimento il pubblico con i loro nasi rossi da clown speciali. Dal Kenya arriva invece la compagnia acrobatica Asante Kenya, che dà origine ad un incredibile spettacolo di danza, acrobazia, manipolazione del fuoco e musica tradizionale. Il loro spettacolo intreccia racconti di viaggio, leggende, riti e attimi di magia. Nicola Pesaresi è un bravissimo ventriloquo. I suoi personaggi, dalle diverse personalità, si esprimono con un carattere ben preciso tra pregi e difetti, tanto da sembrare assolutamente veri. Mr. Bang è un artista anglo - francese, cittadino del mondo, che ha viaggiato con i suoi spettacoli in 3 continenti e almeno 15 Paesi diversi. In circa 10 anni di attività ha consolidato la passione e affinato la tecnica, per offrire al pubblico uno spettacolo dalla comicità assicurata, fatto di acrobatica e teatro di strada, dove Mr. Bang interpreta un clown eccentrico metropolitano, dosando ironia e provocazione, abilità circensi, teatro fisico e cabaret post-moderno. Il Casteldelgiudice Buskers Festival è organizzato dall’associazione culturale Chietinstrada, con la direzione artistica di Luigi Russo, direttore organizzativo del Ferrara Buskers Festival, il Comune di Castel del Giudice e la Pro Loco G. Caldora.

L’appuntamento è fissato a sabato 13 e domenica 14 agosto a partire dalle ore 20.00. Tutti gli spettacoli sono gratuiti.

13 / 08 / 2016

PER LA TUA PUBBLICITA' SUL QUOTIDIANO INTERNAZIONALE UN MONDO D'ITALIANI RIVOLGITI ALNOSTRO UFFICIO COMMERCIALE, +39 392 958 1181 o direttamente al 338 8918 290. Condizioni speciali di abbonamento. Sostieni il quotidiano che arriva direttamente al cuore, nato dalla passione, fatto con professionalità.

________________________________

®© Riproduzione vietata. Consentita solo previa citazione della fonte. Tutti i diritti riservati

UN MONDO D'ITALIANI -- ITALIAN INTERNATIONAL DAILY MAGAZINE

www.unmondoditaliani.com

www.unmondoditaliani.it

www.minacappussiartista.it

Agenzia Stampa, Casa Editrice, Giornale Quotidiano Internazionale, con sede a Bojano, a Roma (via Zanardelli, 36) e a Viedma, in Patagonia, già autorizzato nel 2006 dal Tribunale di Campobasso N.2/96, come edizione on line de “LA VOCE DEL POPOLO” e nel 2010 come e-magazine indipendente. Diretto daMina Cappussi,diffuso in ogni angolo del pianeta in cui vi sia una comunità italiana,sede di STAGE FORMATIVI per l’Università Roma Tre,associato al quotidianoORA ITALIAdellaPatagonia Argentinae all’emittente radiofonica pubblica del sud America, Radio Nacional,Ora Italia el programa de radio de los italianos en la Patagonia. Producido y realizado por la Asociación Emiliano Romagnola de la Comarca Viedma Carmen de Patagones. En convenio con "Un Mondo di Italiani" el periodico online del Molise y con la "Radio Emilia Romagna" la radio de la Región en Podcast.

Scrivi a minacappussi@gmail.com

facebook: Mina Cappussi – Mina Cappussi II – Mina Cappussi III – Mina Cappussi Cinque

Iscriviti ai gruppi facebook: Un Mondo d’Italiani , TG facebook

Pagine facebook:MINA CAPPUSSI FANS CLUB, Traduci Detti Molisani in Inglese, Mina Cappussi 4

Edita il PRIMO DIZIONARIO DELL’EMIGRAZIONE ITALIANA www.dizionarioemigrazione.it, mi dispiace, ti prego perdonami, grazie, ti amo

Pua mai au mai ka po iloko o ka malamalama

sito mina cappussi artista:

http://www.minacappussiartista.it

http://minacappussiartista.oneminutesite.it/

http://www.premioceleste.it/artista-ita/idu:76841/

Ultimi aggiornamenti


 






UMDI UN MONDO D'ITALIANI www.unmondoditaliani.com

COLLABORA CON NOI: scrivi a minacappussi@gmail.com

se ti piace scrivere, se sei determinata/a, volitiva/o, volenterosa/o e soprattutto appassionata/o. Cerchiamo in particolare una/un aspirante giornalista per gli Italiani nel Mondo su BOJANO!

IL GIORNALE quotidiano DI TUTTI GLI ITALIANI NEL MONDO

IN REDAZIONE: Marta-Ucciferri, Kerres, Marucci, Goffredo-Palmerini, Carmelina-Rico, Serena-Lastoria, Angela-Perrella, Giulia-Marzani, Manuela-Forte, Nicoletta-Saccomanno, Carlo-Di-Stanislao, Min.-Cul.-Pop., Stefania-Paradiso, Benedetta-Massoni, Angelo-Sanzò, Federica-Polegri, Gustavo-Vitali, Ugo-Gentile, Simona-Aiuti, Alessio-Papa, Ma.-Nu., Franco-Iadarola, Magalì-Pizarro, Anna-Ovidi, Sabina-Iadarola, Francesco-Luca-Borghesi, Gabriele-Iaconis, Penelope, Pippi, Scipione-L'Aquilano, Maria-De-Michele, Fer. Bru, Vincenza-Alfano, Alejandra-Daguerre, Anna-Maria-Marinelli, Chiara-Landi, Arianna-Braccio, Bartolomeo-Alberico, Dalna-Gualtieri.

CAPOREDATTORE: Sabina Iadarola

Iscriviti all'associazione CENTRO STUDI UN MONDO D'ITALIANI

Università Roma Tre: Corso di Comunicazione sul Web: Direttrice del Master: prof.ssa Franca Orletti

Maurizio Barba, Antonella Cavallo, Lavinia Cicciarelli, Monica Corda. Leonora Faccio,

STAGISTI edizione precedente: già Stefania Paradiso, Marta Colomba (oggi Yahoo - Milano), Ambra Veglia, Mina Mingarelli, Ilaria Ghelfi. - Tutor: Annarita Guidi. -

INVIATO DA MOSCA: Massimo Eccli

INVIATO SPECIALE DI GUERRA: Michel Upmann

Il Giornale telematico quotidiano internazionale diretto da Mina Cappussi, dedicato agli Italiani nel mondo.

Notiziarioufficiale delprogetto Agorà Mediapolis "Un Mondo di Italiani", cheraccoglie storie, ricordi, pensieri, emozioni, sensazioni, di chi è partito, di chi è tornato, di chi non c’è più, con l’obiettivo di lasciare un’impronta alle generazioni future, affinché, alla luce della Memoria, non dimentichino i sacrifici, le aspirazioni, le conquiste, i sogni le speranza, di chi ha dovuto lasciare la propria Terra, le proprie radici, alla ricerca di un futuro migliore.

Il giornale on line degli Italiani in ogni parte del mondo, un faro sempre puntato, pronto a raccontare le storie di straordinaria ordinarietà, a fornire notizie, indicazioni, informazioni, aggiornamenti.

Il giornale che, partendo da una delle più piccole regioni d'Italia, il Molise, collega idealmente tutti gli italiani in ogni angolo del pianeta, offrendo ospitalità, notizie, indagini, servizi, un forum di discussione.

Sede di stage per l'Università Roma per l’Università Roma Tre, Master post laurea in Scrittura, traduzione e comunicazione nelle professionidel web, del cinema e della televisione, collabora con l’emittente televisiva TRSP con il programma omonino UN MONDO D’ITALIANI visibile a breve in chiaro e suSKY in tutto il mondo, associato al quotidiano ORA ITALIA che..scopre l'Italia su Radio Nacional 93.5 FM, network e programma di Radio in etere per Radio Nacional Viedma, nella Patagonia Argentina . La ciudad de Viedma, capital de la provincia de Río Negro, se alza en la punta este del territorio arrogándosela descripción deportal de ingreso a la Patagonia Argentina, al límite con la región más austral de Buenos Aires, ha sottoscritto un accordo con Radio Emilia Romagna, RER, per il programma Ora Italia www.oraitalia.blogspot.com

Da oggi LE RUBRICHE: UN MONDO D'ARCHEOLOGIA a cura di Adriana Niro

Unmondoditaliani.com -


www.unmondoditaliani.com - www.unmondoditaliani.it- di Mina Cappussi - email minacappussi@gmail.com

testata giornalistica on-line con autorizzazione del tribunale di Campobasso n. 3/10 del 31.03.10.