Juan Guaiḍ presidente legittimo del Venezuela? Il Sottosegretario Merlo risponde alla Lega alla Camera

di Red. UMDI -

Rivendicate Elezioni presidenziali e legislative libere, eque e credibili. Secondo il MAIE il Governo italiano è comunque convinto che non vi siano alternative al perseguimento di una soluzione pacifica e democratica della crisi

(UMDI - UNMONDODITALIANI) Elezioni di Luis Parra viziate da gravi irregolarità. Dure accuseda parte del Sottosegretario agli Esteri Ricardo Merlo, che cosi comincia in una nota. “Sin dall'inizio - precisa Merlo - della crisi venezuelana il Governo italiano si è impegnato a favore di una soluzione pacifica e democratica che sfoci nella tenuta di elezioni presidenziali e legislative libere, eque e credibili”. Il Sen. Ricardo Merlo, Presidente del MAIE, Movimento Associativo Italiani all’Estero, rispondendo in III commissione alla Camera un’interrogazione della Lega sulla posizione del Governo italiano circa il rinnovo del mandato del presidente del Parlamento venezuelano, ha dichiarato: “Nonostante l’attuale clima politico in Venezuela non sia il più adatto alla ripresa del dialogo, il Governo italiano è comunque convinto che non vi siano alternative al perseguimento di una soluzione pacifica e democratica della crisi”. Il Sottosegretario Merlo ha quindi condannato, sulla falsariga della posizione europea “il tentativo di bloccare il legittimo processo elettorale interno all'Assemblea nazionale”, non considerando “valida l’elezione di Luis Parra, in quanto viziata da gravi irregolarità e confermando, invece, e il “riconoscimento e il sostegno a Juan Guaidò quale legittimo presidente dell’Assemblea nazionale“. L’esponente del governo italiano, tra le altre cose, ha ricordato come l’Esecutivo sia “impegnato a rilanciare l’attività del Gruppo Internazionale di Contatto ed è convinto della necessità di intensificare l’attività di sensibilizzazione verso tutti gli attori coinvolti nella crisi, soprattutto verso quei Paesi che hanno maggiore influenza sui vari attori politici venezuelani”.“Sin dall'inizio della crisi venezuelana – ha sottolineato il rappresentante della Farnesina – il Governo italiano si è impegnato a favore di una soluzione pacifica e democratica, che sfoci nella tenuta di elezioni presidenziali e legislative libere, eque e credibili“.

DUE PRESIDENTI PER UN PAESE ALLO SBANDO

La situazione politica in Venenzuela, sempre più caotica al termine delle elezioni del nuovo presidente dell’Assemblea nazionale al Parlamento di Caracas ha portato il Paese alla deriva. Le consultazioni ufficiali, infatti, sono state vinte da un candidato del presidente Nicolas Manduro, Luis Parra, ma non sono state riconosciute dai paesi del Gruppo di Lima, con la sola eccezione dell’Argentina, perché la giunta direttiva non sarebbe stata formata democraticamente. Cento deputati dell'opposizione hanno confermato in maniera plebiscitaria Juan Guaidò, presidente autoproclamato del paese, a cui è arrivato subito un messaggio di congratulazioni dell'Unione Europea. Oltre che due capi di Stato in carica, insomma, al momento Caracas ha anche due speaker in Parlamento.

* editing by Miriana Meffe

10 / 02 / 2020


 






UMDI UN MONDO D'ITALIANI www.unmondoditaliani.com

COLLABORA CON NOI: scrivi a minacappussi5@gmail.com

se ti piace scrivere, se sei determinata/o, volitiva/o, volenterosa/o e soprattutto appassionata/o. Cerchiamo in particolare una/un aspirante giornalista per gli Italiani nel Mondo su BOJANO!

IL GIORNALE QUOTIDIANO DI TUTTI GLI ITALIANI NEL MONDO

IN REDAZIONE: Andrea-De-Marco, Marta-Ucciferri, Kerres, Marucci, Goffredo-Palmerini, Carmelina-Rico, Serena-Lastoria, Angela-Perrella, Giulia-Marzani, Manuela-Forte, Nicoletta-Saccomanno, Carlo-Di-Stanislao, Min.-Cul.-Pop., Stefania-Paradiso, Benedetta-Massoni, Angelo-Sanzò, Federica-Polegri, Gustavo-Vitali, Ugo-Gentile, Simona-Aiuti, Alessio-Papa, Ma.-Nu., Franco-Iadarola, Magalì-Pizarro, Anna-Ovidi, Sabina-Iadarola, Francesco-Luca-Borghesi, Gabriele-Iaconis, Penelope, Pippi, Scipione-L'Aquilano, Maria-De-Michele, Fer.-Bru, Vincenza-Alfano, Alejandra-Daguerre, Anna-Maria-Marinelli, Chiara-Landi, Arianna-Braccio, Bartolomeo-Alberico, Dalna-Gualtieri, Grazia-De-Gregorio, Samuele-Doganiero

CAPOREDATTORE: Sabina Iadarola (giornalista OdG)

Iscriviti all'associazione CENTRO STUDI UN MONDO D'ITALIANI

Università Roma Tre: Corso di Comunicazione sul Web: Direttrice del Master: prof.ssa Franca Orletti

Antonella Cavallo, Lavinia Cicciarelli, Leonora Faccio, Monica Corda, Maurizio Barba.

STAGISTI edizione precedente: Stefania Paradiso, Marta Colomba (oggi Yahoo-Milano), Ambra Veglia, Mina Mingarelli, Ilaria Ghelfi. Tutor: Annarita Guidi.

INVIATO DA MOSCA: Massimo Eccli

INVIATO SPECIALE DI GUERRA: Michel Upmann

Il Giornale telematico quotidiano internazionale diretto da Mina Cappussi, dedicato agli Italiani nel mondo.

Notiziario ufficiale del progetto Agorà Mediapolis "Un Mondo di Italiani", che raccoglie storie, ricordi, pensieri, emozioni, sensazioni, di chi è partito, di chi è tornato, di chi non c’è più, con l’obiettivo di lasciare un’impronta alle generazioni future, affinché, alla luce della Memoria, non dimentichino i sacrifici, le aspirazioni, le conquiste, i sogni le speranza, di chi ha dovuto lasciare la propria Terra, le proprie radici, alla ricerca di un futuro migliore. Il giornale online degli Italiani in ogni parte del mondo, un faro sempre puntato, pronto a raccontare le storie di straordinaria ordinarietà, a fornire notizie, indicazioni, informazioni, aggiornamenti. Il giornale che, partendo da una delle più piccole regioni d'Italia, il Molise, collega idealmente tutti gli italiani in ogni angolo del pianeta, offrendo ospitalità, notizie, indagini, servizi, un forum di discussione. Sede di stage per l'Università Roma per l’Università Roma Tre, Master post laurea in Scrittura, traduzione e comunicazione nelle professioni del web, del cinema e della televisione, collabora con l’emittente televisiva TRSP con il programma omonimo UN MONDO D’ITALIANI visibile a breve in chiaro e su SKY in tutto il mondo, associato al quotidiano ORA ITALIA che scopre l'Italia su Radio Nacional 93.5 FM, network e programma di Radio in etere per Radio Nacional Viedma, nella Patagonia Argentina. La ciudad de Viedma, capital de la provincia de Río Negro, se alza en la punta este del territorio arrogándosela descripción deportal de ingreso a la Patagonia Argentina, al límite con la región más austral de Buenos Aires, ha sottoscritto un accordo con Radio Emilia Romagna, RER, per il programma Ora Italia www.oraitalia.blogspot.com

Da oggi LE RUBRICHE: UN MONDO D'ARCHEOLOGIA a cura di Adriana Niro

Unmondoditaliani.com -


www.unmondoditaliani.com - www.unmondoditaliani.it - di Mina Cappussi - email: minacappussi@gmail.com

testata giornalistica online con autorizzazione del tribunale di Campobasso n. 3/10 del 31.03.10