Isernia tavolata chilometrica. Buona la prima di Magnastoria


di Kaory Ruggeri -

La prima edizione di Magnastoria ad Isernia ha avuto un gran successo. Con una tavolata di quasi un chilometro e quasi duemila commensali, la città è entrata nel record dei momenti conviviani isernini. Dati registrati con le firme dei partecipanti in un grande librone come “memoria storica”.


(UMDI – UNMONDODITALIANI) Si è svolta la prima edizione di “Magnastoria” ad Isernia, evento per il quale tutta la cittadinanza si è riunita come una “grande famiglia” lungo tutto il centro storico della città. Una tavolata lunga un chilometro con 1.870 commensali sotto le stelle di Corso Marcelli: l'iniziativa, dell'associazione 'Preistoris' per dimostrare che "la città pentra” c'è, che ha voglia di rinascere e che ha la forza per farlo poiché arriva dall'inesauribile energia del popolo che, già dalle prime ore pomeridiane, ha animato il capoluogo e si è messo in moto per gli allestimenti e per la preparazione dei cibi di una volta da servire durante la “grande cena”. L'aiuto, arrivato anche dai ristoratori del posto che, hanno cucinato e messo a disposizione posti a sedere per i commensali che non fossero del posto. Molte le persone, infatti, unitesi alla “lunga tavolata” arrivatI da paesi limitrofi. Un dato mai rilevato dalle classifiche nazionali che fotografano Isernia come città più triste d'Italia. Il Comune, che ha patrocinato l'evento, ha diffuso i numeri ufficiali dopo un questionario dell'Ufficio Politiche Pubbliche fatto ai partecipanti seduti al tavolo cui, hanno fatto da cornice, le altre centinaia di persone che hanno trovato posto in piedi nelle vicinanze. "L'unicità di 'Magnastoria' - ha detto Emilio Izzo, uno dei fondatori di 'Preistoris - sta nel fatto che la tavolata è stata costruita, metro dopo metro, dai commensali e addobbata con piatti tipici da loro preparati”. In Magnastoria molti sponsor si sono fatti avanti per l'evento come: la società Castellina ha donato l'acqua; la Confetteria Papa ha offerto i dolci per il fine serata; il Conad lo spumante con cui hanno brindato. Un vera e propria “cena di famiglia” dove ognuno ha messo un po' di sé. L'evento darecord è entrato, di diritto, nella storia della città. Dal capo sud della tavolata fino a piazza Purgatorio, l'Ufficio Politiche Pubbliche ha registrato 520 adulti + 75 minori con 122coperti serviti dai ristoranti. La lunghezza della tavolata è stata di 800m circa, al lordo di interruzioni imposte per la sicurezza. Per una sera Isernia, ha cenato alla stessa ora e alla stessa tavola avvolta nella semplicità e nell'amicizia tanto che, l'associazione e tutta la comunità entusiasta del memorabile evento ha iniziato a pensare già al futuro, per la seconda edizione.


09 / 09 / 2019


 






UMDI UN MONDO D'ITALIANI www.unmondoditaliani.com

COLLABORA CON NOI: scrivi a minacappussi5@gmail.com

se ti piace scrivere, se sei determinata/o, volitiva/o, volenterosa/o e soprattutto appassionata/o. Cerchiamo in particolare una/un aspirante giornalista per gli Italiani nel Mondo su BOJANO!

IL GIORNALE quotidiano DI TUTTI GLI ITALIANI NEL MONDO

IN REDAZIONE: Andrea-de-Marco, Marta-Ucciferri, Kerres, Marucci, Goffredo-Palmerini, Carmelina-Rico, Serena-Lastoria, Angela-Perrella, Giulia-Marzani, Manuela-Forte, Nicoletta-Saccomanno, Carlo-Di-Stanislao, Min.-Cul.-Pop., Stefania-Paradiso, Benedetta-Massoni, Angelo-Sanzò, Federica-Polegri, Gustavo-Vitali, Ugo-Gentile, Simona-Aiuti, Alessio-Papa, Ma.-Nu., Franco-Iadarola, Magalì-Pizarro, Anna-Ovidi, Sabina-Iadarola, Francesco-Luca-Borghesi, Gabriele-Iaconis, Penelope, Pippi, Scipione-L'Aquilano, Maria-De-Michele, Fer. Bru, Vincenza-Alfano, Alejandra-Daguerre, Anna-Maria-Marinelli, Chiara-Landi, Arianna-Braccio, Bartolomeo-Alberico, Dalna-Gualtieri, Grazia-De-Gregorio, Samuele-Doganiero

CAPOREDATTORE: Sabina Iadarola (giornalista OdG)

Iscriviti all'associazione CENTRO STUDI UN MONDO D'ITALIANI

Università Roma Tre: Corso di Comunicazione sul Web: Direttrice del Master: prof.ssa Franca Orletti

Maurizio Barba, Antonella Cavallo, Lavinia Cicciarelli, Monica Corda. Leonora Faccio,

STAGISTI edizione precedente: Stefania Paradiso, Marta Colomba (oggi Yahoo-Milano), Ambra Veglia, Mina Mingarelli, Ilaria Ghelfi. Tutor: Annarita Guidi.

INVIATO DA MOSCA: Massimo Eccli

INVIATO SPECIALE DI GUERRA: Michel Upmann

Il Giornale telematico quotidiano internazionale diretto da Mina Cappussi, dedicato agli Italiani nel mondo.

Notiziario ufficiale del progetto Agorà Mediapolis "Un Mondo di Italiani", cheraccoglie storie, ricordi, pensieri, emozioni, sensazioni, di chi è partito, di chi è tornato, di chi non c’è più, con l’obiettivo di lasciare un’impronta alle generazioni future, affinché, alla luce della Memoria, non dimentichino i sacrifici, le aspirazioni, le conquiste, i sogni le speranza, di chi ha dovuto lasciare la propria Terra, le proprie radici, alla ricerca di un futuro migliore. Il giornale on line degli Italiani in ogni parte del mondo, un faro sempre puntato, pronto a raccontare le storie di straordinaria ordinarietà, a fornire notizie, indicazioni, informazioni, aggiornamenti. Il giornale che, partendo da una delle più piccole regioni d'Italia, il Molise, collega idealmente tutti gli italiani in ogni angolo del pianeta, offrendo ospitalità, notizie, indagini, servizi, un forum di discussione. Sede di stage per l'Università Roma per l’Università Roma Tre, Master post laurea in Scrittura, traduzione e comunicazione nelle professionidel web, del cinema e della televisione, collabora con l’emittente televisiva TRSP con il programma omonino UN MONDO D’ITALIANI visibile a breve in chiaro e suSKY in tutto il mondo, associato al quotidiano ORA ITALIA che..scopre l'Italia su Radio Nacional 93.5 FM, network e programma di Radio in etere per Radio Nacional Viedma, nella Patagonia Argentina . La ciudad de Viedma, capital de la provincia de Río Negro, se alza en la punta este del territorio arrogándosela descripción deportal de ingreso a la Patagonia Argentina, al límite con la región más austral de Buenos Aires, ha sottoscritto un accordo con Radio Emilia Romagna, RER, per il programma Ora Italia www.oraitalia.blogspot.com

Da oggi LE RUBRICHE: UN MONDO D'ARCHEOLOGIA a cura di Adriana Niro

Unmondoditaliani.com -


www.unmondoditaliani.com - www.unmondoditaliani.it - di Mina Cappussi - email: minacappussi@gmail.com

testata giornalistica on-line con autorizzazione del tribunale di Campobasso n. 3/10 del 31.03.10