International Fashion Expo. A Milano giovani brand emergenti in via Monte Napoleone

di Redazione UMDI -

Attualmente non è facile emergere nel mercato della moda, specialmente per i giovani brand. Anche per queste motivazioni, ma non solo, l' International Fashion Expo ha come obiettivo la realizzazione di un piano di comunicazione efficace che consenta ad un numero limitato di fashion designer di farsi strada

(UMDI-UNMONDODITALIANI) Analizzando il mercato della moda, possiamo accorgerci che i giovani brand si trovano ad affrontare numerosi ostacoli per emergere: i concorsi organizzati dagli enti operanti nel settore danno spazio solo a pochi fortunati e le fiere hanno costi, talvolta, proibitivi per i giovani fashion designer, inoltre il periodo di crisi che sta affrontando il settore va a sommarsi alle altre difficoltà riscontrate: i buyer, così come gli showroom, non vogliono rischiare di investire in nomi non conosciuti dal mercato e per questo la selezione si fa sempre più capillare. La mancanza di dialogo tra le parti non aiuta e le possibilità di affermarsi nel mondo della moda diminuiscono.

Obiettivo dell'international Fashion Expo

L’International Fashion Expo si pone come obiettivo la realizzazione di un piano di comunicazione efficace che permetta ad un limitato e selezionato numero di fashion designers di farsi strada e catturare l’attenzione dei più importanti buyer e showroom italiani e internazionali oltre ad accompagnare i nuovi talenti verso il mercato con una vera e propria esposizione delle loro collezioni durante la Milano Fashion Week e che li possa presentare a tutti gli stakeholders: buyer, fashion blogger, giornalisti, sostenendo e guidando i fashion designer nella scelta dei mezzi di comunicazione più idonei ed efficaci per il raggiungimento dei traguardi prefissati. Nonostante l’attuale crisi della carta stampata, la rivista rimane ancora un mezzo efficace per raggiungere il pubblico di settore, che sfogliandola può scoprire giovani e interessanti proposte della moda ma anche interviste ai più famosi buyer e società di acquisto dei marchi. Internet rimane però il mezzo più idoneo in quanto permette di raggiungere un’audience più vasta con costi nettamente inferiori alla carta stampata.

Novità

Tante le novità sorte negli ultimi giorni per l’International Fashion Expo, evento che si terrà a Milano, sabato 21 settembre, presso lo show-room Shopping Diva’s in via Monte Napoleone 21, durante la settimana della moda e che sarà una piattaforma per mettere in contatto brand e designers, alcuni dei quali emergenti ma che sanno rappresentare l’eccellenza- con i professionisti del settore quali giornalisti, buyer, blogger ed influencer. L’obbiettivo, quindi, sarà dare la possibilità a questi giovani imprenditori della moda non solo la possibilità di vendere e far conoscere al mercato le loro collezioni ma anche dare loro visibilità attraverso i mass media italiani e stranieri. Coi nuovi accordi stipulati dall’organizzazione della kermesse, l’evento e le interviste ai designer partecipanti, non saranno solo riprese dai magazine nazionali ed europei ma anche negli Stati Uniti, ed in gran parte dell’Asia. Non ultimi, sono stati portati avanti accordi anche con emittenti internazionali quali USTV che negli Stati Uniti è piattaforma delle maggiori emittenti mondiali quali Mtv, AlJazeera America e CBS, giusto per citarne alcune, e Metro TV, colosso televisivo di Media Group nonché il primo canale di notizie in Indonesia aperto 24 ore su 24, con sede a West Jakarta e che trasmette in tutto il continente asiatico in via satellite, streaming, via cavo ed in digitale terrestre. Quindi, con questi nuovi accordi, tutto il girato durante l’evento sarà trasmesso anche sulle emittenti menzionate, oltre alle dirette che verranno trasmesse da Metro TV tramite l’inviata per l’Italia Rieska Wulandari, per dare lustro e visibilità a livello mondiale ai brand che parteciperanno all’evento.

06 / 09 / 2019

Ultimi aggiornamenti


 






UMDI UN MONDO D'ITALIANI www.unmondoditaliani.com

COLLABORA CON NOI: scrivi a minacappussi5@gmail.com

se ti piace scrivere, se sei determinata/o, volitiva/o, volenterosa/o e soprattutto appassionata/o. Cerchiamo in particolare una/un aspirante giornalista per gli Italiani nel Mondo su BOJANO!

IL GIORNALE QUOTIDIANO DI TUTTI GLI ITALIANI NEL MONDO

IN REDAZIONE: Andrea-De-Marco, Marta-Ucciferri, Kerres, Marucci, Goffredo-Palmerini, Carmelina-Rico, Serena-Lastoria, Angela-Perrella, Giulia-Marzani, Manuela-Forte, Nicoletta-Saccomanno, Carlo-Di-Stanislao, Min.-Cul.-Pop., Stefania-Paradiso, Benedetta-Massoni, Angelo-Sanzò, Federica-Polegri, Gustavo-Vitali, Ugo-Gentile, Simona-Aiuti, Alessio-Papa, Ma.-Nu., Franco-Iadarola, Magalì-Pizarro, Anna-Ovidi, Sabina-Iadarola, Francesco-Luca-Borghesi, Gabriele-Iaconis, Penelope, Pippi, Scipione-L'Aquilano, Maria-De-Michele, Fer.-Bru, Vincenza-Alfano, Alejandra-Daguerre, Anna-Maria-Marinelli, Chiara-Landi, Arianna-Braccio, Bartolomeo-Alberico, Dalna-Gualtieri, Grazia-De-Gregorio, Samuele-Doganiero

CAPOREDATTORE: Sabina Iadarola (giornalista OdG)

Iscriviti all'associazione CENTRO STUDI UN MONDO D'ITALIANI

Università Roma Tre: Corso di Comunicazione sul Web: Direttrice del Master: prof.ssa Franca Orletti

Antonella Cavallo, Lavinia Cicciarelli, Leonora Faccio, Monica Corda, Maurizio Barba.

STAGISTI edizione precedente: Stefania Paradiso, Marta Colomba (oggi Yahoo-Milano), Ambra Veglia, Mina Mingarelli, Ilaria Ghelfi. Tutor: Annarita Guidi.

INVIATO DA MOSCA: Massimo Eccli

INVIATO SPECIALE DI GUERRA: Michel Upmann

Il Giornale telematico quotidiano internazionale diretto da Mina Cappussi, dedicato agli Italiani nel mondo.

Notiziario ufficiale del progetto Agorà Mediapolis "Un Mondo di Italiani", che raccoglie storie, ricordi, pensieri, emozioni, sensazioni, di chi è partito, di chi è tornato, di chi non c’è più, con l’obiettivo di lasciare un’impronta alle generazioni future, affinché, alla luce della Memoria, non dimentichino i sacrifici, le aspirazioni, le conquiste, i sogni le speranza, di chi ha dovuto lasciare la propria Terra, le proprie radici, alla ricerca di un futuro migliore. Il giornale online degli Italiani in ogni parte del mondo, un faro sempre puntato, pronto a raccontare le storie di straordinaria ordinarietà, a fornire notizie, indicazioni, informazioni, aggiornamenti. Il giornale che, partendo da una delle più piccole regioni d'Italia, il Molise, collega idealmente tutti gli italiani in ogni angolo del pianeta, offrendo ospitalità, notizie, indagini, servizi, un forum di discussione. Sede di stage per l'Università Roma per l’Università Roma Tre, Master post laurea in Scrittura, traduzione e comunicazione nelle professioni del web, del cinema e della televisione, collabora con l’emittente televisiva TRSP con il programma omonimo UN MONDO D’ITALIANI visibile a breve in chiaro e su SKY in tutto il mondo, associato al quotidiano ORA ITALIA che scopre l'Italia su Radio Nacional 93.5 FM, network e programma di Radio in etere per Radio Nacional Viedma, nella Patagonia Argentina. La ciudad de Viedma, capital de la provincia de Río Negro, se alza en la punta este del territorio arrogándosela descripción deportal de ingreso a la Patagonia Argentina, al límite con la región más austral de Buenos Aires, ha sottoscritto un accordo con Radio Emilia Romagna, RER, per il programma Ora Italia www.oraitalia.blogspot.com

Da oggi LE RUBRICHE: UN MONDO D'ARCHEOLOGIA a cura di Adriana Niro

Unmondoditaliani.com -


www.unmondoditaliani.com - www.unmondoditaliani.it - di Mina Cappussi - email: minacappussi@gmail.com

testata giornalistica online con autorizzazione del tribunale di Campobasso n. 3/10 del 31.03.10