IL PREMIO NOBEL DARIO FO D’ACCORDO CON LA SENTENZA EUROPEA. SPIEGHI QUANTI BAMBINI SONO TURBATI DA QUANDO ESISTE LA PUBBLICA ISTRUZIONE

di Marco Chierici –

IL CROCEFISSO È PARAGONATO DA DARIO FO ALLA SVASTICA O ALLA FALCE E MARTELLO, AD ESSERE TURBATO SONO IO NEL DOVER ASCOLTARE UN PREMIO NOBEL CHE INFANGA QUELLO CHE NON È SOLO UN PEZZO DI LEGNO, MA UN PILASTRO ESSENZIALE

Il premio Nobel comunista Dario Fo ha preso posizione sulla vicenda della sentenza europea sul crocefisso. Anch’egli sostiene che un bimbo ateo possa essere turbato dalla presenza di un Gesù in croce e condizionato nella sua formazione. Ci dimostri, il premio Nobel, quanti bambini sono rimasti turbati o condizionati da quando esiste la Pubblica Istruzione. Sono i bambini a chiedere di togliere Gesù o sono i genitori che per le più svariate loro frustrazioni se la prendono perfino con il Cristo? Dopo aver letto il suo pezzo sul Manifesto, alla sera accendo la radio sintonizzata su Radio24 ed ecco ancora il Dario Fo intervistato dal dott. Cruciani. Mi fermo in piedi davanti all’apparecchio radiofonico e devo ascoltare altre eresie; il crocefisso è paragonato da Dario Fo alla svastica o alla falce e martello, vale a dire a simboli da rimuovere dalla società. Ad essere turbato sono io nel dover ascoltare un premio Nobel che infanga quello che per me non è solo un pezzo di legno, ma un pilastro essenziale, anzi il pilastro unico ed essenziale per il raggiungimento di una spiritualità intima ed interiore; l’unica via per raggiungere e mantenere la vera felicità. Non ne conosco altre. Se Dario Fo è ateo e se ne vanta, è un problema suo. Presto, perché la sua vita sta arrivando al capolinea, capirà che esiste un Dio ed è ben più importante di una bandiera rossa alzata solo per spirito di contraddizione.

UN MONDO D'ITALIANI -- ITALIAN INTERNATIONAL DAILY MAGAZINE

www.unmondoditaliani.com

Il Giornale Quotidiano Internazionale, diretto da Mina Cappussi,diffuso in ogni angolo del pianeta in cui vi sia una comunità italiana, da oggi sede di STAGE FORMATIVI per l’Università Roma Tre, associato al quotidiano ORA ITALIA della Patagonia Argentina e all’emittente radiofonica pubblica del sud America, Radio Nacional. Nata come LRA, Estación de Radiodifusión del Estado, ha trasmesso per la prima volta il 6 Luglio 1937 dall’ufficio di Posta e Telegrafia nella città di Bs.As.Oggi è più conosciuta come Radio Nacional e trasmette da Viedma a Ushuaia, da Bs. As a Formosa; ha sottoscritto un accordo con Radio Emilia Romagna, RER, per il programma Ora Italia su 93.5 FM

www.oraitalia.blogspot.com

Ora Italia el programa de radio de los italianos en la Patagonia.

Producido y realizado por la Asociación Emiliano Romagnola de la Comarca Viedma Carmen de Patagones.

En convenio con "Un Mondo di Italiani" el periodico online del Molise y con la "Radio Emilia Romagna" la radio de la Región en Podcast.

scrivi a minacappussi@gmail.com

facebook: mina Cappussi

Iscriviti al gruppo facebook: Un Mondo d’Italiani http://www.facebook.com/group.php?gid=37063563859

GRUPPO CONSULENTI DI FIDUCIA DELLA REGIONE MOLISE

http://www.facebook.com/groups.php?id=1587691286&gv=12#/group.php?gid=110077398828

GRUPPO CONSULTA COMUNALE CITTA’ DI BOJANO

http://www.facebook.com/groups.php?id=1587691286&gv=12#/group.php?gid=278755210166

Skype: mina.cappussi

MySpace: mina cappussi

Messenger: mina cappussi


06 / 11 / 2009


 






UMDI UN MONDO D'ITALIANI www.unmondoditaliani.com

COLLABORA CON NOI: scrivi a minacappussi@gmail.com

se ti piace scrivere, se sei determinata/a, volitiva/o, volenterosa/o e soprattutto appassionata/o. Cerchiamo in particolare una/un aspirante giornalista per gli Italiani nel Mondo su BOJANO!

IL GIORNALE quotidiano DI TUTTI GLI ITALIANI NEL MONDO

IN REDAZIONE: Marta-Ucciferri, Kerres, Marucci, Goffredo-Palmerini, Carmelina-Rico, Serena-Lastoria, Angela-Perrella, Giulia-Marzani, Manuela-Forte, Nicoletta-Saccomanno, Carlo-Di-Stanislao, Min.-Cul.-Pop., Stefania-Paradiso, Benedetta-Massoni, Angelo-Sanzò, Federica-Polegri, Gustavo-Vitali, Ugo-Gentile, Simona-Aiuti, Alessio-Papa, Ma.-Nu., Franco-Iadarola, Magalì-Pizarro, Anna-Ovidi, Sabina-Iadarola, Francesco-Luca-Borghesi, Gabriele-Iaconis, Penelope, Pippi, Scipione-L'Aquilano, Maria-De-Michele, Fer. Bru, Vincenza-Alfano, Alejandra-Daguerre, Anna-Maria-Marinelli, Chiara-Landi, Arianna-Braccio, Bartolomeo-Alberico, Dalna-Gualtieri.

CAPOREDATTORE: Sabina Iadarola

Iscriviti all'associazione CENTRO STUDI UN MONDO D'ITALIANI

Università Roma Tre: Corso di Comunicazione sul Web: Direttrice del Master: prof.ssa Franca Orletti

Maurizio Barba, Antonella Cavallo, Lavinia Cicciarelli, Monica Corda. Leonora Faccio,

STAGISTI edizione precedente: già Stefania Paradiso, Marta Colomba (oggi Yahoo - Milano), Ambra Veglia, Mina Mingarelli, Ilaria Ghelfi. - Tutor: Annarita Guidi. -

INVIATO DA MOSCA: Massimo Eccli

INVIATO SPECIALE DI GUERRA: Michel Upmann

Il Giornale telematico quotidiano internazionale diretto da Mina Cappussi, dedicato agli Italiani nel mondo.

Notiziarioufficiale delprogetto Agorà Mediapolis "Un Mondo di Italiani", cheraccoglie storie, ricordi, pensieri, emozioni, sensazioni, di chi è partito, di chi è tornato, di chi non c’è più, con l’obiettivo di lasciare un’impronta alle generazioni future, affinché, alla luce della Memoria, non dimentichino i sacrifici, le aspirazioni, le conquiste, i sogni le speranza, di chi ha dovuto lasciare la propria Terra, le proprie radici, alla ricerca di un futuro migliore.

Il giornale on line degli Italiani in ogni parte del mondo, un faro sempre puntato, pronto a raccontare le storie di straordinaria ordinarietà, a fornire notizie, indicazioni, informazioni, aggiornamenti.

Il giornale che, partendo da una delle più piccole regioni d'Italia, il Molise, collega idealmente tutti gli italiani in ogni angolo del pianeta, offrendo ospitalità, notizie, indagini, servizi, un forum di discussione.

Sede di stage per l'Università Roma per l’Università Roma Tre, Master post laurea in Scrittura, traduzione e comunicazione nelle professionidel web, del cinema e della televisione, collabora con l’emittente televisiva TRSP con il programma omonino UN MONDO D’ITALIANI visibile a breve in chiaro e suSKY in tutto il mondo, associato al quotidiano ORA ITALIA che..scopre l'Italia su Radio Nacional 93.5 FM, network e programma di Radio in etere per Radio Nacional Viedma, nella Patagonia Argentina . La ciudad de Viedma, capital de la provincia de Río Negro, se alza en la punta este del territorio arrogándosela descripción deportal de ingreso a la Patagonia Argentina, al límite con la región más austral de Buenos Aires, ha sottoscritto un accordo con Radio Emilia Romagna, RER, per il programma Ora Italia www.oraitalia.blogspot.com

Da oggi LE RUBRICHE: UN MONDO D'ARCHEOLOGIA a cura di Adriana Niro

Unmondoditaliani.com -


www.unmondoditaliani.com - www.unmondoditaliani.it- di Mina Cappussi - email minacappussi@gmail.com

testata giornalistica on-line con autorizzazione del tribunale di Campobasso n. 3/10 del 31.03.10.