IL NUMERO 11 E LE TRAGEDIE DELLA STORIA. PURA CASUALITA’ O C’E' DELL’ALTRO?

di Marco Chierici -

Numero 11, troppe coincidenze nella storia11 settembre 2001 l'attentato alle Torri Gemelle di New York, 11 marzo 2004 gli attentati a Madrid, 11 marzo 2011 questo terremoto violentissimo e tornando indietro nel tempo coincidenze incredibili, tutte legate al numero 11. Ma intanto la tragedia giapponese ha riaperto i dubbi, più che leciti, sul rischio nucleare. Una scelta scellerata che peserà come un macigno sulle future generazioni…

(UMDI-UNMONDODITALIANI) La tragedia accaduta il giorno 11 marzo in Giappone ci porta istintivamente ad esprimere due riflessioni.

La prima sul numero 11: 11 settembre 2001 l'attentato alle Torri Gemelle di Newtzunami in Giappone York,

11 marzo 2004 gli attentati a Madrid,

11 marzo 2011 questo terremoto violentissimo che pare abbia spostato di dieci centimetri l'asse terrestre.

Il primo aereo schiantatosi a NY era il volo n. 11;

11 marzo 1888 una bufera uccise negli USA 400 persone;

11-11-11- una data da  brividol'11 gennaio 62 in Perù il distacco di un ghiacciaio causò circa 4000 morti;

11 gennaio 1693: terremoto con 60.000 morti in Sicilia;

11 aprile 1965: 265 morti negli USA per una serie drammatica di tornado;

11 luglio 2010 attentati in Uganda con 64 vittime saltate in aria da un ordigno;attentato alle torri gemelle, l'11 settembre, una data infausta che riporta in primo piano il significato del numero 11

era l'11 settembre 1970 quando un tornado uccise 30 persone a Venezia;

l'11.11.1961 13 italiani appartenenti all'ONU furono trucidati in Congo;

l'11 dicembre 1981 l'esercito del Salvador massacra 900 persone.

Fu nel 1911 il primo bombardamento aereo della storia.

E chissà quali altre tragedie ci ha portato il numero 11. Ho trovato curiose tutte queste coincidenze. Tra i significati di questo numero vi sono il lutto, il caos e il dolore.

energia nucleare scelta scellerata, legata a interessi miliardariLa seconda riflessione è relativa alla pericolosità delle centrali nucleari. Siamo sempre stati scettico sulla presunta sicurezza delle centrali atomiche. Basta un forte terremoto o anche un kamikaze con un aereo e...puff, migliaia di morti e danni incalcolabili all'ambiente abbatterebbero ogni nostra certezza. Anche in Giappone, con questo ultimo luttuoso evento, già si parla di rischio nucleare. Personalmente sarei disposto ad andare a cavallo e ad usare candelabri piuttosto che essere circondato da pericoli nucleari.

NOTA DEL DIRETTOREil numero 11 legato a lutti, caos, dolore

Anche noi, Marco. Ma è un falso problema. Fa parte del gioco l’instillare nelle menti delle persone il fatto che senza nucleare non può esserci sviluppo. Niente di più errato, assolutamente falso. Senza il nucleare verrebbero a mancare certi guadagni da capogiro per poche persone. Questo sì che è assolutamente vero. Per il resto il futuro non può che essere quello delle energie alternative, del sole, del vento, dell’acqua. Pulite, rinnovabili, sicure! Però, poiché certe persone non ci guadagnano come previsto, vengono messe da parte per ventilare la necessità del nucleare. Una bufala, ma di quelle grasse, da mungere a discapito delle future generazioni….Cosa lasceremo loro?

unmondoditaliani.com quotidiano internazionale diretto da Mina CappussiUN MONDO D'ITALIANI -- ITALIAN INTERNATIONAL DAILY MAGAZINE

www.unmondoditaliani.com

www.dizionarioemigrazione.it

Agenzia Stampa, Casa Editrice, Giornale Quotidiano Internazionale, con11 la paura ha un nuovo numero sede a Bojano, a Roma (via Zanardelli, 36) e a Viedma, in Patagonia, già autorizzato nel 2006 dal Tribunale di Campobasso N.2/96, come edizione on line de “LA VOCE DEL POPOLO” e nel 2010 come e-magazine indipendente. Diretto da Mina Cappussi,diffuso in ogni angolo del pianeta in cui vi sia una comunità italiana, sede di STAGE FORMATIVI per l’Università Roma Tre, Master post laurea in Scrittura, traduzionee comunicazione nelle professioni del web, del cinema e della televisione, collabora con l’emittente televisiva TRSP con il programma omonino UN MONDO D’ITALIANI visibile a breve in chiaro e su SKY in tutto il mondo, associato al quotidiano ORA ITALIA della Patagonia Argentina e all’emittente radiofonica pubblica del sud America, Radio Nacional.Nata come LRA, Estación de Radiodifusión del Estado, ha trasmesso per la prima volta il 6 Luglio 1937 dall’ufficio di Posta e Telegrafia nella città di Bs.As.Oggi è più conosciuta come Radio Nacional e trasmette da Viedma a Ushuaia, da Bs. As a Formosa; ha sottoscritto un accordo con Radio Emilia Romagna, RER, per il programma Ora Italia su 93.5 FM

www.oraitalia.blogspot.com. Ora Italia el programa de radio de los italianos en la Patagonia. Producido y realizado por la Asociación Emiliano Romagnola de la Comarca Viedma Carmen de Patagones. En convenio con "Un Mondo di Italiani" el periodico online del Molise y con la "Radio Emilia Romagna"terremoto e tzunami in Giappone, il numero delle vittime cresce di ora in ora la radio de la Región en Podcast.

scrivi a minacappussi@gmail.com

facebook: mina Cappussi – Mina Cappussi II – Mina Cappussi III – MINA CAPPUSSI FANS CLUB

Iscriviti al gruppo facebook: Un Mondo d’Italianihttp://www.facebook.com/group.php?gid=37063563859

terremoto e tzunami in Giappone, la mappa sismica della tragediaIL FAN CLUB FACEBOOK:

http://www.facebook.com/mina.cappussi#!/pages/MINA-CAPPUSSI-FANS-CLUB/115534231816194?ref=sgm

Edita il PRIMO DIZIONARIO DELL’EMIGRAZIONE ITALIANA sotto l’egida del Ministero Affari Esteri e del Ministero dell’Istruzione.

mi dispiace, perdono, grazie, ti amo

12 / 03 / 2011


 






UMDI UN MONDO D'ITALIANI www.unmondoditaliani.com

COLLABORA CON NOI: scrivi a minacappussi@gmail.com

se ti piace scrivere, se sei determinata/o, volitiva/o, volenterosa/o e soprattutto appassionata/o. Cerchiamo in particolare una/un aspirante giornalista per gli Italiani nel Mondo su BOJANO!

IL GIORNALE quotidiano DI TUTTI GLI ITALIANI NEL MONDO

IN REDAZIONE: Marta-Ucciferri, Kerres, Marucci, Goffredo-Palmerini, Carmelina-Rico, Serena-Lastoria, Angela-Perrella, Giulia-Marzani, Manuela-Forte, Nicoletta-Saccomanno, Carlo-Di-Stanislao, Min.-Cul.-Pop., Stefania-Paradiso, Benedetta-Massoni, Angelo-Sanzò, Federica-Polegri, Gustavo-Vitali, Ugo-Gentile, Simona-Aiuti, Alessio-Papa, Ma.-Nu., Franco-Iadarola, Magalì-Pizarro, Anna-Ovidi, Sabina-Iadarola, Francesco-Luca-Borghesi, Gabriele-Iaconis, Penelope, Pippi, Scipione-L'Aquilano, Maria-De-Michele, Fer. Bru, Vincenza-Alfano, Alejandra-Daguerre, Anna-Maria-Marinelli, Chiara-Landi, Arianna-Braccio, Bartolomeo-Alberico, Dalna-Gualtieri.

CAPOREDATTORE: Sabina Iadarola

Iscriviti all'associazione CENTRO STUDI UN MONDO D'ITALIANI

Università Roma Tre: Corso di Comunicazione sul Web: Direttrice del Master: prof.ssa Franca Orletti

Maurizio Barba, Antonella Cavallo, Lavinia Cicciarelli, Monica Corda. Leonora Faccio,

STAGISTI edizione precedente: Stefania Paradiso, Marta Colomba (oggi Yahoo-Milano), Ambra Veglia, Mina Mingarelli, Ilaria Ghelfi. Tutor: Annarita Guidi.

INVIATO DA MOSCA: Massimo Eccli

INVIATO SPECIALE DI GUERRA: Michel Upmann

Il Giornale telematico quotidiano internazionale diretto da Mina Cappussi, dedicato agli Italiani nel mondo.

Notiziario ufficiale del progetto Agorà Mediapolis "Un Mondo di Italiani", cheraccoglie storie, ricordi, pensieri, emozioni, sensazioni, di chi è partito, di chi è tornato, di chi non c’è più, con l’obiettivo di lasciare un’impronta alle generazioni future, affinché, alla luce della Memoria, non dimentichino i sacrifici, le aspirazioni, le conquiste, i sogni le speranza, di chi ha dovuto lasciare la propria Terra, le proprie radici, alla ricerca di un futuro migliore. Il giornale on line degli Italiani in ogni parte del mondo, un faro sempre puntato, pronto a raccontare le storie di straordinaria ordinarietà, a fornire notizie, indicazioni, informazioni, aggiornamenti. Il giornale che, partendo da una delle più piccole regioni d'Italia, il Molise, collega idealmente tutti gli italiani in ogni angolo del pianeta, offrendo ospitalità, notizie, indagini, servizi, un forum di discussione. Sede di stage per l'Università Roma per l’Università Roma Tre, Master post laurea in Scrittura, traduzione e comunicazione nelle professionidel web, del cinema e della televisione, collabora con l’emittente televisiva TRSP con il programma omonino UN MONDO D’ITALIANI visibile a breve in chiaro e suSKY in tutto il mondo, associato al quotidiano ORA ITALIA che..scopre l'Italia su Radio Nacional 93.5 FM, network e programma di Radio in etere per Radio Nacional Viedma, nella Patagonia Argentina . La ciudad de Viedma, capital de la provincia de Río Negro, se alza en la punta este del territorio arrogándosela descripción deportal de ingreso a la Patagonia Argentina, al límite con la región más austral de Buenos Aires, ha sottoscritto un accordo con Radio Emilia Romagna, RER, per il programma Ora Italia www.oraitalia.blogspot.com

Da oggi LE RUBRICHE: UN MONDO D'ARCHEOLOGIA a cura di Adriana Niro

Unmondoditaliani.com -


www.unmondoditaliani.com - www.unmondoditaliani.it - di Mina Cappussi - email: minacappussi@gmail.com

testata giornalistica on-line con autorizzazione del tribunale di Campobasso n. 3/10 del 31.03.10