I 90 anni di Domenico Modugno

di Michele De Nicola

Domenico Modugno www.unmondoditaliani.itAvrebbe compiuto 90 anni, il cantautore italiano Domenico Modugno, che con le sue canzoni ha riscosso successo in tutto il mondo.

(UMDI – UNMONDODITALIANI) Quest’anno Domenico Modugno, il cantante pugliese, nato a Polignano a Mare, soprannominato Mr. Volare, dopo 25 anni dalla sua scomparsa, avrebbe compiuto 90 anni, ancora oggi continua a rappresentare un punto di riferimento e una fonte di ispirazione, grazie alle sue canzoni e per aver collaborato con altri grandi artisti. La storica e famosa canzone “Nel blu dipinto di blu” scritta nel 1958 e portata al Festival di Sanremo, ha cambiato il corso della musica del nostro Paese ed ha aperto le porte alla modernità della canzone italiana che gli fece vincere 3 Grammy, disco dell’anno,canzone dell’anno e interprete dell’anno. Molti sono stati gli altri successi come quello di “Io mammeta e tu”, cantata anche in versione francese da Karl Zero, che è finita nella colonna sonora di “X Files”, "Amara terra mia" e "Vecchio Frack". Un grande personaggio dal carisma contagioso e dalla grande versatilità, che ha dato enfasi e vigore alla musica italiana. Oltre alla musica ha lavorato in altri ambienti artistici, come quello teatrale, prendendo parte a degli spettacoli di Eduardo De Filippo e di Salvatore Quasimodo, quest’ultimo lo autorizza a utilizzare due poesie come testo per “Ora che sale il giorno” e "Morte chitarre" e con il poeta Pier Paolo Pasolini che scrisse il testo di "Che cosa sono le nuvole” e chiamerà Domenico Modugno a cantare il brano, scritto da Ennio Morricone, per i titoli di testa di “Uccellacci e uccellini”. Reciterà un anno dopo in un episodio di “Capriccio all’italiana” affiancato da Totò, Ninetto Davoli, Franco Franchi e Ciccio Ingrassia.

Domenico Modugno www.unmondoditaliani.it

MODUGNO DA VICINO

Negli anni ’70 riscuote alcuni successi, tra questi “La lontananza”, “Piange il telefono” e “Il maestro di violino”. Nel 1984 viene colpito da un ictus negli studi Mediaset di Cologno Monzese, dovendo abbandonare la carriera artistica. Fu eletto nel 1987 alla Camera nelle liste dei radicali, nel 1991 torna a cantare, compiendo una tournée ed infine il 26 agosto 1993 tiene il suo ultimo concerto nel suo paese d’origine e fu per lui come una festa di riconciliazione. Sono stati tanti gli omaggi che gli sono stati dedicati dopo la sua morte: da Mina a Roberto Murolo al Fabrizio De André che lo cita in "Don Raffaè", dai Negramaro di «Meraviglioso» (la canzone scartata nel 1968 al Festival di Sanremo) ai Folkabbestia di "Tre briganti e tre somari" incisa con Caparezza ed Erriquez della Bandabardò; dai Radiodervish che hanno realizzato lo spettacolo "Amara terra mia" con Giuseppe Battiston, inciso l’album e fatto il video della "title track" diretto da Franco Battiato; da Ginevra Di Marco e Roy Paci che incidono "Malarazza" agli Avion Travel che portano in scena, con il contributo di alcuni dei migliori jazzisti italiani, "Uomini in frac" fino a Diodato che ha inciso "Piove" per non dire di "Volare", la fiction di Rai1 con protagonista Beppe Fiorello. Infine nella sua città Polignano a Mare, fecero costruire una statua che lo ritrae, in suo onore.

12 / 01 / 2018

Ultimi aggiornamenti


 






UMDI UN MONDO D'ITALIANI www.unmondoditaliani.com

COLLABORA CON NOI: scrivi a minacappussi@gmail.com

se ti piace scrivere, se sei determinata/a, volitiva/o, volenterosa/o e soprattutto appassionata/o. Cerchiamo in particolare una/un aspirante giornalista per gli Italiani nel Mondo su BOJANO!

IL GIORNALE quotidiano DI TUTTI GLI ITALIANI NEL MONDO

IN REDAZIONE: Marta-Ucciferri, Kerres, Marucci, Goffredo-Palmerini, Carmelina-Rico, Serena-Lastoria, Angela-Perrella, Giulia-Marzani, Manuela-Forte, Nicoletta-Saccomanno, Carlo-Di-Stanislao, Min.-Cul.-Pop., Stefania-Paradiso, Benedetta-Massoni, Angelo-Sanzò, Federica-Polegri, Gustavo-Vitali, Ugo-Gentile, Simona-Aiuti, Alessio-Papa, Ma.-Nu., Franco-Iadarola, Magalì-Pizarro, Anna-Ovidi, Sabina-Iadarola, Francesco-Luca-Borghesi, Gabriele-Iaconis, Penelope, Pippi, Scipione-L'Aquilano, Maria-De-Michele, Fer. Bru, Vincenza-Alfano, Alejandra-Daguerre, Anna-Maria-Marinelli, Chiara-Landi, Arianna-Braccio, Bartolomeo-Alberico, Dalna-Gualtieri.

CAPOREDATTORE: Sabina Iadarola

Iscriviti all'associazione CENTRO STUDI UN MONDO D'ITALIANI

Università Roma Tre: Corso di Comunicazione sul Web: Direttrice del Master: prof.ssa Franca Orletti

Maurizio Barba, Antonella Cavallo, Lavinia Cicciarelli, Monica Corda. Leonora Faccio,

STAGISTI edizione precedente: già Stefania Paradiso, Marta Colomba (oggi Yahoo - Milano), Ambra Veglia, Mina Mingarelli, Ilaria Ghelfi. - Tutor: Annarita Guidi. -

INVIATO DA MOSCA: Massimo Eccli

INVIATO SPECIALE DI GUERRA: Michel Upmann

Il Giornale telematico quotidiano internazionale diretto da Mina Cappussi, dedicato agli Italiani nel mondo.

Notiziarioufficiale delprogetto Agorà Mediapolis "Un Mondo di Italiani", cheraccoglie storie, ricordi, pensieri, emozioni, sensazioni, di chi è partito, di chi è tornato, di chi non c’è più, con l’obiettivo di lasciare un’impronta alle generazioni future, affinché, alla luce della Memoria, non dimentichino i sacrifici, le aspirazioni, le conquiste, i sogni le speranza, di chi ha dovuto lasciare la propria Terra, le proprie radici, alla ricerca di un futuro migliore.

Il giornale on line degli Italiani in ogni parte del mondo, un faro sempre puntato, pronto a raccontare le storie di straordinaria ordinarietà, a fornire notizie, indicazioni, informazioni, aggiornamenti.

Il giornale che, partendo da una delle più piccole regioni d'Italia, il Molise, collega idealmente tutti gli italiani in ogni angolo del pianeta, offrendo ospitalità, notizie, indagini, servizi, un forum di discussione.

Sede di stage per l'Università Roma per l’Università Roma Tre, Master post laurea in Scrittura, traduzione e comunicazione nelle professionidel web, del cinema e della televisione, collabora con l’emittente televisiva TRSP con il programma omonino UN MONDO D’ITALIANI visibile a breve in chiaro e suSKY in tutto il mondo, associato al quotidiano ORA ITALIA che..scopre l'Italia su Radio Nacional 93.5 FM, network e programma di Radio in etere per Radio Nacional Viedma, nella Patagonia Argentina . La ciudad de Viedma, capital de la provincia de Río Negro, se alza en la punta este del territorio arrogándosela descripción deportal de ingreso a la Patagonia Argentina, al límite con la región más austral de Buenos Aires, ha sottoscritto un accordo con Radio Emilia Romagna, RER, per il programma Ora Italia www.oraitalia.blogspot.com

Da oggi LE RUBRICHE: UN MONDO D'ARCHEOLOGIA a cura di Adriana Niro

Unmondoditaliani.com -


www.unmondoditaliani.com - www.unmondoditaliani.it- di Mina Cappussi - email minacappussi@gmail.com

testata giornalistica on-line con autorizzazione del tribunale di Campobasso n. 3/10 del 31.03.10.