Governo: svolta lontana. Di Maio e Salvini chiedono tempo al Colle

di Romina Nocera -

Lontano il punto di svolta; distanze sui programmi e ipotesi su nomi tecnici. Scartato Giulio Sapelli dai 5 stelle. Sul tavolo la candidatura di Giuseppe Conte. Attacchi a Di Maio e Salvini da Forza Italia e Pd

(UMDI-UNMONDODITALIANI) Dai due leader è arrivata, ancora una volta, una richiesta di tempo al Colle. Di Maio al termine del colloqui ha annunciato il voto online degli iscritti sul contratto. Nelle piazze italiane, la Lega organizzerà sabato e domenica un referendum nei gazebo. La soluzione per la premiership, però, ancora non si trova. Mattarella ha deciso di concedere ancora qualche giorno. Per oggi è previsto nuovo incontro tra le delegazioni di M5s e Lega sul contratto di governo, mentre ancora non si hanno notizie di un nuovo vertice tra Di Maio e Salvini. "Con Salvini siamo d'accordo di non fare pubblicamente nomi", dice Di Maio, "abbiamo chiesto a Mattarella qualche altro giorno per poter chiudere definitivamente la discussione. Se parte questo governo, parte la Terza Repubblica". Il grillino ammette che ci sono "scadenze internazionali che ci impongono di fare presto, ma stiamo scrivendo il programma di governo dei prossimi 5 anni, non un contratto di locazione", si giustifica. Gli iscritti al Movimento decideranno con un voto online se fare partire il governo. Di contro Salvini: "Stiamo facendo uno sforzo enorme per dare un governo stabile al Paese, perché se dovessimo ragionare per convenienza e sondaggi, dovremmo essere i primi a dire 'Chi ce lo fa fare?', tornando alle urne". Il leader del Carroccio chiede "qualche ora in più" al capo dello Stato: "Il governo parte se siamo in grado di fare le cose. O riesco a dare vita a un governo che ridiscute i vincoli esterni con l'Europa oppure è un libro dei sogni. Se non siamo in grado di fare quello che ci chiedono gli italiani non cominciamo neanche e ci salutiamo". Salvini sottolinea le profonde differenze con M5S, in tema di sbarchi.

Trattative

Prima delle consultazioni al Colle i due leader si erano incontrati alla Camera, alla ricerca dell’ennesima intesa. In mattinata erano circolate voci su possibili nomi tecnici, ad esempio Giulio Sapelli, smentito poi dai Cinquestelle: "Non è il suo il nome che verrà portato al Colle". Un altro il nome circolato in queste ore è quello del giurista Giuseppe Conte, area 5Stelle. La sua candidatura è sul tavolo ma "per ora la carta resta coperta e sarà svelata solo dopo la chiusura del contratto di governo". Da Forza Italia duro il commento del deputato, Renato Brunetta: "Mi sembrano in un mare di guai. Mi spiace per Salvini, ma si è messo con una banda di buoni a nulla come i grillini. Noi non voteremo la fiducia. Io a questo punto dubito che ci sarà un governo". Il segretario reggente del Pd, Maurizio Martina attacca dicendo: "La notizia di oggi è che Lega e Cinque Stelle sono paralizzati tra loro in uno scontro di potere e sulle persone a danno del Paese. Altro che governo del cambiamento". Giorgia Meloni afferma: "Non saremo in un esecutivo a guida Cinquestelle. Mattarella ha fatto una scelta politica nel non dare l'incarico al centrodestra che l'aveva chiesto".

15 / 05 / 2018

Ultimi aggiornamenti


 






UMDI UN MONDO D'ITALIANI www.unmondoditaliani.com

COLLABORA CON NOI: scrivi a minacappussi@gmail.com

se ti piace scrivere, se sei determinata/o, volitiva/o, volenterosa/o e soprattutto appassionata/o. Cerchiamo in particolare una/un aspirante giornalista per gli Italiani nel Mondo su BOJANO!

IL GIORNALE quotidiano DI TUTTI GLI ITALIANI NEL MONDO

IN REDAZIONE: Marta-Ucciferri, Kerres, Marucci, Goffredo-Palmerini, Carmelina-Rico, Serena-Lastoria, Angela-Perrella, Giulia-Marzani, Manuela-Forte, Nicoletta-Saccomanno, Carlo-Di-Stanislao, Min.-Cul.-Pop., Stefania-Paradiso, Benedetta-Massoni, Angelo-Sanzò, Federica-Polegri, Gustavo-Vitali, Ugo-Gentile, Simona-Aiuti, Alessio-Papa, Ma.-Nu., Franco-Iadarola, Magalì-Pizarro, Anna-Ovidi, Sabina-Iadarola, Francesco-Luca-Borghesi, Gabriele-Iaconis, Penelope, Pippi, Scipione-L'Aquilano, Maria-De-Michele, Fer. Bru, Vincenza-Alfano, Alejandra-Daguerre, Anna-Maria-Marinelli, Chiara-Landi, Arianna-Braccio, Bartolomeo-Alberico, Dalna-Gualtieri.

CAPOREDATTORE: Sabina Iadarola

Iscriviti all'associazione CENTRO STUDI UN MONDO D'ITALIANI

Università Roma Tre: Corso di Comunicazione sul Web: Direttrice del Master: prof.ssa Franca Orletti

Maurizio Barba, Antonella Cavallo, Lavinia Cicciarelli, Monica Corda. Leonora Faccio,

STAGISTI edizione precedente: Stefania Paradiso, Marta Colomba (oggi Yahoo-Milano), Ambra Veglia, Mina Mingarelli, Ilaria Ghelfi. Tutor: Annarita Guidi.

INVIATO DA MOSCA: Massimo Eccli

INVIATO SPECIALE DI GUERRA: Michel Upmann

Il Giornale telematico quotidiano internazionale diretto da Mina Cappussi, dedicato agli Italiani nel mondo.

Notiziario ufficiale del progetto Agorà Mediapolis "Un Mondo di Italiani", cheraccoglie storie, ricordi, pensieri, emozioni, sensazioni, di chi è partito, di chi è tornato, di chi non c’è più, con l’obiettivo di lasciare un’impronta alle generazioni future, affinché, alla luce della Memoria, non dimentichino i sacrifici, le aspirazioni, le conquiste, i sogni le speranza, di chi ha dovuto lasciare la propria Terra, le proprie radici, alla ricerca di un futuro migliore. Il giornale on line degli Italiani in ogni parte del mondo, un faro sempre puntato, pronto a raccontare le storie di straordinaria ordinarietà, a fornire notizie, indicazioni, informazioni, aggiornamenti. Il giornale che, partendo da una delle più piccole regioni d'Italia, il Molise, collega idealmente tutti gli italiani in ogni angolo del pianeta, offrendo ospitalità, notizie, indagini, servizi, un forum di discussione. Sede di stage per l'Università Roma per l’Università Roma Tre, Master post laurea in Scrittura, traduzione e comunicazione nelle professionidel web, del cinema e della televisione, collabora con l’emittente televisiva TRSP con il programma omonino UN MONDO D’ITALIANI visibile a breve in chiaro e suSKY in tutto il mondo, associato al quotidiano ORA ITALIA che..scopre l'Italia su Radio Nacional 93.5 FM, network e programma di Radio in etere per Radio Nacional Viedma, nella Patagonia Argentina . La ciudad de Viedma, capital de la provincia de Río Negro, se alza en la punta este del territorio arrogándosela descripción deportal de ingreso a la Patagonia Argentina, al límite con la región más austral de Buenos Aires, ha sottoscritto un accordo con Radio Emilia Romagna, RER, per il programma Ora Italia www.oraitalia.blogspot.com

Da oggi LE RUBRICHE: UN MONDO D'ARCHEOLOGIA a cura di Adriana Niro

Unmondoditaliani.com -


www.unmondoditaliani.com - www.unmondoditaliani.it - di Mina Cappussi - email: minacappussi@gmail.com

testata giornalistica on-line con autorizzazione del tribunale di Campobasso n. 3/10 del 31.03.10