Giochi Olimpici Speciali: ad Abu Dhabi atleti con disabilità intellettiva

di Andrea De Marco -

Ad Abu Dhabi, dal 14 al 21 marzo, si terranno i Giochi Olimpici Speciali, che vedranno la partecipazione di persone con disabilità intellettiva. L’ Italia parteciperà con ben 115 atleti impegnati in 14 discipline. Tanti gli sport presenti per una manifestazione che si preannuncia entusiasmante.

(UMDI-UNMONDODITALIANI) Settemila atleti, 170 paesi del mondo, 2500 coach, 20.000 volontari, 24 discipline sportive, 500.000 spettatori: questi i numeri dei Giochi Olimpici Speciali che si terranno ad Abu Dhabi dal 14 al 21 marzo. La manifestazione, considerata il più grande evento umanitario e sportivo del mondo del 2019, è organizzata con cadenza quadriennale da Special Olympics, l'associazione sportiva internazionale che propone ed organizza allenamenti ed eventi per persone con disabilità intellettiva e per ogni livello di abilità, membro di Sport Accord e riconosciuta dal Comitato Olimpico Internazionale.

Team italiano

La delegazione italiana parteciperà ai Giochi Mondiali della capitale degli Emirati Arabi Uniti con un team composto da 115 atleti, 39 tecnici e 3 delegati, per un totale di 157 azzurri, impegnati in ben 14 discipline. Quest'anno Special Olympics Italia promuove inoltre la campagna di raccolta fondi "Adotta un campione", con l'ambizioso obiettivo di coprire le spese della trasferta degli atleti italiani che rappresenteranno il nostro Paese all'evento. L'evento è caratterizzato da sette giorni di gare in 24 discipline sportive.

Sport presenti

Tanti gli sport sul campo, tra calcio, badminton, pallacanestro, beach volley, bocce, pallamano, ping pong, tennis e pallavolo. E poi ancora gare di atletica, ciclismo, kayak, nuoto in acque libere, pattinaggio a rotelle, vela, nuoto e triathlon, fino ad arrivare a equitazione, judo, ginnastica artistica e ritmica. A completare l'elenco ci sono il bowling, il golf e il powerlifting. "I Giochi Mondiali Special Olympics ad Abu Dhabi sono la scelta ideale, rivoluzionaria per il nostro Movimento e per la regione del Medio Oriente" - ha detto Timothy Shriver, presidente di Special Olympics - "Non esiste posto migliore di Abu Dhabi per invitare il mondo ad unirsi a celebrare lo sport, a celebrare le persone di tutte le culture e le abilità, per dimostrare al mondo che le divisioni possono essere cancellate. Siamo entusiasti all'idea di essere i primi promotori di un evento mondiale multidisciplinare di questa grandezza organizzato nell'area Medio Orientale del Mondo". "La Rai trasmetta i giochi mondiali Special Olympics", ha chiesto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, che nella sala della Lupa della Camera ha incontrato la nazionale italiana Special Olympics in partenza per i Giochi. "Vi prometto che personalmente interverrò ma non assicuro sul risultato, ci metto tutte le mie forze. Sarà la prima telefonata che il premier farà ai vertici della Rai. Lo faccio volentieri. Spero il pubblico italiano vi conosca meglio e vi sostenga". Ad accogliere gli sportivi anche il presidente della Camera Roberto Fico - "Siete un esempio per l'Italia!", ha detto ai ragazzi - , il ministro Lorenzo Fontana e il presidente del Coni Giovanni Malagò.

Date delle competizioni

Le competizioni preliminari si terranno il 12 e 13 marzo, la cerimonia di apertura il 14 marzo e quella di chiusura il 21 marzo. Abu Dhabi coinvolgerà circa 20.000 volontari e fino a 500.000 spettatori. Le famiglie degli atleti saranno 6.000. E c'è da aspettarsi che oltre 2.000 giornalisti, fotografi, videomaker e blogger seguiranno l'evento per i media internazionali. Una festa da capogiro destinata a passare alla storia. Non resta che augurare il meglio a tutti gli atleti in gara, ben sapendo che, per il solo fatto di esserci, avranno già vinto.

13 / 03 / 2019

Ultimi aggiornamenti


 






UMDI UN MONDO D'ITALIANI www.unmondoditaliani.com

COLLABORA CON NOI: scrivi a minacappussi5@gmail.com

se ti piace scrivere, se sei determinata/o, volitiva/o, volenterosa/o e soprattutto appassionata/o. Cerchiamo in particolare una/un aspirante giornalista per gli Italiani nel Mondo su BOJANO!

IL GIORNALE quotidiano DI TUTTI GLI ITALIANI NEL MONDO

IN REDAZIONE: Andrea-de-Marco, Marta-Ucciferri, Kerres, Marucci, Goffredo-Palmerini, Carmelina-Rico, Serena-Lastoria, Angela-Perrella, Giulia-Marzani, Manuela-Forte, Nicoletta-Saccomanno, Carlo-Di-Stanislao, Min.-Cul.-Pop., Stefania-Paradiso, Benedetta-Massoni, Angelo-Sanzò, Federica-Polegri, Gustavo-Vitali, Ugo-Gentile, Simona-Aiuti, Alessio-Papa, Ma.-Nu., Franco-Iadarola, Magalì-Pizarro, Anna-Ovidi, Sabina-Iadarola, Francesco-Luca-Borghesi, Gabriele-Iaconis, Penelope, Pippi, Scipione-L'Aquilano, Maria-De-Michele, Fer. Bru, Vincenza-Alfano, Alejandra-Daguerre, Anna-Maria-Marinelli, Chiara-Landi, Arianna-Braccio, Bartolomeo-Alberico, Dalna-Gualtieri, Grazia-De-Gregorio, Samuele-Doganiero

CAPOREDATTORE: Sabina Iadarola (giornalista OdG)

Iscriviti all'associazione CENTRO STUDI UN MONDO D'ITALIANI

Università Roma Tre: Corso di Comunicazione sul Web: Direttrice del Master: prof.ssa Franca Orletti

Maurizio Barba, Antonella Cavallo, Lavinia Cicciarelli, Monica Corda. Leonora Faccio,

STAGISTI edizione precedente: Stefania Paradiso, Marta Colomba (oggi Yahoo-Milano), Ambra Veglia, Mina Mingarelli, Ilaria Ghelfi. Tutor: Annarita Guidi.

INVIATO DA MOSCA: Massimo Eccli

INVIATO SPECIALE DI GUERRA: Michel Upmann

Il Giornale telematico quotidiano internazionale diretto da Mina Cappussi, dedicato agli Italiani nel mondo.

Notiziario ufficiale del progetto Agorà Mediapolis "Un Mondo di Italiani", cheraccoglie storie, ricordi, pensieri, emozioni, sensazioni, di chi è partito, di chi è tornato, di chi non c’è più, con l’obiettivo di lasciare un’impronta alle generazioni future, affinché, alla luce della Memoria, non dimentichino i sacrifici, le aspirazioni, le conquiste, i sogni le speranza, di chi ha dovuto lasciare la propria Terra, le proprie radici, alla ricerca di un futuro migliore. Il giornale on line degli Italiani in ogni parte del mondo, un faro sempre puntato, pronto a raccontare le storie di straordinaria ordinarietà, a fornire notizie, indicazioni, informazioni, aggiornamenti. Il giornale che, partendo da una delle più piccole regioni d'Italia, il Molise, collega idealmente tutti gli italiani in ogni angolo del pianeta, offrendo ospitalità, notizie, indagini, servizi, un forum di discussione. Sede di stage per l'Università Roma per l’Università Roma Tre, Master post laurea in Scrittura, traduzione e comunicazione nelle professionidel web, del cinema e della televisione, collabora con l’emittente televisiva TRSP con il programma omonino UN MONDO D’ITALIANI visibile a breve in chiaro e suSKY in tutto il mondo, associato al quotidiano ORA ITALIA che..scopre l'Italia su Radio Nacional 93.5 FM, network e programma di Radio in etere per Radio Nacional Viedma, nella Patagonia Argentina . La ciudad de Viedma, capital de la provincia de Río Negro, se alza en la punta este del territorio arrogándosela descripción deportal de ingreso a la Patagonia Argentina, al límite con la región más austral de Buenos Aires, ha sottoscritto un accordo con Radio Emilia Romagna, RER, per il programma Ora Italia www.oraitalia.blogspot.com

Da oggi LE RUBRICHE: UN MONDO D'ARCHEOLOGIA a cura di Adriana Niro

Unmondoditaliani.com -


www.unmondoditaliani.com - www.unmondoditaliani.it - di Mina Cappussi - email: minacappussi@gmail.com

testata giornalistica on-line con autorizzazione del tribunale di Campobasso n. 3/10 del 31.03.10