Firma di Leonardo Da Vinci? L’unica č sul contratto della Vergine Delle Rocce. Torna a Firenze

di Grazia De Gregorio

Un’antica commissione che porta la firma in calce di Leonardo Da Vinci. “L’autografo” del Genio Italiano posta sul contratto per la realizzazione del dipinto La Vergine delle Rocce, ha lasciato l'Archivio di Stato di Milano, per raggiungere l'Opificio delle Pietre Dure di Firenze

(UMDI UNMONDODITALIANI) “Io Lionardo da Vinci in testimonio ut supra subscripsi”. L’unico, importante, documento storico che porta il prestigioso autografo in calce del genio di Leonardo Da Vinci, scritta da sinistra verso destra (a confermare il suo ambidestrismo),ha lasciato l'Archivio di Stato di Milano, per raggiungere l'Opificio delle Pietre Dure di Firenze. Si tratta del contratto per la realizzazione del dipinto La Vergine delle Rocce, opera esposta al Museo del Louvre. “Già ci manca – ha reso noto il Direttore Benedetto Luigi Compagnoni- ma lo scopo è nobile: sottoporre il contratto a indagini diagnostiche sullo stato di salute, per procedere poi a un restauro digitale del documento, che renderà leggibile a occhio nudo anche la parte attualmente interpretabile solo con l'ausilio della lampada di Wood”. A causa di alcuni danni dovuti al logoro del tempo e dall’umidità, che avevano indebolito il supporto cartaceo e dilavato in parte la traccia grafica, il prezioso documento è stato restaurato nel 2010. Oggi la porzione mancante risulta leggibile solo tramite la lampada di Wood, che emette radiazioni elettromagnetiche prevalentemente nella gamma degli ultravioletti. Ma presto, con il restauro digitale sarà possibile leggere a occhio nudo l'intero atto.

IL CONTRATTO

Il contratto per il dipinto è stipulato tra la Scuola della Concezione fondata nel 1478, posta nella chiesa di San Francesco Grande a Milano, in porta Vercellina, dell'Ordine dei frati Minori, e gli 'artisti', Leonardo da Vinci e i fratelli de Predis. Nel contratto si stabilisce che l'opera debba essere ultimata l'8 dicembre dell'anno successivo (1484) per festa della Immacolata, per un compenso complessivo di 800 lire da pagarsi secondo modalità concordate. Nella commissione a Leonardo da Vinci e ai fratelli Evangelista e Gian Ambrogio de' Predis per la Vergine delle Rocce, atto rogato dal notaio Antonio de Capitani, si legge: “Ego Bartolomeus Scalionus prior... Iohannes Antonius de Sancto Angello... Io Lionardo da Vinci in testimonio ut supra subscripsi… Io Evangelista Predi subscripsi… Iohannes Ambrosius de Predis subscripsi".

VERGINE DELLE ROCCE

La prima versione della Vergine delle Rocce è un dipinto a olio su tavola trasportato su tela (199x122 cm) di Leonardo da Vinci, databile al 1483-1486 e conservato nel Musée du Louvre di Parigi, mentre la seconda versione è conservata alla National Gallery di Londra.

05 / 11 / 2019


 






UMDI UN MONDO D'ITALIANI www.unmondoditaliani.com

COLLABORA CON NOI: scrivi a minacappussi5@gmail.com

se ti piace scrivere, se sei determinata/o, volitiva/o, volenterosa/o e soprattutto appassionata/o. Cerchiamo in particolare una/un aspirante giornalista per gli Italiani nel Mondo su BOJANO!

IL GIORNALE quotidiano DI TUTTI GLI ITALIANI NEL MONDO

IN REDAZIONE: Andrea-de-Marco, Marta-Ucciferri, Kerres, Marucci, Goffredo-Palmerini, Carmelina-Rico, Serena-Lastoria, Angela-Perrella, Giulia-Marzani, Manuela-Forte, Nicoletta-Saccomanno, Carlo-Di-Stanislao, Min.-Cul.-Pop., Stefania-Paradiso, Benedetta-Massoni, Angelo-Sanzò, Federica-Polegri, Gustavo-Vitali, Ugo-Gentile, Simona-Aiuti, Alessio-Papa, Ma.-Nu., Franco-Iadarola, Magalì-Pizarro, Anna-Ovidi, Sabina-Iadarola, Francesco-Luca-Borghesi, Gabriele-Iaconis, Penelope, Pippi, Scipione-L'Aquilano, Maria-De-Michele, Fer. Bru, Vincenza-Alfano, Alejandra-Daguerre, Anna-Maria-Marinelli, Chiara-Landi, Arianna-Braccio, Bartolomeo-Alberico, Dalna-Gualtieri, Grazia-De-Gregorio, Samuele-Doganiero

CAPOREDATTORE: Sabina Iadarola (giornalista OdG)

Iscriviti all'associazione CENTRO STUDI UN MONDO D'ITALIANI

Università Roma Tre: Corso di Comunicazione sul Web: Direttrice del Master: prof.ssa Franca Orletti

Maurizio Barba, Antonella Cavallo, Lavinia Cicciarelli, Monica Corda. Leonora Faccio,

STAGISTI edizione precedente: Stefania Paradiso, Marta Colomba (oggi Yahoo-Milano), Ambra Veglia, Mina Mingarelli, Ilaria Ghelfi. Tutor: Annarita Guidi.

INVIATO DA MOSCA: Massimo Eccli

INVIATO SPECIALE DI GUERRA: Michel Upmann

Il Giornale telematico quotidiano internazionale diretto da Mina Cappussi, dedicato agli Italiani nel mondo.

Notiziario ufficiale del progetto Agorà Mediapolis "Un Mondo di Italiani", cheraccoglie storie, ricordi, pensieri, emozioni, sensazioni, di chi è partito, di chi è tornato, di chi non c’è più, con l’obiettivo di lasciare un’impronta alle generazioni future, affinché, alla luce della Memoria, non dimentichino i sacrifici, le aspirazioni, le conquiste, i sogni le speranza, di chi ha dovuto lasciare la propria Terra, le proprie radici, alla ricerca di un futuro migliore. Il giornale on line degli Italiani in ogni parte del mondo, un faro sempre puntato, pronto a raccontare le storie di straordinaria ordinarietà, a fornire notizie, indicazioni, informazioni, aggiornamenti. Il giornale che, partendo da una delle più piccole regioni d'Italia, il Molise, collega idealmente tutti gli italiani in ogni angolo del pianeta, offrendo ospitalità, notizie, indagini, servizi, un forum di discussione. Sede di stage per l'Università Roma per l’Università Roma Tre, Master post laurea in Scrittura, traduzione e comunicazione nelle professionidel web, del cinema e della televisione, collabora con l’emittente televisiva TRSP con il programma omonino UN MONDO D’ITALIANI visibile a breve in chiaro e suSKY in tutto il mondo, associato al quotidiano ORA ITALIA che..scopre l'Italia su Radio Nacional 93.5 FM, network e programma di Radio in etere per Radio Nacional Viedma, nella Patagonia Argentina . La ciudad de Viedma, capital de la provincia de Río Negro, se alza en la punta este del territorio arrogándosela descripción deportal de ingreso a la Patagonia Argentina, al límite con la región más austral de Buenos Aires, ha sottoscritto un accordo con Radio Emilia Romagna, RER, per il programma Ora Italia www.oraitalia.blogspot.com

Da oggi LE RUBRICHE: UN MONDO D'ARCHEOLOGIA a cura di Adriana Niro

Unmondoditaliani.com -


www.unmondoditaliani.com - www.unmondoditaliani.it - di Mina Cappussi - email: minacappussi@gmail.com

testata giornalistica on-line con autorizzazione del tribunale di Campobasso n. 3/10 del 31.03.10