Demo Percussion Duo da Bojano e Tintilia Boom Boom. Doppio concerto a Campobasso. Prevenire in Musica

di Franco e Sabina Iadarola -

Jam session aperta a tutti al Mercato Coperto di Campobasso nell’ambito del progetto “Prevenire con la Musica” per Mondi Connessi – Natale Awa della Solidarietà e dell’Inclusione”. Si comincia alle 19.00 con il percorso esperienziale “Ebbrezza”. Basterà indossare speciali occhiali “magici” per provare gli effetti, per esempio, di una sbornia. Il percorso sarà sempre aperto e accessibile durante le performance musicali e tutti saranno invitati a mettersi alla prova. Lancio di profilattici per educare a prevenire le malattie sessualmente trasmissibili

(UMDI – UNMONDODITALIANI) Indossiamo gli occhiali magici e preveniamo con la musica. Demo Percussion Duo e Tintilia Boom Boom experience saranno le due band protagoniste del concerto doppio a Campobasso, sabato 29 dicembre, a partire dalle 19.00, per salutare in modo divertente e sano il 2018. “Preveniamo con la Musica” è un evento speciale di “Mondi Connessi – Natale Awa della Solidarietà e dell’Inclusione” il programma delle iniziative partite il 2 dicembre per terminare il 6 gennaio, organizzate dal gruppo Awa presieduto da Raffaele D’Elia (Assel, Wac e Agenzia Agorà) con gli Sprar Karibu e Integramondo in collaborazione con l’Ambito Territoriale Sociale e con il comune di Campobasso, Regione Molise - Assessorato allo Sport, Consiglio Regionale Ordine degli Assistenti Sociali. Perché prevenire con la musica? Perché attraverso la musica, linguaggio universale particolarmente vicino ai giovani, si può far passare un messaggio fondamentale, informare sui rischi derivanti dall’abuso di alcool e sostanze stupefacenti e sulla prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili. Si comincia infatti alle 19.00 con il percorso esperienziale “Ebbrezza”. Basterà indossare speciali occhiali “magici” per provare gli effetti, per esempio, di una sbornia. E allora, quello che si presenta come un normale, semplicissimo percorso ad ostacoli diviene barriera, blocco, elemento pericoloso da seguire e superare. E’ esattamente ciò che ci succede se abbiamo alzato il gomito o dopo aver fatto uso di droga: crediamo di essere perfettamente padroni di noi stessi e invece i nostri sensi ci tradiscono, mettiamo in pericolo la nostra vita e quella degli altri, fino alle estreme conseguenze. Il percorso sarà sempre aperto e accessibile durante le performance musicali e tutti saranno invitati a mettersi alla prova.

Fabrizio SpinaI CONCERTI

A riconciliarci con la vita e a dare uno scossone forte alle nostre emozioni ci penseranno alle 20.30 Piermarino Spina, Fabrizio Spina ed Emanuele Del Riccio di Demo Percussion Duo, una formazione di forte impatto che si enuclea sul carisma di Piermarino che ha fatto della sperimentazione musicale il suo cavallo di battaglia. Tamburi, grancassa, campane, timpani, xilofono, piatti, per riconnetterci al ritmo interno, al respiro della terra, al battito del cuore. La passione, la “pazzia”, la genialità dei Demo Percussion prendono l’ascoltatore e lo trasportano in una dimensione surreale perché accedono direttamente all'Identità Sonora Universale, una sorta di deposito energetico di suono, movimento e silenzio forgiatosi nel corso dei millenni, che contiene il prototipo del ritmo del Sé, quello del battito cardiaco con la sua struttura di base del ritmo binario, quello del respiro, del vento, dell’acqua, della natura. Nella storia della musica classica le percussioni hanno avuto un ruolo determinante: basta pensare al larghissimo utilizzo dei timpani nella musica barocca e successivamente nel periodo classico; o alla scoperta delle nuove sonorità nella musica del novecento. Un particolare set di strumenti a percussione, la batteria, ha avuto uno sviluppo proprio nella cultura jazz e popular.

Tre step da venti minuti ognuno e poi la jam session aperta a tutti, con alcuni giovani migranti pronti a mettersi in gioco. Ci sarà di sicuro da divertirsi!

A seguire, alle 22.00, un’altra pietra miliare della musica, il Tintilia Boom Boomblues, con Pasquale Andolfi (voce armonica), Stefano "Kid" Barabaresco (chitarra), Tony Mansi (basso e voce), Nicola Di Lisio (batteria cajon). I Tintilia Boom Boom, nati come Jelly Roll Band nel 2010, hanno un repertorio che è un viaggio nel tempo nel blues, dagli anni 30 ad oggi, da Robert Johnson, Muddy Waters,Wille Dixon, Paul Butterfield ,Wilson Pickett ecc... Toccando varie epoche storiche della musica nera, dal Delta Blues al Chicago Blues, si riscoprono e vengono riproposte tutte le atmosfere tipiche di questa splendida musica.

DOPPIA PERFORMANCE, INCLUSIONE E PREVENZIONE

Una doppia performance quanto mai centrata, dunque, nello spirito dell’evento che si pone a baluardo di solidarietà e inclusione, ma che mira a fare prevenzione con un linguaggio che è quello dei giovani. Non a caso, infatti, saranno distribuiti gratuitamente profilattici, nel corso dei concerti, con l’obiettivo di educare alla prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili.

MONDI CONNESSI, GLI EVENTI

Insomma, un progetto ambizioso, Mondi Connessi, (un team di giovani professionisti e responsabile Area Eventi Awa il nostro direttore UMDI, Mina Cappussi), partito a Campobasso nella casetta Infopoint Awa di corso Vittorio Emanuele, che ha portato, tra le altre cose, il Turchese Day, Santa’s Helpers, gli Antichi Giochi di strada di Luigi De Santis, il Flash DanceRaffaele D'Elia Mob con il mondo di Babbo Natale ricreato nei minimi particolari, pinguini compresi e le performance di Alessia Esposito di AG Master Dance, Natale senza Età con gli anziani dei Centri Sociali (Sala civica del comune di Campobasso), Il concerto Demo Percussion Duo (Piermarino Spina, Fabrizio Spina ed Emanuele Del Riccio) e Tintilia Boom Boom Blues Band, la musica etnica, Il Salotto TV con in studio il dr. Marco Tagliaferri, endocriologo, Sabina Iadarola, studentessa di Medicina, condotto da Maurizio Varriano e le interviste ai passanti, i Laboratori Interculturali, i Salotti sulle Migrazioni, il Laboratorio Emozionale, Natale in Salute con Avis, Admo, Associazione Diabetici, Aslandia con l’AGDN, i laboratori di Fotografia e di Cucina, No Borders Movie (si farà il 4 gennaio al Mercato Coperto), Karibu Volley, l’Happy Hour, i Ventagli di Grace, le treccine, le opere di Richmond, la Festa della Befana, le renne, i folletti…

LE FORZE IN CAMPO PER MONDI CONNESSI NATALE AWA

Il cartellone NATALE MONDI CONNESSI conta, tra gli altri, le seguenti forze in campo: Raffaele D’Elia, direttore AWA; Annarita Fagnano, coordinatrice d’equipe; Mina Cappussi, responsabile Area Eventi; Alessandra Filoni, resp. Area Comunicazione; Melina Marena, resp. Area Lavoro; Giacomo Gattozzi, resp. Area Formazione; Clorinda Variano, respo Servizio Civile; Annaerika Poce, Albero delle Culture; Angela Cristofaro, Valentina Cristofano, Sportello Psicologico REI – SPRAR; Larissa Colagiovanni, Eliza Polisena, Infopoint REI; Maurizio Mariano, Marcia dei Babbi Natale; Alessia Esposito, Flash Mob Dance; Francesco Lanese, Karibu Volley; Sara Tizzano, Laboratori creativi, Santa’s Helpers; MariaVittoria Pirozzi, Vittoria Fratantuono, infopoint HCP Home Care Premium; Vittorio Scarano, Giuseppe Fazio, Io Sociale numero speciale; Marzia Leone, Sportello Tirocini PON; Valentina Di Iorio, Valeria Ali, Sportello socio-legale; Alessia Esposito, Flash Mob Dance; Ilaria Zeoli, Laboratorio Psicologico con le Emozioni; Marco Tagliaferri, medico endocrinologo; Maurizio Varriano, Sabina Iadarola, Salotto della Salute; Luigi De Santis, giochi d’epoca; Paolo Luciani, allestimenti; Armando Allegretti, grafica

DEMO PERCUSSION DUO

Biografia

Il Duo nasce nel Dicembre del 2013 da una iniziativa dei due membri, Emanuele Del Riccio e Piermarino Spina, in occasione di una esibizione dimostrativa riguardante l'insegnamento degli strumenti a percussione presso l'accademia musicale "Il Pentagramma", dove Emanuele ricopre il ruolo di insegnante. Per l'evento, i ragazzi composero un brano per duo di percussioni dal nome "Riflessi", riscuotendo un successo inaspettato. "Riflessi" fu solo l'inizio di una entusiasmante attività che i due musicisti continuano a portare avanti creando e soprattutto suonando, con l'intento di promuovere iniziative, far conoscere approfonditamente il mondo degli strumenti a percussione e diffonderne la pratica. Per l’occasione il duo diventerà un trio, con l’ingresso di Fabrizio Spina, anch’egli sfornato dall’officina talenti del Conservatorio Perosi di Campobasso.

TINTILIA BOOM BOOM

Nati come Jelly Roll Band nel 2010, hanno un repertorio che è un viaggio nel tempo nel blues, con brani riarrangiati ed interpretati in due differenti versioni: una unplugged, nella quale vengono suonati strumenti classici del blues (come la chitarra acustica con lo slide, armonica, basso acustico e batteria ) strumenti riadattati al genere, che offrono spunti interessanti in fase di interpretazione ed arrangiamento dei brani classici); una seconda sessione è invece elettrica, con gli strumenti tipici (armonica, chitarra, batteria, basso), con qualche tocco, qua e là, di hammond. Nel mix del repertorio della band non solo grandi classici del genere (Sweet home Chicago, Hoochie coochie man ecc..), ma anche brani non proprio etichettabili come blues, dai Blind faith ai Jetrho Tull sino a Hendrix. Importanti sono state le partecipazioni da parte di alcuni dei componenti al famoso Trasimeno Blues Festival(2005/2006), kermesse di taratura internazionale che si tiene sulle rive del Lago Trasimeno,la band si è esibita nel 2013 al Mediterranean contest a Provvidenti, alla “Corsa longa” a Staffoli, il Primo Maggio, Notte Bianca e al Concerto di Natale nella città di Campobasso. nell' agosto 2015 la band ha aperto il concerto del bluesman texano Sonny Rodhes alla 4 edizione del J.F:B. festival blues di San Martino in Pensilis. La band inoltre è impegnata nella realizzazione del progetto musicale-teatrale dal titolo " Blues for Anela Davis", con l'attrice molisana Barbara Petti.

Le foto di Piermarino sono di Diego Orlacchio.

La locandina del concerto è di Giacomo Gattozzi

28 / 12 / 2018


 






UMDI UN MONDO D'ITALIANI www.unmondoditaliani.com

COLLABORA CON NOI: scrivi a minacappussi5@gmail.com

se ti piace scrivere, se sei determinata/o, volitiva/o, volenterosa/o e soprattutto appassionata/o. Cerchiamo in particolare una/un aspirante giornalista per gli Italiani nel Mondo su BOJANO!

IL GIORNALE quotidiano DI TUTTI GLI ITALIANI NEL MONDO

IN REDAZIONE: Andrea-de-Marco, Marta-Ucciferri, Kerres, Marucci, Goffredo-Palmerini, Carmelina-Rico, Serena-Lastoria, Angela-Perrella, Giulia-Marzani, Manuela-Forte, Nicoletta-Saccomanno, Carlo-Di-Stanislao, Min.-Cul.-Pop., Stefania-Paradiso, Benedetta-Massoni, Angelo-Sanzò, Federica-Polegri, Gustavo-Vitali, Ugo-Gentile, Simona-Aiuti, Alessio-Papa, Ma.-Nu., Franco-Iadarola, Magalì-Pizarro, Anna-Ovidi, Sabina-Iadarola, Francesco-Luca-Borghesi, Gabriele-Iaconis, Penelope, Pippi, Scipione-L'Aquilano, Maria-De-Michele, Fer. Bru, Vincenza-Alfano, Alejandra-Daguerre, Anna-Maria-Marinelli, Chiara-Landi, Arianna-Braccio, Bartolomeo-Alberico, Dalna-Gualtieri, Grazia-De-Gregorio, Samuele-Doganiero

CAPOREDATTORE: Sabina Iadarola (giornalista OdG)

Iscriviti all'associazione CENTRO STUDI UN MONDO D'ITALIANI

Università Roma Tre: Corso di Comunicazione sul Web: Direttrice del Master: prof.ssa Franca Orletti

Maurizio Barba, Antonella Cavallo, Lavinia Cicciarelli, Monica Corda. Leonora Faccio,

STAGISTI edizione precedente: Stefania Paradiso, Marta Colomba (oggi Yahoo-Milano), Ambra Veglia, Mina Mingarelli, Ilaria Ghelfi. Tutor: Annarita Guidi.

INVIATO DA MOSCA: Massimo Eccli

INVIATO SPECIALE DI GUERRA: Michel Upmann

Il Giornale telematico quotidiano internazionale diretto da Mina Cappussi, dedicato agli Italiani nel mondo.

Notiziario ufficiale del progetto Agorà Mediapolis "Un Mondo di Italiani", cheraccoglie storie, ricordi, pensieri, emozioni, sensazioni, di chi è partito, di chi è tornato, di chi non c’è più, con l’obiettivo di lasciare un’impronta alle generazioni future, affinché, alla luce della Memoria, non dimentichino i sacrifici, le aspirazioni, le conquiste, i sogni le speranza, di chi ha dovuto lasciare la propria Terra, le proprie radici, alla ricerca di un futuro migliore. Il giornale on line degli Italiani in ogni parte del mondo, un faro sempre puntato, pronto a raccontare le storie di straordinaria ordinarietà, a fornire notizie, indicazioni, informazioni, aggiornamenti. Il giornale che, partendo da una delle più piccole regioni d'Italia, il Molise, collega idealmente tutti gli italiani in ogni angolo del pianeta, offrendo ospitalità, notizie, indagini, servizi, un forum di discussione. Sede di stage per l'Università Roma per l’Università Roma Tre, Master post laurea in Scrittura, traduzione e comunicazione nelle professionidel web, del cinema e della televisione, collabora con l’emittente televisiva TRSP con il programma omonino UN MONDO D’ITALIANI visibile a breve in chiaro e suSKY in tutto il mondo, associato al quotidiano ORA ITALIA che..scopre l'Italia su Radio Nacional 93.5 FM, network e programma di Radio in etere per Radio Nacional Viedma, nella Patagonia Argentina . La ciudad de Viedma, capital de la provincia de Río Negro, se alza en la punta este del territorio arrogándosela descripción deportal de ingreso a la Patagonia Argentina, al límite con la región más austral de Buenos Aires, ha sottoscritto un accordo con Radio Emilia Romagna, RER, per il programma Ora Italia www.oraitalia.blogspot.com

Da oggi LE RUBRICHE: UN MONDO D'ARCHEOLOGIA a cura di Adriana Niro

Unmondoditaliani.com -


www.unmondoditaliani.com - www.unmondoditaliani.it - di Mina Cappussi - email: minacappussi@gmail.com

testata giornalistica on-line con autorizzazione del tribunale di Campobasso n. 3/10 del 31.03.10