Cina investe in Molise. Racconti di viaggio da Roma a Castel San Vincenzo nel film My Country

di Romina Nocera -

“L’imprenditoria asiatica è caratterizzata dalla concretezza. Fondamentale è il ruolo delle istituzioni locali nel mostrare professionalità, competenza, capacità di dialogo e ricettività”. Rapporti Cina-Italia e investimenti in Molise. A Roma la proiezione del film “My Country” del regista Giancarlo Iannotta, molisano di origine

(UMDI-UNMONDODITALIANI) L’associazione “Forche Caudine”, da sempre impegnata con il Molise e per lo sviluppo del Molise compie trent’anni e continua l’attività senza interruzioni, nemmeno estive. Un canale proficuamente avviato, con ampi margini di incremento, è quello degli investimenti esteri. Dopo l'atto di nascita di “Arco Village”, struttura che sorgerà a Pietrabbondante grazie all’investimento firmato dalle due giovani imprenditrici cinesi QiuQiu e Diana He, con il lavoro di advisor messo in atto dal Comitato imprese dell'associazione, si registra un altro importante risultato: l’adesione all’associazione di Marco Wong, presidente onorario di Associna, già vice presidente di Huawei Italia ed attualmente consigliere di amministrazione di Extrabanca. Il suo ruolo nel Comitato imprese dell’associazione molisana avrà il compito di intrattenere rapporti con la comunità cinese in Italia e con le istituzioni cinesi in Cina. Con il manager opereranno altri importanti esponenti dell’imprenditoria asiatica in Italia. "Con l’ingresso di Wong nel nostro Comitato – spiega Francesco Caterina – concretizzeremo, come già fatto con Arco Village e con altre iniziative in partenza in provincia di Campobasso, soluzioni e sviluppi guardando anche alla ex Ittierre, al porto di Termoli, ai fondi privati cinesi per le infrastrutture molisane, elemento di criticità per il territorio e, ovviamente, al turismo incoming”. Caterina pone l’accento anche sulla necessità di snellire gli aspetti burocratici per raggiungere i risultati. “Un ruolo importante è rivestito dagli interlocutori politici che troveremo nella macchina amministrativa regionale – prosegue l’imprenditore di Montagano, cosciente delle tante criticità passate. “Più snella e veloce sarà la trafila per attuare i processi produttivi, più velocemente coglieremo gli obiettivi – conclude l’esponente di Forche Caudine. Su tale linea è lo stesso Wong. Il manager cinese ricorda: “L’imprenditoria asiatica è caratterizzata dalla concretezza. Quindi non è sufficiente invitare delegazioni sul territorio, fondamentale è il ruolo delle istituzioni locali nel mostrare professionalità, competenza, capacità di dialogo e ricettività”. L’associazione non trascura anche la sua mission culturale. Grazie alla mediazione di Gennaro Di Cicco, il manager della Caritas originario di Castel San Vincenzo, in questi giorni si sta definendo un grande evento per il prossimo autunno: la proiezione, a Roma, del filmMy Country” del giovane regista italoamericano Giancarlo Iannotta, con analoghe origini di Castel San Vincenzo. La pellicola racconta il viaggio compiuto da due fratelli, da Roma al paese molisano, a bordo di una Fiat Cinquecento. Un'affascinante storia in cui s’identificano le migliaia di iscritti all’associazione.

10 / 07 / 2018

Ultimi aggiornamenti


 






UMDI UN MONDO D'ITALIANI www.unmondoditaliani.com

COLLABORA CON NOI: scrivi a minacappussi@gmail.com

se ti piace scrivere, se sei determinata/o, volitiva/o, volenterosa/o e soprattutto appassionata/o. Cerchiamo in particolare una/un aspirante giornalista per gli Italiani nel Mondo su BOJANO!

IL GIORNALE quotidiano DI TUTTI GLI ITALIANI NEL MONDO

IN REDAZIONE: Marta-Ucciferri, Kerres, Marucci, Goffredo-Palmerini, Carmelina-Rico, Serena-Lastoria, Angela-Perrella, Giulia-Marzani, Manuela-Forte, Nicoletta-Saccomanno, Carlo-Di-Stanislao, Min.-Cul.-Pop., Stefania-Paradiso, Benedetta-Massoni, Angelo-Sanzò, Federica-Polegri, Gustavo-Vitali, Ugo-Gentile, Simona-Aiuti, Alessio-Papa, Ma.-Nu., Franco-Iadarola, Magalì-Pizarro, Anna-Ovidi, Sabina-Iadarola, Francesco-Luca-Borghesi, Gabriele-Iaconis, Penelope, Pippi, Scipione-L'Aquilano, Maria-De-Michele, Fer. Bru, Vincenza-Alfano, Alejandra-Daguerre, Anna-Maria-Marinelli, Chiara-Landi, Arianna-Braccio, Bartolomeo-Alberico, Dalna-Gualtieri.

CAPOREDATTORE: Sabina Iadarola

Iscriviti all'associazione CENTRO STUDI UN MONDO D'ITALIANI

Università Roma Tre: Corso di Comunicazione sul Web: Direttrice del Master: prof.ssa Franca Orletti

Maurizio Barba, Antonella Cavallo, Lavinia Cicciarelli, Monica Corda. Leonora Faccio,

STAGISTI edizione precedente: Stefania Paradiso, Marta Colomba (oggi Yahoo-Milano), Ambra Veglia, Mina Mingarelli, Ilaria Ghelfi. Tutor: Annarita Guidi.

INVIATO DA MOSCA: Massimo Eccli

INVIATO SPECIALE DI GUERRA: Michel Upmann

Il Giornale telematico quotidiano internazionale diretto da Mina Cappussi, dedicato agli Italiani nel mondo.

Notiziario ufficiale del progetto Agorà Mediapolis "Un Mondo di Italiani", cheraccoglie storie, ricordi, pensieri, emozioni, sensazioni, di chi è partito, di chi è tornato, di chi non c’è più, con l’obiettivo di lasciare un’impronta alle generazioni future, affinché, alla luce della Memoria, non dimentichino i sacrifici, le aspirazioni, le conquiste, i sogni le speranza, di chi ha dovuto lasciare la propria Terra, le proprie radici, alla ricerca di un futuro migliore. Il giornale on line degli Italiani in ogni parte del mondo, un faro sempre puntato, pronto a raccontare le storie di straordinaria ordinarietà, a fornire notizie, indicazioni, informazioni, aggiornamenti. Il giornale che, partendo da una delle più piccole regioni d'Italia, il Molise, collega idealmente tutti gli italiani in ogni angolo del pianeta, offrendo ospitalità, notizie, indagini, servizi, un forum di discussione. Sede di stage per l'Università Roma per l’Università Roma Tre, Master post laurea in Scrittura, traduzione e comunicazione nelle professionidel web, del cinema e della televisione, collabora con l’emittente televisiva TRSP con il programma omonino UN MONDO D’ITALIANI visibile a breve in chiaro e suSKY in tutto il mondo, associato al quotidiano ORA ITALIA che..scopre l'Italia su Radio Nacional 93.5 FM, network e programma di Radio in etere per Radio Nacional Viedma, nella Patagonia Argentina . La ciudad de Viedma, capital de la provincia de Río Negro, se alza en la punta este del territorio arrogándosela descripción deportal de ingreso a la Patagonia Argentina, al límite con la región más austral de Buenos Aires, ha sottoscritto un accordo con Radio Emilia Romagna, RER, per il programma Ora Italia www.oraitalia.blogspot.com

Da oggi LE RUBRICHE: UN MONDO D'ARCHEOLOGIA a cura di Adriana Niro

Unmondoditaliani.com -


www.unmondoditaliani.com - www.unmondoditaliani.it - di Mina Cappussi - email: minacappussi@gmail.com

testata giornalistica on-line con autorizzazione del tribunale di Campobasso n. 3/10 del 31.03.10