Campobasso per lo sport. La Magnolia Basket ospita quadrangolare al PalaVazzieri

di Redaz. UMDI -

La Magnolia Basket Campobasso sarà impegnata (due giorni) in un quadrangolare al PalaVazzieri di Campobasso. Le atlete molisane affronteranno il Battipaglia, che milita in A1, e due formazioni di A2: l'Alpo Villafranca e l' Athena Roma.

(UMDI-UNMONDODITALIANI) La Molisana Magnolia Campobasso è pronta a cimentarsi in un quadrangolare, ossia la terza edizione del torneo ‘Campobasso per lo sport’, rassegna curata dalla Ennebici con, tra i partner, la municipalità di Jelsi. Tra venerdì e sabato, la kermesse vedrà confrontarsi sul parquet del PalaVazzieri il Battipaglia di A1 e le altre due formazioni di A2 dell’Alpo Villafranca (con nel roster le ex Laura Reani e Marina Dzinic) e dell’Athena Roma. Saranno proprio le capitoline le avversarie delle rossoblù in semifinale (palla a due alle ore 18.30), mentre alle 21 si fronteggeranno Battipaglia ed Alpo Villafranca. Al sabato, invece, finalina per il terzo posto alle 18 e finalissima per il successo, invece, alle 20.

Occhio ai competitor

Il Battipaglia, unica formazione di A1 al via, ha nell’ala brindisina Marzia Tagliamento e nelle due statunitensi, la play-guardia Michaela Houser e la pivot Toni Jarosz, i propri punti di riferimento nel novero di un organico che ha un paio di elementi visti all’opera a Campobasso nelle ultime Final Eight di Coppa Itala come Alice Nori e Virginia Galbiati. L’Alpo Villafranca, oltre alle due ex Reani e Dzinic, può contare anche nel roster sulle qualità di un elemento come Elisa Policari, assente però nella kermesse campobassana perché convocata con l’Italbasket 3x3 nella tappa della Women’s Series della Fiba in programma ad Udine negli stessi giorni del quadrangolare del capoluogo di regione. A completare il quadro l’avversaria in semifinale delle magnolie, quell’Athena Roma inserita nello stesso girone Sud delle campobassane (la gara è in calendario all’ottavo turno, con andata proprio in Molise il 18 novembre). Tra le capitoline sicura assente la playmaker argentina Debora Gonzalez in Sudamerica con la propria nazionale per prendere parte alla rassegna continentale in programma dal 22 settembre in Portorico. La regista è tra le big di un gruppo che può contare anche sulla croata Masic, su Hernandez Pepe e sull’ex Palermo Cutrupi. Dalla loro, le magnolie affronteranno la due giorni del capoluogo di regione senza l’esterna statunitense Camille Giardina e la pivot partenopea Lucia Di Costanzo. Dopo gli esami clinici e la valutazione dello staff medico, se per il centro campano, però, il rientro effettivo nel gruppo è questione di giorni (dovrebbe riprendere a lavorare appieno con le compagne già la prossima settimana), per la guardia a stelle e strisce occorrerà invece attendere qualche giorno in più per ritrovare la piena operatività.

Dichiarazione di coach Sabatelli

Circa il confronto con l’Athena Roma, il pensiero del coach delle magnolie Mimmo Sabatelli è molto chiaro. «Si tratta di un incrocio importante perché di fronte avremo un team che ha allestito un roster di vaglia, aspetto che ci consentirà di effettuare un’ulteriore valutazione più concreta sullo stato dell’arte soprattutto da un punto vista tecnico, considerando quelle piccole amnesie emerse a Viterbo, dopo i buoni riscontri della prima partita contro l’under 18 maschile della Cestistica Campobasso». «Per noi – prosegue il tecnico rossoblù – è un onore ed un orgoglio disputare questo torneo che vede sempre al via team della massima serie nazionale e che, di edizione in edizione, cresce sempre più». Nello specifico, alla base della due giorni che andrà a precedere l’ultima uscita precampionato del team (il quadrangolare di Crema con avversarie le formazioni del girone Nord dell’A2) ci sarà l’intento «di avere ulteriori dati d’analisi su quello che è il percorso portato avanti sinora con il risultato che rappresenterà l’ultimo aspetto di verifica, intento credo comune anche alle altre partecipanti, anche se, ovviamente, giocando davanti al nostro pubblico, ci terremo a farci valere».

12 / 09 / 2019

Ultimi aggiornamenti


 






UMDI UN MONDO D'ITALIANI www.unmondoditaliani.com

COLLABORA CON NOI: scrivi a minacappussi5@gmail.com

se ti piace scrivere, se sei determinata/o, volitiva/o, volenterosa/o e soprattutto appassionata/o. Cerchiamo in particolare una/un aspirante giornalista per gli Italiani nel Mondo su BOJANO!

IL GIORNALE quotidiano DI TUTTI GLI ITALIANI NEL MONDO

IN REDAZIONE: Andrea-de-Marco, Marta-Ucciferri, Kerres, Marucci, Goffredo-Palmerini, Carmelina-Rico, Serena-Lastoria, Angela-Perrella, Giulia-Marzani, Manuela-Forte, Nicoletta-Saccomanno, Carlo-Di-Stanislao, Min.-Cul.-Pop., Stefania-Paradiso, Benedetta-Massoni, Angelo-Sanzò, Federica-Polegri, Gustavo-Vitali, Ugo-Gentile, Simona-Aiuti, Alessio-Papa, Ma.-Nu., Franco-Iadarola, Magalì-Pizarro, Anna-Ovidi, Sabina-Iadarola, Francesco-Luca-Borghesi, Gabriele-Iaconis, Penelope, Pippi, Scipione-L'Aquilano, Maria-De-Michele, Fer. Bru, Vincenza-Alfano, Alejandra-Daguerre, Anna-Maria-Marinelli, Chiara-Landi, Arianna-Braccio, Bartolomeo-Alberico, Dalna-Gualtieri, Grazia-De-Gregorio, Samuele-Doganiero

CAPOREDATTORE: Sabina Iadarola (giornalista OdG)

Iscriviti all'associazione CENTRO STUDI UN MONDO D'ITALIANI

Università Roma Tre: Corso di Comunicazione sul Web: Direttrice del Master: prof.ssa Franca Orletti

Maurizio Barba, Antonella Cavallo, Lavinia Cicciarelli, Monica Corda. Leonora Faccio,

STAGISTI edizione precedente: Stefania Paradiso, Marta Colomba (oggi Yahoo-Milano), Ambra Veglia, Mina Mingarelli, Ilaria Ghelfi. Tutor: Annarita Guidi.

INVIATO DA MOSCA: Massimo Eccli

INVIATO SPECIALE DI GUERRA: Michel Upmann

Il Giornale telematico quotidiano internazionale diretto da Mina Cappussi, dedicato agli Italiani nel mondo.

Notiziario ufficiale del progetto Agorà Mediapolis "Un Mondo di Italiani", cheraccoglie storie, ricordi, pensieri, emozioni, sensazioni, di chi è partito, di chi è tornato, di chi non c’è più, con l’obiettivo di lasciare un’impronta alle generazioni future, affinché, alla luce della Memoria, non dimentichino i sacrifici, le aspirazioni, le conquiste, i sogni le speranza, di chi ha dovuto lasciare la propria Terra, le proprie radici, alla ricerca di un futuro migliore. Il giornale on line degli Italiani in ogni parte del mondo, un faro sempre puntato, pronto a raccontare le storie di straordinaria ordinarietà, a fornire notizie, indicazioni, informazioni, aggiornamenti. Il giornale che, partendo da una delle più piccole regioni d'Italia, il Molise, collega idealmente tutti gli italiani in ogni angolo del pianeta, offrendo ospitalità, notizie, indagini, servizi, un forum di discussione. Sede di stage per l'Università Roma per l’Università Roma Tre, Master post laurea in Scrittura, traduzione e comunicazione nelle professionidel web, del cinema e della televisione, collabora con l’emittente televisiva TRSP con il programma omonino UN MONDO D’ITALIANI visibile a breve in chiaro e suSKY in tutto il mondo, associato al quotidiano ORA ITALIA che..scopre l'Italia su Radio Nacional 93.5 FM, network e programma di Radio in etere per Radio Nacional Viedma, nella Patagonia Argentina . La ciudad de Viedma, capital de la provincia de Río Negro, se alza en la punta este del territorio arrogándosela descripción deportal de ingreso a la Patagonia Argentina, al límite con la región más austral de Buenos Aires, ha sottoscritto un accordo con Radio Emilia Romagna, RER, per il programma Ora Italia www.oraitalia.blogspot.com

Da oggi LE RUBRICHE: UN MONDO D'ARCHEOLOGIA a cura di Adriana Niro

Unmondoditaliani.com -


www.unmondoditaliani.com - www.unmondoditaliani.it - di Mina Cappussi - email: minacappussi@gmail.com

testata giornalistica on-line con autorizzazione del tribunale di Campobasso n. 3/10 del 31.03.10