Bojano, auto vola nel Poliambulatorio Asrem. Il conducente telefona alla figlia: si č incendiata la casa!

di Mina Cappussi -

La telefonata forviante ha allarmato i familiari dell'ultrasessantenne originario di Civita, che ha "parcheggiato" in verticale la sua Fiat Punto sulla recinzione dell'edificio Asrem. Finita in ospedale anche la figlia. Non ha retto alla notizia della casa in fiamme

(UMDI - UNMONDODITALIANI) L'auto in verticale sulla recinzione del Poliambulatorio della Asrem a Bojano, due persone finite in ospedale. E' il risultato di uno spettacolare incidente stradale verificatosi questa sera attorno alle 20.00 all'incrocio tra via Stroffellini e via Colle Bellavista, prima del passaggio a livello di via Cavadini che conduce al centro cittadino. L'uomo, S.S., un ultrasessantenne originario della frazione di Civita Superiore, che proveniva da via Stroffellini direzione Campobasso (preclusa dalla Statale per via del divieto di accesso a senso unico) dopo essere stato al bar di San Polo dove si gioca usualmente alle bocce, guidando una Fiat Punto di colore nero, doveva svoltare a sinistra in via Bellavista per fare ritorno nella propria abitazione, in contrada Terre Longhe, tra il Poliambulatorio e la Casa di Riposo. Ma, per cause ancora al vaglio degli inquirenti, piuttosto che girare lo sterzo, ha mantenuto la direzione e, deviando solo leggermente dal tracciato, si è schiantato sul muretto di cemento per poi "arrampicarsi" sulla recinzione di ferro scatolato del Poliambulatorio Sanitario, all'interno del quale si trovavano le autoambulanze del incidente via Stroffellini Bojano, auto Fiat Punto finisce contro recinzione Asrem118. Pare che l'uomo, in evidente stato di shock, da poco rimasto vedovo, abbia telefonato alla figlia dicendole che la casa era in fiamme. Facile immaginare la paura scatenata dalla enigmatica telefonata. La donna, infatti, si è immediatamente precipitata verso l'abitazione dell'anziano genitore, che vive solo dopo la morte della moglie. Nel vedere però l'auto del padre "in piedi" incastrata tra i ferri della recinzione, la donna ha perso i sensi, cadendo a terra. I sanitari del 118 si sono così dovuti dividere tra il padre, vittima dell'incidente stradale, e la figlia "vittima" della telefonata che l'ha disorientata. Alla fine hanno optato per il trasporto di entrambi all'ospedale Cardarelli di Campobasso, dove i sanitari li hanno giudicati guaribili in poco tempo, classificati in Pronto Soccorso con codice verde.

L'ACCERTAMENTO DELLE CAUSE

Sul posto sono intervenuti immediatamente i Carabinieri della locale stazione che hanno provveduto ai rilievi del caso per accertare le cause dell'incidente e a disciplinare il traffico. Illuminata a giorno dai riflettori, l'area si è subito riempita di una folla di persone incuriosite dalla singolare posizione del veicolo. Sono stati poi gli operai della Provincia ad eliminare i pezzi dell'automobile sparsi sull'asfalto e a tamponare le grosse macchie di olio e di carburante.

03 / 02 / 2019


 






UMDI UN MONDO D'ITALIANI www.unmondoditaliani.com

COLLABORA CON NOI: scrivi a minacappussi@gmail.com

se ti piace scrivere, se sei determinata/o, volitiva/o, volenterosa/o e soprattutto appassionata/o. Cerchiamo in particolare una/un aspirante giornalista per gli Italiani nel Mondo su BOJANO!

IL GIORNALE quotidiano DI TUTTI GLI ITALIANI NEL MONDO

IN REDAZIONE: Marta-Ucciferri, Kerres, Marucci, Goffredo-Palmerini, Carmelina-Rico, Serena-Lastoria, Angela-Perrella, Giulia-Marzani, Manuela-Forte, Nicoletta-Saccomanno, Carlo-Di-Stanislao, Min.-Cul.-Pop., Stefania-Paradiso, Benedetta-Massoni, Angelo-Sanzò, Federica-Polegri, Gustavo-Vitali, Ugo-Gentile, Simona-Aiuti, Alessio-Papa, Ma.-Nu., Franco-Iadarola, Magalì-Pizarro, Anna-Ovidi, Sabina-Iadarola, Francesco-Luca-Borghesi, Gabriele-Iaconis, Penelope, Pippi, Scipione-L'Aquilano, Maria-De-Michele, Fer. Bru, Vincenza-Alfano, Alejandra-Daguerre, Anna-Maria-Marinelli, Chiara-Landi, Arianna-Braccio, Bartolomeo-Alberico, Dalna-Gualtieri.

CAPOREDATTORE: Sabina Iadarola

Iscriviti all'associazione CENTRO STUDI UN MONDO D'ITALIANI

Università Roma Tre: Corso di Comunicazione sul Web: Direttrice del Master: prof.ssa Franca Orletti

Maurizio Barba, Antonella Cavallo, Lavinia Cicciarelli, Monica Corda. Leonora Faccio,

STAGISTI edizione precedente: Stefania Paradiso, Marta Colomba (oggi Yahoo-Milano), Ambra Veglia, Mina Mingarelli, Ilaria Ghelfi. Tutor: Annarita Guidi.

INVIATO DA MOSCA: Massimo Eccli

INVIATO SPECIALE DI GUERRA: Michel Upmann

Il Giornale telematico quotidiano internazionale diretto da Mina Cappussi, dedicato agli Italiani nel mondo.

Notiziario ufficiale del progetto Agorà Mediapolis "Un Mondo di Italiani", cheraccoglie storie, ricordi, pensieri, emozioni, sensazioni, di chi è partito, di chi è tornato, di chi non c’è più, con l’obiettivo di lasciare un’impronta alle generazioni future, affinché, alla luce della Memoria, non dimentichino i sacrifici, le aspirazioni, le conquiste, i sogni le speranza, di chi ha dovuto lasciare la propria Terra, le proprie radici, alla ricerca di un futuro migliore. Il giornale on line degli Italiani in ogni parte del mondo, un faro sempre puntato, pronto a raccontare le storie di straordinaria ordinarietà, a fornire notizie, indicazioni, informazioni, aggiornamenti. Il giornale che, partendo da una delle più piccole regioni d'Italia, il Molise, collega idealmente tutti gli italiani in ogni angolo del pianeta, offrendo ospitalità, notizie, indagini, servizi, un forum di discussione. Sede di stage per l'Università Roma per l’Università Roma Tre, Master post laurea in Scrittura, traduzione e comunicazione nelle professionidel web, del cinema e della televisione, collabora con l’emittente televisiva TRSP con il programma omonino UN MONDO D’ITALIANI visibile a breve in chiaro e suSKY in tutto il mondo, associato al quotidiano ORA ITALIA che..scopre l'Italia su Radio Nacional 93.5 FM, network e programma di Radio in etere per Radio Nacional Viedma, nella Patagonia Argentina . La ciudad de Viedma, capital de la provincia de Río Negro, se alza en la punta este del territorio arrogándosela descripción deportal de ingreso a la Patagonia Argentina, al límite con la región más austral de Buenos Aires, ha sottoscritto un accordo con Radio Emilia Romagna, RER, per il programma Ora Italia www.oraitalia.blogspot.com

Da oggi LE RUBRICHE: UN MONDO D'ARCHEOLOGIA a cura di Adriana Niro

Unmondoditaliani.com -


www.unmondoditaliani.com - www.unmondoditaliani.it - di Mina Cappussi - email: minacappussi@gmail.com

testata giornalistica on-line con autorizzazione del tribunale di Campobasso n. 3/10 del 31.03.10