Battaglia vinta per Ricardo Merlo, nuovo Sottosegretario agli Esteri

di Romina Nocera -

“Nessuna limitazione alla trasmissione di cittadinanza ius sanguinis, battaglia vinta”, le parole di Ricardo Merlo, nuovo sottosegretario agli Esteri fanno tirare un sospiro di sollievo ai discendenti di emigrati italiani. “Questo è stato il risultato di una battaglia che il sottosegretario Merlo ha portato avanti”

(UMDI-UNMONDODITALIANI) Nominato il sottosegretario agli Esteri, è Ricardo Merlo. Dopo tanta preoccupazione, soprattutto in America Latina i discendenti di emigrati italiani possono tirare un sospiro di sollievo. “Annunciamo che il sottosegretario agli Esteri Sen. Ricardo Merlo ha ricevuto dal vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini la conferma che qualsiasi limitazione nella trasmissione di cittadinanza italiana per ius sanguinis è stata eliminata”. Ad annunciarlo, con un video pubblicato su Facebook in cui si esprime in portoghese, il capo segreteria del sottosegretario Merlo, Nicola Occhipinti. Dunque la legge che regola la trasmissione di cittadinanza “resterà la stessa”, assicura Occhipinti, che poi aggiunge: “Questo è stato il risultato di una battaglia che il sottosegretario Merlo ha portato avanti durante tutti questi ultimi giorni per evitare qualsiasi modifica alla legge”. Poco dopo la pubblicazione del video di Nicola Occhipinti, ecco che il sottosegretario Merlo in persona decide di rivolgersi direttamente a chi lo segue sui social con un breve video nel quale conferma: “Nessuna limitazione alla trasmissione di cittadinanza ius sanguinis, battaglia vinta”.

La Carriera di Merlo

Laureato in Scienze Politiche all'Università del Salvador di Buenos Aires ha perfezionato i suoi studi in Italia presso l'Università di Padova. Dal 1986 ha anche svolto attività giornalistica: tra quell’anno e 1990 ha lavorato come Direttore del giornale “Titulares”, e tra 1988 e 1994 nello stesso incarico al giornale “L’aria veneta”, entrambi con sede a Buenos Aires. Tra l’anno 2003 e 2005, è stato conduttore del programma televisivoDe verdad”, una trasmissione di politica internazionale di prima serata (CVN). Nell’ambito dell’associazionismo italo-argentino, è stato delegato latinoamericano dell’Unione Triveneti nel Mondo della Sezione giovani, rappresentante della gioventù argentina al Convegno sulle problematiche della gioventù discendente degli italiani nel mondo tenuto a Sidney nell'aprile 1993 e rappresentante latinoamericano al “Convegno mondiale Unione Triveneti nel Mondo” (Venezia, 1995). È stato organizzatore e relatore al “Convegno mondiale UTRIM” (Buenos Aires, 1996), presidente della Federazione Veneta Argentina (CAVA) tra gli anni 2002 e 2006, presidente dell’Associazione Trevisani nel Mondo Argentina (2007), e rappresentante in America Latina per il Sudamerica dell’Unione Nazionale Associazione Immigrati ed Emigrati. È stato inoltre autore del progetto A.V.A. mediante il quale viene instaurata un’opera sociale privata per 500 anziani veneti residenti in Argentina nel 2004, e autore del progetto PLIA dell’anno 2005 per l’assegnazione di 1.000 borse di studio per lo studio gratuito dell’italiano nella scuola “Dante Alighieri” in Argentina.

14 / 09 / 2018

Ultimi aggiornamenti


 






UMDI UN MONDO D'ITALIANI www.unmondoditaliani.com

COLLABORA CON NOI: scrivi a minacappussi@gmail.com

se ti piace scrivere, se sei determinata/o, volitiva/o, volenterosa/o e soprattutto appassionata/o. Cerchiamo in particolare una/un aspirante giornalista per gli Italiani nel Mondo su BOJANO!

IL GIORNALE quotidiano DI TUTTI GLI ITALIANI NEL MONDO

IN REDAZIONE: Marta-Ucciferri, Kerres, Marucci, Goffredo-Palmerini, Carmelina-Rico, Serena-Lastoria, Angela-Perrella, Giulia-Marzani, Manuela-Forte, Nicoletta-Saccomanno, Carlo-Di-Stanislao, Min.-Cul.-Pop., Stefania-Paradiso, Benedetta-Massoni, Angelo-Sanzò, Federica-Polegri, Gustavo-Vitali, Ugo-Gentile, Simona-Aiuti, Alessio-Papa, Ma.-Nu., Franco-Iadarola, Magalì-Pizarro, Anna-Ovidi, Sabina-Iadarola, Francesco-Luca-Borghesi, Gabriele-Iaconis, Penelope, Pippi, Scipione-L'Aquilano, Maria-De-Michele, Fer. Bru, Vincenza-Alfano, Alejandra-Daguerre, Anna-Maria-Marinelli, Chiara-Landi, Arianna-Braccio, Bartolomeo-Alberico, Dalna-Gualtieri.

CAPOREDATTORE: Sabina Iadarola

Iscriviti all'associazione CENTRO STUDI UN MONDO D'ITALIANI

Università Roma Tre: Corso di Comunicazione sul Web: Direttrice del Master: prof.ssa Franca Orletti

Maurizio Barba, Antonella Cavallo, Lavinia Cicciarelli, Monica Corda. Leonora Faccio,

STAGISTI edizione precedente: Stefania Paradiso, Marta Colomba (oggi Yahoo-Milano), Ambra Veglia, Mina Mingarelli, Ilaria Ghelfi. Tutor: Annarita Guidi.

INVIATO DA MOSCA: Massimo Eccli

INVIATO SPECIALE DI GUERRA: Michel Upmann

Il Giornale telematico quotidiano internazionale diretto da Mina Cappussi, dedicato agli Italiani nel mondo.

Notiziario ufficiale del progetto Agorà Mediapolis "Un Mondo di Italiani", cheraccoglie storie, ricordi, pensieri, emozioni, sensazioni, di chi è partito, di chi è tornato, di chi non c’è più, con l’obiettivo di lasciare un’impronta alle generazioni future, affinché, alla luce della Memoria, non dimentichino i sacrifici, le aspirazioni, le conquiste, i sogni le speranza, di chi ha dovuto lasciare la propria Terra, le proprie radici, alla ricerca di un futuro migliore. Il giornale on line degli Italiani in ogni parte del mondo, un faro sempre puntato, pronto a raccontare le storie di straordinaria ordinarietà, a fornire notizie, indicazioni, informazioni, aggiornamenti. Il giornale che, partendo da una delle più piccole regioni d'Italia, il Molise, collega idealmente tutti gli italiani in ogni angolo del pianeta, offrendo ospitalità, notizie, indagini, servizi, un forum di discussione. Sede di stage per l'Università Roma per l’Università Roma Tre, Master post laurea in Scrittura, traduzione e comunicazione nelle professionidel web, del cinema e della televisione, collabora con l’emittente televisiva TRSP con il programma omonino UN MONDO D’ITALIANI visibile a breve in chiaro e suSKY in tutto il mondo, associato al quotidiano ORA ITALIA che..scopre l'Italia su Radio Nacional 93.5 FM, network e programma di Radio in etere per Radio Nacional Viedma, nella Patagonia Argentina . La ciudad de Viedma, capital de la provincia de Río Negro, se alza en la punta este del territorio arrogándosela descripción deportal de ingreso a la Patagonia Argentina, al límite con la región más austral de Buenos Aires, ha sottoscritto un accordo con Radio Emilia Romagna, RER, per il programma Ora Italia www.oraitalia.blogspot.com

Da oggi LE RUBRICHE: UN MONDO D'ARCHEOLOGIA a cura di Adriana Niro

Unmondoditaliani.com -


www.unmondoditaliani.com - www.unmondoditaliani.it - di Mina Cappussi - email: minacappussi@gmail.com

testata giornalistica on-line con autorizzazione del tribunale di Campobasso n. 3/10 del 31.03.10