Amore cucito addosso: parte la campagna moda uomo di Maison Signore

di Marucci -

Artigianalità e innovazione, sete pregiate, pizzi francesi e sapienti mani di esperte premier: sono questi gli elementi che caratterizzano la nuova sartoria di Maison Signore una delle più amate realtà italiane nel mondo del bridal fashion.

(UMDI – UNMONDODITALIANI) Maison Signore, l’azienza leader nel campo della sartoria italiana presenterà le sue collezioni a Milano, in occasione della wedding week milanese, dal 21 al 23 maggio a Palazzo Clerici. L'obiettivo dell'azienda è poter creare nei prossimi anni una vera scuola per l'alta sartoria da abiti da sposa (così come ha realizzato sempre in Campania Kiton nell'alta sartoria maschile) che possa dare opportunità di lavoro a decine di giovani, far crescere le aziende del settore e salvaguardare così l'artigianato. Maison Signore è una realtà che in pochi anni è diventata un punto di rifermento nel settore ed oggi i suoi abiti sono nei più importanti showroom europei, degli Stati Uniti e del Far East. Proprio grazie ad artigianalità e innovazione nascono gli abiti da sposa interamente Made in Italy. Artigianalità e innovazione, sete pregiate, pizzi francesi e sapienti mani di esperte premier: sono questi gli elementi che caratterizzano la nuova sartoria di Maison Signore una delle più amate realtà italiane nel mondo del bridal fashion, operativa da ieri nello Showroom di Caserta. E in occasione dell'inaugurazione della sartoria, dei laboratori prototipi e del nuovo ufficio stile l'azienda, leader di settore nella produzione artigianale di abiti da sposa, lancia la campagna "L'Amore cucito addosso" per avvicinare i giovani alla sartoria artigianale.

L’azienda dal 2014 ha arricchito la sua proposta aggiungendo alle collezioni Signore Excellence e Victoria F, che hanno reso celebre e portato al successo la Maison, la collezione “Seduction” nata dalla partnership con Valeria Marini e a fine del 2015 ha completato la sua offerta con la Enzo Miccio Bridal Collection ideata dal più apprezzato wedding designer italiano.”Gli abiti di Maison Signore - dichiara l'amministratore di Maison Signore Gino Signore - sono interamente Made in Italy e realizzati rigorosamente a mano da sarte e ricamatrici esperte e la nuova sartoria, che amo definire laboratorio di creatività e innovazione, è degna dei più gradi nomi della moda internazionale non solo per la qualità delle attrezzature e delle professionalità coinvolte ma anche per la nostra passione per l'alta qualità e dall'ossessione per i dettagli.”

“La campagna "L'Amore cucito addosso" nasce - continua Gino Signore- perchè crediamo fortemente nell'artigianato di qualità e del Made in Italy, siamo certi che questi possano rappresentare una grande opportunità di lavoro e crescita umana e professionale per i giovani. Il nostro obiettivo a breve termine, è quello di poter continuare a crescere facendo nascere una generazione di nuovi creativi e creative del settore e nuovi sarti e sarte. Per questo vorremmo dar vita, nei prossimi anni, ad una scuola di alta sartoria che ha l'obiettivo di formare una nuova generazione di artigiani, di trasmettere il savoir-faire e preservare la cultura, le tecniche e la passione per l'arte sartoriale. Quale maison italiana che crede profondamente nel made in Italy e produce tutte le collezioni in Italia, provo un obbligo morale nel difendere il nostro patrimonio, il nostro savoir-faire e nel fare in modo di trasmetterlo da una generazione all'altra."

L'azienda rafforza la sua area in ricerca sviluppo e prototipazione: i suoi abiti saranno, infatti ancora di più, trasformabili che potranno adattarsi sia al corpo di chi li indossa, sia alla situazione in cui sono indossati; saranno smontabili attraverso delle zip, e la creatività e la comodità diventeranno le parole chiave di questo progetto. Il concetto di unicità è talmente predominate nelle collezioni, che il brand consente ai clienti di esprimere la propria personalità ben oltre ciò che normalmente offrono le case di moda. Il cliente può, infatti, richiedere il proprio capo e renderlo unico scegliendo tessuti, materiali e pietre preziose. Impalpabili, sofisticati, aristocratici, sono i tessuti impiegati dalla Maison. Maison Signore diventa così ancor di più un’azienda con una sartoria all'avanguardia che coniuga le più avanzate tecnologie gestionali alla tradizione sartoriale e del ricamo che ci contraddistingue nel mondo – una sartoria a vista, attraverso una finestra dall’alto è possibile guardare l’operato degli stilisti mentre disegnano e delle premier a lavoro. “Non c'è futuro per la moda, se non si formano le nuove generazioni di sarti. Tradizione e qualità sono valori del Made in Italy che fanno la differenza e che vanno preservati”.

19 / 04 / 2016

PER LA TUA PUBBLICITA' SUL QUOTIDIANO INTERNAZIONALE UN MONDO D'ITALIANI RIVOLGITI AL NOSTRO UFFICIO COMMERCIALE, REFERENTE DR.SSA MONACO +39 392 958 1181. Condizioni speciali per la pubblicità elettorale.

________________________________

®© Riproduzione vietata. Consentita solo previa citazione della fonte. Tutti i diritti riservati

UN MONDO D'ITALIANI -- ITALIAN INTERNATIONAL DAILY MAGAZINE

www.unmondoditaliani.com

www.unmondoditaliani.it

http://www.minacappussiartista.it/

Agenzia Stampa, Casa Editrice, Giornale Quotidiano Internazionale, con sede a Bojano, a Roma (via Zanardelli, 36) e a Viedma, in Patagonia, già autorizzato nel 2006 dal Tribunale di Campobasso N.2/96, come edizione on line de “LA VOCE DEL POPOLO” e nel 2010 come e-magazine indipendente. Diretto daMina Cappussi,diffuso in ogni angolo del pianeta in cui vi sia una comunità italiana,sede di STAGE FORMATIVI per l’Università Roma Tre,associato al quotidianoORA ITALIAdellaPatagonia Argentinae all’emittente radiofonica pubblica del sud America, Radio Nacional,Ora Italia el programa de radio de los italianos en la Patagonia. Producido y realizado por la Asociación Emiliano Romagnola de la Comarca Viedma Carmen de Patagones. En convenio con "Un Mondo di Italiani" el periodico online del Molise y con la "Radio Emilia Romagna" la radio de la Región en Podcast.

Scrivi a minacappussi@gmail.com

facebook: Mina Cappussi – Mina Cappussi II – Mina Cappussi III – Mina Cappussi Cinque

Iscriviti ai gruppi facebook: Un Mondo d’Italiani , TG facebook

Pagine facebook:MINA CAPPUSSI FANS CLUB, Traduci Detti Molisani in Inglese, Mina Cappussi 4

Edita il PRIMO DIZIONARIO DELL’EMIGRAZIONE ITALIANA www.dizionarioemigrazione.it, mi dispiace, ti prego perdonami, grazie, ti amo

Pua mai au mai ka po iloko o ka malamalama

sito mina cappussi artista:

http://www.minacappussiartista.it/

http://minacappussiartista.oneminutesite.it/

http://www.premioceleste.it/artista-ita/idu:76841/

Ultimi aggiornamenti


 






UMDI UN MONDO D'ITALIANI www.unmondoditaliani.com

COLLABORA CON NOI: scrivi a minacappussi5@gmail.com

se ti piace scrivere, se sei determinata/o, volitiva/o, volenterosa/o e soprattutto appassionata/o. Cerchiamo in particolare una/un aspirante giornalista per gli Italiani nel Mondo su BOJANO!

IL GIORNALE QUOTIDIANO DI TUTTI GLI ITALIANI NEL MONDO

IN REDAZIONE: Andrea-De-Marco, Marta-Ucciferri, Kerres, Marucci, Goffredo-Palmerini, Carmelina-Rico, Serena-Lastoria, Angela-Perrella, Giulia-Marzani, Manuela-Forte, Nicoletta-Saccomanno, Carlo-Di-Stanislao, Min.-Cul.-Pop., Stefania-Paradiso, Benedetta-Massoni, Angelo-Sanzò, Federica-Polegri, Gustavo-Vitali, Ugo-Gentile, Simona-Aiuti, Alessio-Papa, Ma.-Nu., Franco-Iadarola, Magalì-Pizarro, Anna-Ovidi, Sabina-Iadarola, Francesco-Luca-Borghesi, Gabriele-Iaconis, Penelope, Pippi, Scipione-L'Aquilano, Maria-De-Michele, Fer.-Bru, Vincenza-Alfano, Alejandra-Daguerre, Anna-Maria-Marinelli, Chiara-Landi, Arianna-Braccio, Bartolomeo-Alberico, Dalna-Gualtieri, Grazia-De-Gregorio, Samuele-Doganiero

CAPOREDATTORE: Sabina Iadarola (giornalista OdG)

Iscriviti all'associazione CENTRO STUDI UN MONDO D'ITALIANI

Università Roma Tre: Corso di Comunicazione sul Web: Direttrice del Master: prof.ssa Franca Orletti

Antonella Cavallo, Lavinia Cicciarelli, Leonora Faccio, Monica Corda, Maurizio Barba.

STAGISTI edizione precedente: Stefania Paradiso, Marta Colomba (oggi Yahoo-Milano), Ambra Veglia, Mina Mingarelli, Ilaria Ghelfi. Tutor: Annarita Guidi.

INVIATO DA MOSCA: Massimo Eccli

INVIATO SPECIALE DI GUERRA: Michel Upmann

Il Giornale telematico quotidiano internazionale diretto da Mina Cappussi, dedicato agli Italiani nel mondo.

Notiziario ufficiale del progetto Agorà Mediapolis "Un Mondo di Italiani", che raccoglie storie, ricordi, pensieri, emozioni, sensazioni, di chi è partito, di chi è tornato, di chi non c’è più, con l’obiettivo di lasciare un’impronta alle generazioni future, affinché, alla luce della Memoria, non dimentichino i sacrifici, le aspirazioni, le conquiste, i sogni le speranza, di chi ha dovuto lasciare la propria Terra, le proprie radici, alla ricerca di un futuro migliore. Il giornale online degli Italiani in ogni parte del mondo, un faro sempre puntato, pronto a raccontare le storie di straordinaria ordinarietà, a fornire notizie, indicazioni, informazioni, aggiornamenti. Il giornale che, partendo da una delle più piccole regioni d'Italia, il Molise, collega idealmente tutti gli italiani in ogni angolo del pianeta, offrendo ospitalità, notizie, indagini, servizi, un forum di discussione. Sede di stage per l'Università Roma per l’Università Roma Tre, Master post laurea in Scrittura, traduzione e comunicazione nelle professioni del web, del cinema e della televisione, collabora con l’emittente televisiva TRSP con il programma omonimo UN MONDO D’ITALIANI visibile a breve in chiaro e su SKY in tutto il mondo, associato al quotidiano ORA ITALIA che scopre l'Italia su Radio Nacional 93.5 FM, network e programma di Radio in etere per Radio Nacional Viedma, nella Patagonia Argentina. La ciudad de Viedma, capital de la provincia de Río Negro, se alza en la punta este del territorio arrogándosela descripción deportal de ingreso a la Patagonia Argentina, al límite con la región más austral de Buenos Aires, ha sottoscritto un accordo con Radio Emilia Romagna, RER, per il programma Ora Italia www.oraitalia.blogspot.com

Da oggi LE RUBRICHE: UN MONDO D'ARCHEOLOGIA a cura di Adriana Niro

Unmondoditaliani.com -


www.unmondoditaliani.com - www.unmondoditaliani.it - di Mina Cappussi - email: minacappussi@gmail.com

testata giornalistica online con autorizzazione del tribunale di Campobasso n. 3/10 del 31.03.10